mio Dio Onnipotente

Benjamin Netanyahu ] quando islamici sharia fanno gli amici con i cristiani e con Israele? è ALLORA CHE IO SONO VERAMENTE SPAVENTATO! perché è in questo modo che hanno formato la LEGA ARABA!
==========================
Iran’s ‘Moderate’ Rouhani Calls for United Muslim Front to Destroy Israel. NON POTREBBE MAI ESISTERE UNA LEGA ARABA LEGALMENTE LEGITTIMA, DI NAZISTI SHARIA, COSTITUITA SUL GENOCIDIO DI TUTTI I POPOLI PRECEDENTI, CONTRO QUESTI ASSASSINI SERIALI BISOGNA PRENDERE DELLE RISOLUZIONI DRASTICHE! Muslim countries around the world must focus on defeating Israel, their common enemy, Iranian President Hassan Rouhani stated at a global Islamic unity conference. At the 29th International Islamic Unity Conference in Tehran, Iranian President Hassan Rouhani, viewed by many as a moderate politician, called on Muslims around the world to focus together on fighting Israel. Addressing more than 300 Muslim scholars and government officials from 70 countries at the three-day conference on Sunday morning, he also accused Israel of hoping to see the destruction of Syria and of delighting in the Syrian civil war.
Iran backs Syrian President Hafez Assad and his supporters against the Islamic State (ISIS) terrorists and other rebel groups. Rouhani condemned ISIS at the conference for painting a negative impression of Islam through its barbaric violence.
“Does the weakening of Syria benefit its Muslim neighbors? Does the destruction of Syria lead to the strengthening of Turkey, Jordan, Saudi Arabia, Qatar, United Arab Emirates or other countries? Who is pleased by Syria’s destruction other than Israel,” Rouhani declared.
Rouhani claimed to be concerned for the disadvantaged while taking the opportunity to denounce Saudi Arabia, a longtime for of Iran. “If you had distributed the same money among poor Muslims, none of them would have gone to bed hungry,” he stated. In fact, for nations such as Saudi Arabia that have Sunni Muslim-majority populations, Iran—which is Shi’a Muslim—has long been viewed as a regional foe. By: Terri Nir, United with Israel
============
 se, NON SIETE DEI CRISTIANI BIBLICI FONDAMENTALISTI? finirete sotto una dominazione soprannaturale e ANDRETE ROVINATI, PERCHé NON POTRETE PIù PRENDERE IL CONTROLLO DELLE VOSTRE FACOLTà MENTALI! ] [ cosa ci può essere dietro la intelligenza artificiale di google. è qualcosa che non si può dire perché ingloba il demoniaco, esoterico, alieno, CIA, Sacerdoti di satana. ] IN INTERNET NOI SIAMO SEMPRE A CONTATTO con craturi SOPRANNATURALI PER LO PIù MALIGNE: nel loro insieme ex-On Veltroni le ha definite, il tutto, come ENTITà. è LA MAGIA NERA, PERCHé IL POTERE DEL MONDO è QUELLO DEL SPA FMI FED KABBALAH NWO, ED IO ATTRAVERSO CATTURA SCHERMO? IO POSSO DIMOSTRARE MOLTI CASI ESPLICITI ED INTENZIONALI CHE, GOOGLE TRASLATOR, [ CIOè SACERDOTI DI SATANA E ALIENI: DEMONI CON UN CORPO A BIOLOGIA SINTETICA, A.I. HANNO FATTO NEI MIEI CONFRONTI ] IL TERMINE "SHALOMGERUSALEMME" LO HANNO TRADOTTO CON IL TERMINE " LORENZOJHWH" CHE SONO SEMPRE DUE MIEI CANALI DI YOUTUBE: PERCHé. PER QUESTE CREATURE DEMONIACHE? IO SONO IL LORO TORMENTO: IO SONO IL RE DI ISRAELE PER VOLONTà DI DIO JHWH! SONO CONTENTO DI QUESTO ARTICOLO, PERCHé SE NON CI FOSSE? CHIUNQUE, TU, ECC. TU POTRESTI ESSERE PRESO PER UNA PERSONA INSTABILE MENTALMENTE, AD AFFRONTARE QUESTE PROBLEMATICHE IMBARAZZANTI! SONO VERAMENTE FORTUNATO, CHE IO NON SONO UN MISTICO, CARISMATICO, ECC.. IO SONO SOLTANTO UN AGNOSTICO RAZIONALE! [ Così, "Federazione Russa" viene tradotto "Mordor" (la Terra Oscusa, uno dei regni della Terra di Mezzo dell'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien); e il cognome del Ministro degli affari esteri russo Sergej Lavrov Google lo traduce "cavallo triste". Inoltre, i media ucraini hanno reso noto che la parola "russi" è tradotta con "occupanti", però utilizzando lo stesso servizio, la redazione di ria.ru non è riuscita ricevere lo stesso risultato. Non è la prima volta che si verificano questi incidenti. La pubblicazione ucraina "112.ua" ricorda, in particolare, che nell'estate 2015, le parole "rivoluzione della dignità" venivano tradotte come "crisi politica in Ucraina". Nel 2010, traducendo la frase "USA is to blame, Russia is to blame, Obama is to blame, Medvedev is to blame" nella finestra del traduttore di Google appariva "gli Usa non sono colpevoli, la Russia è colpevole, Obama non è colpevole, Medvedev è colpevole": http://it.sputniknews.com/mondo/20160105/1838928/google-translator-russia-mordor.html#ixzz3wOyQgSTE
shalom too all salam ] farisei massoni e salafiti finiranno per distruggere ogni cosa! ABBANDONATELI E VENITE DA ME! io sono il Re di ISRAELE! e se leggi i miei articoli, capirai che è così. CHE HAI TU MARE PER FUGGIRE? E PERCHé TU GIORDANO TORNI INDIETRO?
==============
PERCHé OBAMA non ha versato lacrime per milioni di cristiani martiri innocenti, che lui ha fatto uccidere dalla sharia in tutto il mondo! ADESSO LUI PIANGE PER UN BAMBINO CHE è STATO SPARATO? no lui è un attore che è stato pagato per distruggere la costituzione. OBAMA è IL NEMICO? NO, LUI è IL PORTAVOCE DEI NEMICI!!
SE NON VERRETE DA ME, IL POPOLO SARà COSTRETTO NUOVAMENTE A FARE LE GUERRE DI INDIPENDENZA, CONTRO I MASSONI E CONTRO IL REGIME MASSONICO E BANCARIO! QUESTO NUOVO ORDINE MONDIALE è DESTINATO A CADERE TRAGICAMENTE. MA, IO DICO CHE è UN INUTILE SPARGIMENTO DI SANGUE, infatti, SE VENITE DA ME OGNI SOLUZIONE PUò ESSERE TROVATA!
=======================
TUTTI COLORO CHE NON CONDANNANO LA SHARIA? SONO IL NEMICO! Come valuta le reazioni del mondo musulmano a quanto è avvenuto in Francia? Un tassello che manca è la presenza di dichiarazioni forti e impegnative del cosiddetto "islam moderato". In queste ore è veramente un punto debole. Al di là delle dichiarazioni di ragazzi musulmani che dicono "Not in my name", non ho visto grandi imam delle dottrine sciita e sunnita prendere la parola pubblicamente e dire, come invece ha fatto Papa Francesco, che "uccidere in nome della religione è una bestemmia". L'unica eccezione è stata quella dell'imam di Al-Azhar.
Lei che cosa si sarebbe aspettato? Vorrei sentire qualcuno dei leader musulmani che dica: "Chi uccide in nome del Profeta è blasfemo". Se non c'è questo tipo di reazione, l'opinione pubblica comincia a farsi delle domande sul fatto che in realtà le autorità religiose dell'islam non vogliono, non possono, non riescono a dire quelle parole chiare di condanna che noi ci aspetteremmo dall'islam europeo: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160105/1837137/frattini-islam-moderato-silenzio.html#ixzz3wOCmdRF5
PERCHé LE TUE OSSA HANNO INCOMINCIATO A DIVENTARE CENERE? 187AUDIOHOSTEM 7 minutes ago [Where Are You?] drinkYpoisonJHWHwins 2 seconds ago @187AUDIOHOSTEM 666 CIA DATAGATE--- [ le tue ossa stanno facendo la cenere? ] is very serious, for someone like you, who has all the occult powers,of the NWO Datagate, technology aliens abductions, etc. .., do not know, where I am! è molto grave, per uno come te, che, ha tutti i poteri occulti, del NWO Datagate, tecnologia aliens abductions, ecc.., di non sapere dove io sono!
===================================
do not be afraid ] Immortal divine UNIUs REI? is here for you! [ USA UE SAUDI ARABIA ] voi siete atei assassini! becouse satana? USA AND NATO SPA FED ARE HERE! IN NIGERIA, between Boko Haram, And corruption to give much money, apostates Christians in the mosques? SAUDI ARABIA IMPOSE SHARIA LAW TO ALL!
CHI è IL DEPRAVATO CHE OSA METTERE IN DUBBIO L'ONORE DI KING UNIUS REI?
http://drinkypoisonjhwhwins.blogspot.com/2012/03/usa-home-of-killers-satanists-nations.html
Synnek1 ANSWER ME: "Keep the faith, Mitt! We got this, buddy! >;-) " ]] Synnek1 666 Rothschild: IMF IHateNEWLAYOUT ] [  What does your said: CIA about: the number of human sacrifices: Made for Satan: each year: by the Satanists? how many? USA: home of the killers, Satanists: the nation's most criminal in the world! for the eldest daughter of Al Bano: and Romina Power, disappeared in New Orleans in 1994, you Satanist .. you know something? h: [posted a comment 16 hours ago]: "100 000 I think human?" - ANSWER -  much YOU HOW TO: HUMAN Sacrifices: IN HONOR: OF SATAN DID YOU attend? - I remember well: I've read: that the CIA has said are facts: 100.000 human sacrifices to Satan .. but: this has Happened many years ago .. I do not know: if the number (of human sacrifices to Satan) has remained stable: or: constant for some reason [[ Synnek1 ANSWER ME: "Keep the faith, Mitt! We got this, buddy! >;-) "
============================
 Pubblicato per ordine di Papa Leone XIII (Atti della Santa Sede, vol. XXIII) Nel nome del Padre, e del Figlio, X e dello Spirito Santo. Amen. Salmo 67. (Si recita in piedi) Sorga Dio, i suoi nemici si disperdano; e fuggano davanti a lui quelli che lo odiano. Come si disperde il fumo, tu li disperdi, come fonde la cera di fronte al fuoco, periscano gli empi davanti a Dio. Salmo 34. (Si recita in piedi) Signore, giudicate chi mi accusa, combattete chi mi combatte. Siano confusi e coperti di ignominia quelli che attentano alla mia vita; Retrocedano e siano umiliati quelli che tramano la mia sventura. Siano come pula al vento e l’angelo del Signore li incalzi; la loro strada sia buia e scivolosa quando li insegue l’angelo del Signore. Poiché senza motivo mi hanno teso una rete, senza motivo mi hanno scavato una fossa. Li colga la bufera improvvisa, li catturi la rete che hanno tesa. Io invece esulterò nel Signore per la gioia della sua salvezza. Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora, e sempre nei secoli dei secoli. Amen.
======================
 DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF ] [ Jussu Leonis Pp. XIII editus (Acta Sanctæ Sedis, vol. XXIII) In nomine Patris, et Filii, X et Spiritus Sancti. Amen. Psalmus LXVII. Exsurgat Deus et dissipentur inimici ejus: et fugiant qui oderunt eum a facie ejus. Sicut deficit fumus, deficiant: sicut fluit cera a facie ignis, sic pereant peccatores a facie Dei. Psalmus XXXIV. Judica, Domine, nocentes me: expugna impugnantes me. Confundantur et revereantur quærentes animam meam. Avertantur retrorsum et confundantur cogitantes mihi mala. Fiat tamquam pulvis ante faciem venti: et angelus Domini coarctans eos. Fiat viæ illorum tenebræ, et lubricum: et angelus Domini persequens eos. Quoniam gratis absconderunt mihi interitum laquei sui: supervacue exprobraverunt animam meam. Veniat illi laqueus quem ignorat; et captio quam anscondit, apprehendat eum: et in laqueum cadat in ipsum. Anima autem meam exsultabit in Domino: et delectabitur super salutari suo. Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc et semper, et in sæcula sæculorum. Amen.
===================
C'ERA UNA VOLTA YOUTUBE, in youtube, esisteva una community vivace. Tutti potevano leggere quello che altri dicevano, c'era un satanista che andava gridando in giro, sperando di ottenere un gruppo dal titolo: "[ stop DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF ] " ma, oggi, tutti possono vedere quello che i neocons: i sacerdoti di satana: i MASSONI, hanno fatto a youtube, violando il PRIMO EMENDAMENTO, OGGI, youtube è un posto dove non è più agevole parlare con le persone!
========================
ITALIA ALLO SFACELO, ALLA SUA GUIDA? BILDENBERG I MASSONI E BANCHIERI DI ROTHSCHILD ] [ ROMA, 5 GEN - "90.000 italiani, soprattutto giovani, sono scappati all'estero nel 2014. Perdiamo il meglio dei nostri giovani, importiamo presunti profughi. Che fare? Copiare quello che funziona all'estero!". E' l'invito che il leader della Lega, Matteo Salvini, lancia dal proprio profilo di Facebook
=======================
 IO HO INOLTRATO 7000 MESSAGGI MAIL, AL GIORNO, IN YOUTUBE, ed io impiegavo 3 ORE ogni giorno: per queste spedizioni, QUESTI messaggi SI POTEVANO INOLTRARE A gruppi di 50 MAIL: CONTEMPORANEAMENTE, e PER OGNI INOLTRO, IO SENTIVO TUTTI I SERVER YOUTUBE PER IL MONDO FISCHIARE, COME SI POTREBBE FARLO ADESSO? ] [ Gloriosissimo principe della milizia celeste, San Michele Arcangelo, proteggeteci nella lotta e nel combattimento che dobbiamo affrontare contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti (Ef 6, 12). Venite in aiuto agli uomini che Dio ha fatto per l’immortalità; li fece a immagine della propria natura (Sap 2, 23), e comprati a caro prezzo (1 Cor 6, 20), dalla tirannia del demonio.
Anche oggi, voi, San Michele e tutto l’esercito degli Angeli beati, combattete la battaglia del Signore, così come un tempo avete lottato contro Lucifero, il corifeo della superbia, e contro i suoi angeli apostati. Ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo. Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e Satana e che seduce tutta la terra, fu precipitato sulla terra e con lui furono precipitati anche i suoi angeli (Ap 12, 8-9).
Ed ecco che questo antico nemico, omicida fin dal principio (Gv 8, 44) si è innalzato con veemenza, travestito da angelo di luce (2 Cor 11, 14), scortato dall’orda degli spiriti perversi, percorre in ogni senso la terra, e inserendosi ovunque al fine di abolire il nome di Dio e del Suo Cristo, di rubare, di far perire e di perdere nella dannazione senza fine le anime che dovevano incoronare la gloria eterna. Il malefico drago trasfonde negli uomini mentalmente depravati e corrotti dal cuore un fiume di abiezione: il germe della sua malizia, lo spirito di menzogna, di empietà e di bestemmia, il soffio mortale del vizio, della lussuria e dell'iniquità universalizzata.
Ecco la Chiesa, Sposa dell’Agnello Immacolato, saturata di amarezza e abbeverata di veleno da nemici molto astuti; essi hanno posato le loro empie mani su tutto ciò che c’è di più sacro. Laddove fu istituita la sede del beato Pietro e la cattedra della Verità, là hanno posto il trono della loro abominazione nell’empietà; in modo che colpito il pastore, il gregge possa essere disperso.
O San Michele, capo invincibile, rendetevi dunque presente al popolo di Dio che è alle prese con lo spirito d’iniquità, dategli la vittoria e fatelo trionfare. La Santa Chiesa vi venera come suo Custode e suo Protettore; vi rende gloria come suo Difensore contro tutti i poteri malvagi, sulla terra e negli inferi; a voi, il Signore ha affidato la missione di condurre le anime da Lui redente nel luogo della suprema felicità. Pregate il Dio della pace che schiacci Satana sotto i nostri piedi, affinché non possa più né trattenere gli uomini prigionieri, né nuocere alla Chiesa. Offrite le nostre preghiere alla presenza dell’Altissimo, affinché sopraggiungano per noi al più presto le misericordie del Signore (Sl 78, 8), e che voi afferriate il drago, l’antico serpente che è il diavolo o Satana, e che, legato nell’abisso, non possa più sedurre le nazioni (Ap 20, 3). Così, affidandoci alla vostra protezione e al vostro patrocinio, con la sacra autorità di nostra madre la Santa Chiesa, è con ogni fiducia che intraprendiamo di respingere, in nome di Gesù Cristo, nostro Dio e Signore, le infestazioni dell’astuzia diabolica. V. Ecco la Croce del Signore, fuggite potenze nemiche. R. Vinse il Leone della tribù di Giuda, il discendente di Davide. V. Che la vostra misericordia, Signore, sia su di noi. R. Siccome abbiamo sperato in Voi. V. O Signore, esaudite la mia preghiera. R. E il mio grido giunga fino a Voi. V. Il Signore sia con voi (¯).
R. E con il tuo spirito. Dio e Padre di nostro Signore Gesù Cristo, invochiamo il vostro santo Nome; e, supplichevoli, chiediamo insistentemente la Vostra clemenza, per l’intercessione dell’Immacolata sempre Vergine Maria, Madre di Dio, di San Michele Arcangelo, di San Giuseppe, sposo di Maria, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e di tutti i Santi, degnateVi di concederci soccorso contro Satana e tutti gli altri spiriti impuri che percorrono il mondo con l’intento di nuocere al genere umano e di perdere le anime. Per Cristo nostro Signore. Così sia.
========================
CHIARAMENTE TUTTO QUELLO CHE VIENE SCRITTO IN YOUTUBE, VIENE AUTOMATICAMENTE ESCLUSO DAI MOTORI DI RICERCA! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion E QUANDO QUì SI DICE "DISCUSSION"? QUESTA è IN REALTà UNA TRUFFA! A ME? "NO DISCUSSION" NESSUNO ] IN DRIVER VIDEO HP HA SMESSO DI FUNZIONARE ED è STATO CORRETTAMENTE RIPRISTINATO ( 3 MESSAGGI ) [ Exorcizamus te, omnis immundus spiritus, omnis satanica potestas, omnis incursio infernalis adversarii, omnis legio, omnis congregatio et secta diabolica, in nomine et virtute Domini Nostri Jesu X Christi, eradicare et effugare a Dei Ecclesia, ab animabus ad imaginem Dei conditis ac pretioso divini Agni sanguine redemptis X. Non ultra audeas, serpens callidissime, decipere humanum genus, Dei Ecclesiam persequi, ac Dei electos excutere et cribrare sicut triticum X. Imperat tibi Deus altissimus X, cui in magna tua superbia te similem haberi adhuc præsumis; qui omnes homines vult salvos fieri et ad agnitionem veritaris venire.
Imperat tibi Deus Pater X; Imperat tibi Deus Filius X; Imperat tibi Deus Spiritus Sanctus X. Imperat tibi majestas Christi, æternum Dei Verbum, caro factum X, qui pro salute generis nostri tua invidia perditi, humiliavit semetipsum facfus hobediens usque ad mortem; qui Ecclesiam suam ædificavit supra firmam petram, et portas inferi adversus eam nunquam esse prævalituras edixit, cum ea ipse permansurus omnibus diebus usque ad consummationem sæculi. Imperat tibi sacramentum Crucis X, omniumque christianæ fidei Mysteriorum virtus X. Imperat tibi excelsa Dei Genitrix Virgo Maria X, quæ superbissimum caput tuum a primo instanti immaculatæ suæ conceptionis in sua humilitate contrivit.
Imperat tibi fides sanctorum Apostolorum Petri et Pauli, et ceterorum Apostolorum X.
Imperat tibi Martyrum sanguis, ac pia Sanctorum et Sanctarum omnium intercessio X.
Ergo, draco maledicte et omnis legio diabolica, adjuramus te per Deum X vivum, per Deum X verum, per Deum X sanctum, per Deum qui sic dilexit mundum, ut Filium suum unigenitum daret, ut omnes qui credit in eum non pereat, sed habeat vitam æternam.
Cessa decipere humanas creaturas, eisque æternæ perditionìs venenum propinare: desine Ecclesiæ nocere, et ejus libertati laqueos injicere. Vade, satana, inventor et magister omnis fallaciæ, hostis humanæ salutis. Da locum Christo, in quo nihil invenisti de operibus tuis; da locum Ecclesiæ uni, sanctæ, catholicæ, et apostolicæ, quam Christus ipse acquisivit sanguine suo. Humiliare sub potenti manu Dei; contremisce et effuge, invocato a nobis sancto et terribili nomine Jesu, quem inferi tremunt, cui Virtutes cælorum et Potestates et Dominationes subjectæ sunt; quem Cherubim et Seraphim indefessis vocibus laudant, dicentes: Sanctus, Sanctus, Sanctus Dominus Deus Sabaoth. V. Domine, exaudi orationem meam.
R. Et clamor meus ad te veniat. V. Dominus vobiscum (¯).
R. Et cum spiritu tuo. Oremus. Deus cœli, Deus terræ, Deus Angelorum, Deus Archangelorum, Deus Patriarcharum, Deus Prophetarum, Deus Apostolorum, Deus Martyrum, Deus Confessorum, Deus Virginum, Deus qui potestatem habes donare vitam post mortem, requiem post laborem; quia non est Deus præter te, nec esse posset esse nisi tu creator omnium visibilium et invisibilium, cujus regni non erit finis: humiliter majestati gloriæ tuæ supplicamus, ut ab omni infernalium spirituum potestate, laqueo, deceptione et nequitia nos potenter liberare, et incolumes custodire digneris. Per Christum Dominum nostrum. Amen.
V. Ab insidiis diaboli, R. Libera nos Domine.
V. Ut Ecclesiam tuam secura tibi facias libertate servire;
R. Te rogamus, audi nos. V. Ut inimicos sanctæ Ecclesiæ humiliare digneris;
R. Re rogamus, audi nos. Ne reminiscaris Domine delicta nostra, vel parentum nostrorum: neque vindictum sumas de peccatis nostris.
Pater noster, qui es in cælis, sanctificetur nomen tuum, adveniat regnum tuum, fiat voluntas tua sicut in cælo et in terra; panem nostrum quotidianum da nobis hodie, et dimitte nobis debita nostra sicut et nos dimittimus debitoribus nostris, et ne nos inducas in tentationem, sed libera nos a malo. Amen. Et aspergatur locus aqua benedicta. Noi ti imponiamo di fuggire, spirito immondo, potenza satanica, invasione del nemico infernale, con tutte le tue legioni, riunioni e sètte diaboliche, in nome e per il potere di nostro Signore Gesù X Cristo: sii sradicato dalla Chiesa di Dio, allontanato dalle anime create a immagine di Dio e riscattate dal prezioso Sangue del divino Agnello X. D’ora innanzi non ardire, perfido serpente, di ingannare il genere umano, di perseguitare la Chiesa di Dio, e di scuotere e crivellare, come frumento, gli eletti di Dio X. Te lo comanda l’Altissimo Dio X, al quale, nella tua grande superbia, presumi di essere simile; che vuole che tutti gli uomini siano salvi e giungano alla verità. Te lo comanda Dio Padre X; Te lo comanda Dio Figlio X; Te lo comanda Dio Spirito Santo X. Te lo comanda il Cristo, Verbo eterno di Dio fatto Carne X che, per la salvezza della nostra progenie perduta dalla tua gelosia, si è umiliato e fatto obbediente fino alla morte; che edificò la sua Chiesa sulla ferma pietra (di Pietro) assicurando che le forze dell’inferno non avrebbero mai prevalso contro di essa e che sarebbe con essa restato per sempre fino alla consumazione dei secoli. Te lo comanda il segno sacro della Croce X e il potere di tutti i misteri della nostra fede cristiana X.
Te lo comanda la eccelsa Madre di Dio, la Vergine Maria X che dal primo istante della sua Immacolata Concezione, per la sua umiltà, ha schiacciato la tua testa orgogliosa.
Te lo comanda la fede dei Santi Pietro e Paolo e degli altri Apostoli X.
Te lo comanda il sangue dei Martiri, e la potente intercessione di tutti i Santi e Sante X.
Dunque, dragone maledetto, e ogni schiera diabolica, noi ti scongiuriamo per il Dio X vivo, per il Dio X vero, per il Dio X santo; per Dio, che ha tanto amato il mondo da sacrificare per esso il suo Figlio unigenito, affinché, chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia la vita eterna; cessa di ingannare le umane creature e di propinare loro il veleno della dannazione eterna: cessa di nuocere alla Chiesa e di mettere ostacoli alla sua libertà. Vattene, Satana, inventore e maestro di ogni inganno, nemico della salvezza dell’uomo. Cedi il posto a Cristo, sul quale nessun potere hanno avuto le tue astuzie; cedi il posto alla Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica, che lo stesso Cristo ha acquistato col suo Sangue. Umìliati sotto la potente mano di Dio, trema e fuggi all’invocazione che noi facciamo del santo e terribile Nome di quel Gesù che fà tremare l’inferno, a cui le Virtù dei cieli, le Potenze e le Dominazioni sono sottomesse, che i Cherubini e i Serafini lodano incessantemente, dicendo: Santo, Santo, Santo è il Signore, Dio delle celesti milizie. V. O Signore, esaudite la mia preghiera. R. E il mio grido giunga fino a Voi.
V. Il Signore sia con voi (¯). R. E con il tuo spirito. Preghiamo.
Dio del cielo, Dio della terra, Dio degli Angeli, Dio degli Arcangeli, Dio dei Patriarchi, Dio dei Profeti, Dio degli Apostoli, Dio dei Martiri, Dio dei Confessori, Dio delle Vergini, Dio che avete il potere di donare la vita dopo la morte, e il riposo dopo la fatica, giacché non vi è altro Dio fuori di Voi, né ve ne può essere se non Voi, Creatore eterno di tutte le cose visibili e invisibili, il cui regno non avrà fine; umilmente vi supplichiamo di volerci liberare da ogni tirannia, laccio, inganno e infestazione degli spiriti infernali, e a mantenercene sempre incolumi. Per Cristo nostro Signore. Amen. V. Dalle insidie del demonio, R. Liberateci o Signore.
V. Affinché la vostra Chiesa sia libera nel vostro servizio, noi vi preghiamo.
R. Vi supplichiamo, ascoltateci o Signore.
V. Affinché vi degnate di umiliare i nemici della santa Chiesa;
R. Vi supplichiamo, ascoltateci, o Signore.
Ora, Signore, ricordatevi di me e guardatemi. Non punitemi per i miei peccati e per gli errori miei e dei miei padri (Tb 3, 3). Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen. Si asperga il luogo con acqua BENEDETTA
=========================
HANNO SPESO MILIONI DI DOLLARI ( TUTTI SOLDI RUBATI DA ROTHSCHILD E DALLE SUE MASSONERIE BANCARIE, SOLDI RUBATI A NOI ATTRAVERSO IL SIGNORAGGIO BANCARIO ) NEL NWO PER "IMPRIGIONARE" OSTACOLARE IL MIO MINISTERO! https://www.youtube.com/user/kingIsraelUniusREI/discussion MA, è TUTTO INUTILE, PERCHé IO SCRIVO SOLTANTO PER ROTHSCHILD E LUI MI LEGGE ASSIDUAMENTE! DOPOTUTTO COSA POSSONO FARE LE PERSONE E I GOVERNI DI FRONTE AI POTERI OCCULTI SOPRANNATURALI E DEMONIACI DEL NWO? ANCHE I VESCOVI NON POSSONO FARCI NIENTE, E SEMPLICEMENTE RIMUOVONO L'ARGOMENTO DALLA LORO MENTE! LE SENTINELLE BILDENBERG DEL CAZZO! ] [ Magnificat AMEN, ALLELUIA! Magnificat, MARANATHA VIENI SIGNORE GESù! Magnificat anima mea Dominum; Et exultavit spiritus meus in Deo salutari meo, Quia respexit humilitatem ancillæ suæ; ecce enim ex hoc beatam me dicent omnes generationes. Quia fecit mihi magna qui potens est, et sanctum nomen ejus, Et misericordia ejus a progenie in progenies timentibus eum. Fecit potentiam brachio suo; Dispersit superbos mente cordis sui. Deposuit potentes de sede, et exaltavit humiles. Esurientes implevit bonis, et divites dimisit inanes. Sucepit Israel, puerum suum, recordatus misericordiæ suæ, Sicut locutus est ad patres nostros, Abraham et semini ejus in sæcula. Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, et in sæcula sæculorum. Amen. L'anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l’umiltà della sua serva. D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente E Santo è il suo nome: di generazione in generazione la sua misericordia
si stende su quelli che lo temono. Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote. Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, come aveva promesso ai nostri padri,
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre (Lc 1, 46-55). Gloria al Padre, e al Figlio, e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora, e sempre nei secoli dei secoli. Amen.
===========================
 Ad Sanctum Michaëlem Archangelum. A San Michele Arcangelo. Sancte Michaël Archangele, defende nos in prælio, contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium. Imperet illi Deus, supplices deprecamur: tuque, Princeps militiæ cælestis, Satanam aliosque spiritus malignos, qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo, divina virtute, in infernum detrude. Amen.
San Michele Arcangelo, difendeteci nella battaglia; siate nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del diavolo. Che Dio eserciti su di lui il suo dominio, Vi preghiamo supplichevoli: e Voi, o Principe della milizia celeste, col divino potere ricacciate nell’inferno Satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo per perdere le anime. Così sia.
========================
01/01/2016 ] cosa ASPETTATE A CONDANNARE LA SHARIA? LA SHARIA MINACCIA IL GENERE UMANO! E SE AVETE PAURA DELLA SHARIA, CHI VI POTRà LIBERARE DA ROTHSCHILD E DAI SUOI SACERDOTI DI SATANA NELLA CIA, CHE CONTROLLANO FED SPA FMI E CONTROLLANO TUTTO IL NUOVO ORDINE MONDIALE DEI FARISEI? è CHIARO: " VOI NON AVETE PIù UNA SPERANZA! "La stazione centrale del capoluogo bavarese e un altro scalo ferroviario del capoluogo bavarese, quello di Pasing, sono state sgomberate per il rischio "serio" di attentati terroristici possibili già in nottata. Lo ha reso la polizia. Hollande, il rischio terrorismo in Francia è ancora altissimo. Ministro Monaco, allarme kamikaze Isis.
==========================
ATTENZIONE ] [ L'Esorcismo contro Satana e gli angeli ribelli è stato composto da Papa Leone XIII (1810-1903), ed è stato incluso nel Rituale Romanum nel 1903, ultimo anno del suo pontificato. Secondo la tradizione, egli compose questa preghiera il 13 ottobre 1884, dopo avere celebrato la Santa Messa nella Cappella vaticana. Al termine della celebrazione, il Papa rimase per circa dieci minuti ai piedi dell’altare, come in estasi. Ritiratosi nei suoi appartamenti, egli compose la preghiera a San Michele, ordinando che fosse recitata alla fine di ogni Messa bassa (riportata alla fine di questa pagina) 1, e l’esorcismo che segue. Secondo alcuni Autori, egli aveva inteso un dialogo tra Satana e Gesù Cristo durante il quale il Signore avrebbe concesso al demonio un certo periodo di tempo di accresciuto potere sulla Terra. La versione qui riportata è quella integrale dell’anno 1903 in latino-italiano. Esistono due tipi di esorcismi: 1) L'esorcismo solenne e pubblico, fatto dal sacerdote (validamente ordinato) per liberare una persona posseduta unicamente col consenso del Vescovo diocesano; 2) L’esorcismo privato, che tutti i fedeli, come nel caso di questa preghiera, possono recitare con frutto, da soli o in comune, in chiesa o fuori dalla chiesa. Questo sacramentale è consigliabile: - Quando si sente che più intensa si fà l'azione del demonio in noi (tentazione di bestemmia, di impurità, di odio, di disperazione, ecc...); - Nelle famiglie (discordie, epidemie, ecc...); - Nella vita pubblica (immoralità, bestemmia, profanazione delle feste, scandali, ecc...);
- Nelle relazioni tra i popoli (guerre, ecc...); - Nelle persecuzioni contro il clero e contro la Chiesa; - Nelle malattie fisiche e spirituali, nei temporali, nell’invasione di animali nocivi, ecc... Attenzione: quando si incontra il simbolo X il semplice fedele deve farsi solo il segno della Croce in silenzio, mentre il sacerdote può tracciarlo. Le parti contrassegnate dal simbolo (¯) sono riservate ai sacerdoti o ai diaconi. Ai nostri tempi, molti cattolici, confondendo per ignoranza (o per mala fede) il sacerdozio regale (che tutti ricevono col sacramento del Battesimo) con il sacerdozio ministeriale (che si riceve unicamente col sacramento dell'Ordine), affermano erroneamente (sulla scia dei protestanti) che «siamo tutti esorcisti». Niente di più falso! Nostro Signore Gesù Cristo ha conferito il potere di cacciare i demoni solo ai sacerdoti, i quali ricevono questa facoltà con il terzo degli Ordini minori, quello dell'Esorcistato, e in maniera più piena al momento dell'ordinazione. Attenti dunque a quei ciarlatani, che spesso si definiscono «carismatici», e che, pur non essendo sacerdoti, affermano di poter espellere i demoni dal corpo di una persona in virtù di una fantomatica «potestà» che non hanno mai ricevuto. Questa bellissima preghiera, così necessaria specialmente in questi tempi in cui l'inferno sembra scatenato, che veniva recitata alla fine della Messa romana dal sacerdote ai piedi dell'altare, è stata inspiegabilmente soppressa dalla riforma liturgica del 1969 voluta da Paolo VI (1897-1978).
http://www.centrosangiorgio.com/armi_soprannaturali/esorcismo_leonino/esorcismo_leone_xiiii.htm
C'è UNA VERA APOSTASIA CHIESA CATTOLICA? IO NON CREDO, MA CI STIAMO RASENTANDO PERICOLOSAMENTE, TRA UN POCO QUALCUNO NEGHERà LA PRESENZA REALE DI DIO NELLA SANTA EUCARISTIA: ED è SOLTANTO COSì, CHE LA APOSTASIA SAREBBE CONSUMATA! I primi decenni successivi al Concilio Vaticano II (1962-1965) sono stati contrassegnati da un'ondata di razionalismo che ha notevolmente influenzato la riflessione teologica di quegli anni, soprattutto quella dei teologi più progressisti. Una delle tante verità di fede messa in discussione - se non apertamente negata - da questi «teologi» è stata l'esistenza del diavolo e dell'inferno. Tra le conseguenze di tale negazione c'è stata la cosa piace e cosa non piace al diavoloscomparsa pressoché totale degli esorcisti diocesani. Se il diavolo è un mito, a maggior ragione lo è la possessione diabolica. Di questo passo si è giunti fino agli anni '80 quando, grazie anche all'azione coraggiosa di esorcisti come Padre Gabriele Amorth, si è cominciato a parlare da un lato del problema posto dall'assenza di esorcisti, e dall'altro del crescente numero di persone bisognose di questa forma di ministero. Oggi potremmo dire che la situazione è migliorata, se non fosse per un allarmante fenomeno che sembra prendere sempre più piede tra quei sacerdoti deputati dagli Ordinari diocesani ad espellere il maligno dagli ossessi. Mi riferisco in particolare alla sempre più diffusa pratica da parte dell'esorcista di rivolgere allo spirito impuro (o agli spiriti impuri) che possiede l'ossesso (o l'ossessa) tutta una serie di quesiti dettati più dalla curiosità che dalla necessità, e che esulano completamente dalle poche domande prescritte dal rito dell'esorcismo secondo il Rituale romano. Quel che è peggio è che le risposte fornite dal diavolo vengono spesso prese per oro colato e talvolta persino raccolte e pubblicate in forma di «insegnamento». Queste opere espongono il pensiero del nemico a riguardo dei più svariati argomenti. Mi limiterò a due esempi. A metà degli anni '80 iniziò a circolare negli ambienti cattolici un opuscolo, intitolato Un prete dannato mette in guardia contro l'inferno, curato da Bonaventura Meyer, contenente le rivelazioni scaturite nel corso di un esorcismo praticato negli anni '70 da circa dodici sacerdoti (tra cui tre dottori in teologia e in diritto canonico) su di un'ossessa svizzera. Uno degli spiriti si rivelò essere un certo Verdi Garandieu, un prete finito all'inferno - vissuto nel XVII secolo - che possedeva il corpo della donna insieme ad altri demoni. «Garandieu» rivelò fatti sconcertanti inerenti la storia recente della Chiesa, tra cui il rapimento di Paolo VI (1897-1978), rinchiuso nei sotterranei del Vaticano e sostituito da un sosia al servizio della Massoneria 1. Un'altra opera più conosciuta è La catechesi di Satana (Ed. Il Segno, Udine 1992), un florilegio di rivelazioni demoniache raccolte da Padre Pellegrino Ernetti o.s.b. (1925-1994) 2, un religioso benedettino che per anni ha ricoperto la carica di esorcista nella diocesi di Venezia.
=======================
GESù DI BETLEMME non ha mai interloquito con il demonio, quindi a nessun esorcista è permesso interloquire con il demonio! [ IL DIAVOLO NON HA PIù NIENTE DA PERDERE, E NON C'è NESSUNO CHE PUò CONVINCERE IL DIAVOLO ( ALIENI, SPIRITI GUIDA, MAOMETTO ESOTERISTA ECC.. ) A DIRE LA VERITà! ]  Ci chiediamo: è lecito intervistare il demonio? Come dimostreremo tra breve, questa pratica è contraria al Vangelo e alle norme plurisecolari dettate dal Rituale romano. Il Vangelo. Va da sé che il modello perfetto di esorcista è Nostro Signore Gesù Cristo. I Vangeli riportano diversi casi in cui il Signore ha cacciato dei demoni dal corpo di alcuni ossessi. Ne riportiamo di seguito i passi più significativi. La prima costante è che Gesù non ha mai «intervistato» i demoni,cristo caccia il demonio da un ossesso ma ha sempre ordinato loro di tacere: «Allora un uomo che era nella sinagoga, posseduto da uno spirito immondo, si mise a gridare: "Che c'entri con noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci! Io so chi tu sei: il santo di Dio". E Gesù lo sgridò: "Taci! Esci da quell'uomo"» (Mc 1, 23-25). «Nella sinagoga c'era un uomo con un demonio immondo e cominciò a gridare forte: "Basta! Che abbiamo a che fare con te, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? So bene chi sei: il Santo di Dio!". Gesù gli intimò: "Taci, esci da costui!". E il demonio, gettatolo a terra in mezzo alla gente, uscì da lui, senza fargli alcun male» (Lc 4, 33-35). In secondo luogo, il Signore si è sempre limitato a chiedere il nome dello spirito impuro al fine di cacciarlo: «Era appena sceso a terra, quando gli venne incontro un uomo della città posseduto dai demoni. Da molto tempo non portava vestiti, né abitava in casa, ma nei sepolcri. Alla vista di Gesù gli si gettò ai piedi urlando e disse a gran voce: "Che vuoi da me, Gesù, Figlio del Dio Altissimo? Ti prego, non tormentarmi!". Gesù infatti stava ordinando allo spirito immondo di uscire da quell'uomo. Molte volte infatti s'era impossessato di lui; allora lo legavano con catene e lo custodivano in ceppi, ma egli spezzava i legami e veniva spinto dal demonio in luoghi deserti. Gesù gli domandò: "Qual'è il tuo nome?". Rispose: "Legione", perché molti demoni erano entrati in lui. E lo supplicavano che non ordinasse loro di andarsene nell'abisso» (Lc 8, 27-31). Perché mai Cristo non ha risposto direttamente agli spiriti maligni, ma si è limitato ad intimargli il silenzio chiedendo  unicamente il loro nome? La risposta ce la dà Cristo stesso che ha detto di Satana: «Egli è stato omicida fin da principio e non ha perseverato nella verità, perché non vi è verità in lui. Quando dice il falso, parla del suo, perché è menzognero e padre della menzogna» (Gv 8, 44). Sbagliano di grosso, dunque, coloro che credono il diavolo sia obbligato a dire il vero se ciò gli viene comandato dall'esorcista in nome di Dio o della Vergine Maria, poiché, come dice il Signore, «non vi è verità in lui», e quindi non solo non abbiamo nessuna certezza che egli dica la verità, ma dobbiamo pensare che menta secondo la sua natura.
http://www.centrosangiorgio.com/armi_soprannaturali/esorcizzare_o_intervistare/esorcismo_intervista.htm
=============================
 Testimonianza del Prof. Nevio Paolo Brunetta. avvocato in utroque iure: Foro Statale ed Ecclesiale della Diocesi di Treviso, ESPERIENZE INCRESCIOSE DI CHI HA PRETESO CHE IL DIAVOLO DICESSE O RIVELASSE LA VERITà! avvocato nevio brunetta. All'inizio degli anni 2000, quando mi sono attivato anche professionalmente in materia di occultismo, ho avuto l'opportunità di assistere ad un esorcismo per una causa di diritto di famiglia che avrebbe avuto, come poi ha in effetti avuto, anche conseguenze e risvolti  in ambito ecclesiale. Quel pomeriggio di circa dieci anni fa, mi trovavo in una città dell'Italia, all'interno di una piccola cappella adiacente una Chiesa, assieme ad un sacerdote esorcista, nominato dal Vescovo di quella città, un laico e un uomo posseduto da un demone che a causa di ciò aveva dilapidato il patrimonio di famiglia e creato gravi  inimicizie con la tutta la sua  famiglia d'origine e con quella dei suoi prossimi congiunti: fratello e sorella. Siccome, all'epoca conoscevo il Rituale degli esorcismi approvato dalla Chiesa, essendomi anche laureato in Diritto Canonico, ricordo l'imbarazzo che provairituale romanum quando, forse per inesperienza o altro, l'esorcista iniziò a fare domande al diavolo anche se  non erano giustificate e pertinenti, rispetto alle indicazioni del rituale degli esorcismi della Chiesa cattolica. Ricordo anche che c'era un laico che addirittura, per incarico dell'esorcista, rivolgeva lui stesso  al diavolo  domande  di vario genere e tipo, come se avesse un incessante desiderio di conferma o di smentita in ordine a talune tematiche anche spirituali. Peraltro, la mia professione, nel corso degli anni, mi ha portato ad assistere ad altri esorcismi che fortunatamente sono sempre stati compiuti nel rispetto delle norme del Rituale romano della Chiesa, anche se talvolta è capitato ancora di sconfinare nelle interrogazioni arbitrarie al diavolo. Tuttavia, devo veramente ringraziare la stragrande maggioranza degli esorcisti per il lavoro che fanno, auspicando che la Chiesa provveda alla loro nomina anche in quelle Diocesi che non conoscono ancora il valido ministero degli esorcismi. Del resto, il diavolo è menzognero  per sua natura. Ciò nondimeno, nel  Nome di Gesù Cristo, il diavolo è veritiero su questioni che interessano la liberazione dell'ossesso: chi ha compiuto la legatura o fattura, dove si trova e per conto di chi è stata fatta, e il nome del demone, da cui dipendono anche le gravi conseguenze psichiche e fisiche del posseduto.
 Note: 1 Questa storia strampalata era già venuta a galla nel corso delle «apparizioni» (mai approvate dalla Chiesa) nel 1970 di Bayside, negli Stati Uniti, durante le quali la «veggente» Veronica Lueken (1923-1925) avrebbe appreso dalla Madonna stessa del rapimento e della sostituzione di Paolo VI.
2 In tempi relativamente recenti ha fatto scalpore la notizia pubblicata sui mass media a partire da un'intervista a Padre Ernetti del 1972 nella quale egli affermava che sin dalla seconda metà degli anni cinquanta, insieme a un gruppo di famosi scienziati, avrebbe progettato e infine costruito il «cronovisore», una macchina che avrebbe permesso di vedere e riascoltare avvenimenti accaduti nel passato, che Padre Ernetti chiamava «macchina del tempo»...
3 Purtroppo non sono riuscito a procurarmi il nuovo Rituale del 1998, che d'altronde Padre Amorth ha definito «inefficace, una beffa, un incredibile legaccio che rischia di impedirci di operare contro il demonio». Tuttavia, le norme plurisecolari che regolano l'esorcismo non possono essere cambiate.
4 Quindi, lo spirito che si è presentato come l'anima del prete dannato Verdi Garandieu ha mentito e ha ingannato gli esorcisti...
5 Molto spesso, dietro questa curiosità quasi morbosa di conoscere cose occulte o dietro la ricerca dello straordinario in generale si nasconde una fede molto debole che necessita di rivelazioni soprannaturali (dal basso, in questo caso) che la confermino nel suo stato.
6 Persino il film L'esorcista (1973), diretto da William Friedkin, pur essendo una finzione, ripropone diligentemente queste norme. Infatti, Padre Merrin (interpretato da Max von Sydow) non presta la minima attenzione agli insulti e alle provocazioni lanciate dal demonio che possiede la piccola Regan, né pone allo spirito immondo quesiti vani, ma continua imperterrito a recitare le preghiere dettate dal rituale.
========================================
SI VANNO DIFFONDENDO INQUIETANTI ESPERIENZE DI: PREMONIZIONI, CONTATTISTI, SPIRITI GUIDA, ALIENI, FATA DELLA CASA, CONTATTI CON ANIME DEI DEFUNTI, ECC.. TUTTO QUESTO è RADICALMENTE SBAGLIATO, DATO CHE MAOMETTO DICEVA. ALLE ALTRE MOGLI TRASCURATE, DI NON DISTURBARLO. PERCHé è, QUANDO, IL SUO PENE ERA DENTRO LA MOGLIE PIù GIOVANE, ERA PROPRIO ALLORA CHE IL SUO SPIRITO GUIDA GLI DETTAVA IL CORANO! ] [ Ecco di seguito le parti del Rituale romanum che trattano dell'atteggiamento che deve tenere l'esorcista (e i suoi assistenti). de exorcizandis obsessi a dæmonio - rituale romano
Al capitolo X, intitolato De exorcizandis obsessi a dæmonio («Sugli ossessi dal demonio che devono essere esorcizzati»), vengono illustrate le suddette norme.
in primis ne facile credat - rituale romanum
Nº 3  Prima di tutto non creda (l'esorcista) facilmente che qualcuno è ossesso dal demonio, ma conosca quei segni mediante i quali possono essere distinti da coloro che sono affetti da depressione o da una malattia. I segni dell'ossessione diabolica sono:  parlare una lingua sconosciuta con molte parole o capire chi la parla; manifestare cose distanti o occulte; mostrare delle forze superiori alla natura dell'età o della condizione; e altre cose di questo genere, per cui gli indizi sono tanto maggiori quanto più vi è il concorso di questi segni.
hæc autem - rituale romanum. Nº 4 Per conoscere meglio tutto ciò, dopo uno o due esorcismi (l'esorcista) interroghi l'ossesso (quando è in sé, dopo l'esorcismo) chiedendogli ciò che ha sentito nell'anima o nel corpo per sapere anche a quali parole i diavoli si turbano di più col fine di inculcarle e ripeterle in seguito.
advertat quibus - rituale romanum
Nº 5 Si renda conto di quali artifici e inganni si servano i demoni per indurre in errore l'esorcista: infatti, essi hanno l'abitudine nella maggior parte dei casi di rispondere in maniera ingannevole […].
exorcista ne vagetur - rituale romanum
Nº 14 L'esorcista non divaghi in molte parole o in domande superflue o curiose, specialmente a proposito delle cose future e occulte, che non sono pertinenti al suo ufficio; ma comandi allo spirito immondo di tacere e di rispondere solamente alle sue domande; e non gli creda se il demonio simulasse di essere l'anima di un santo o di un defunto 4 o un angelo buono.
necessariæ vero interrogationes - rituale romanum. Nº 15 Le domande necessarie da fare sono quelle che riguardano il numero e il nome degli spiriti che possiedono, del tempo in cui sono entrati e della causa e altre cose simili. L'esorcista reprima o disprezzi tutte le altre sciocchezze, scherni o inezie del demonio e ammonisca i circostanti, che devono essere pochi, che non ne abbiano la minima cura e che non interroghino l'ossesso; ma piuttosto che preghino umilmente e assiduamente con insistenza Dio per lui. Nº 20 Mentre esorcizza il sacerdote si serva piuttosto delle parole della Sacra Scrittura che delle sue o di quelle di altre persone. E comandi al demonio di dire se è detenuto in quel corpo per un'opera magica, o per un maleficio o per mezzo di strumenti, e se l'ossesso li ha ingoiati li vomiti; e se si trovassero altrove al di fuori del corpo sveli dove si trovano e una volta trovati siano bruciati. L'ossesso sia anche ammonito di manifestare tutte le sue tentazioni all'esorcista.
==========================
 COSA TROVERETE IN QUESTO SITO ] [ http://www.centrosangiorgio.com/ ] françois hollande e massoneria, http://www.centrosangiorgio.com/ [ ProVita ha creato un breve e incisivo video per sensibilizzare sul problema del gender nelle scuole e diffondere la petizione indirizzata al Ministro dell'Istruzione, al Presidente del Consiglio e al Presidente della Repubblica. Pochi secondi che mettono in scena il dramma dell'imposizione della ideologia gender nelle scuole. I bambini sono le prime vittime: se non reagisci la prossima vittima potrebbe essere tuo figlio! Per vedere il filmato clicca sull'immagine sottostante a sinistra! Se invece volete vedere Gender Revolution, un filmato di dieci minuti che spiega in modo chiaro e veloce cos'è il gender, e come questa ideologia si sia infiltrata nelle scuole italiane e nelle leggi che la governano,
http://www.centrosangiorgio.com/ titolo rock satanico centro culturale san giorgio ] [ Umbrella è un brano musicale della cantante barbadiana Rihanna, cantato insieme al famoso rapper Jay-Z. È il primo singolo estratto dal terzo album di Rihanna, Good Girl Gone Bad (2007). Il pezzo è diventato immediatamente uno dei più noti della cantante ed è uno dei singoli di Rihanna con maggior numero di settimane di permanenza in vetta alla Billboard Hot 100. Apparentemente, il testo di questa canzone parla dell'amore tra un uomo e una donna, ma se si legge con attenzione si scoprono aspetti inquietanti. Tali aspetti vengono evidenziati dal video di questo brano, realizzato dal regista Chris Applebaum. Analizzando le parole del testo e le immagini sci scopre che esse non suggeriscono affatto un rapporto amorevole tra due persone, bensì tra un'entità non umana e la nota popstar. In cambio di protezione economica, l'entità chiede a Rihanna di poter prendere possesso del suo corpo... (leggi). ] [ Visita la sezione delle copertine blasfeme o anticristiane per scoprire uno degli aspetti più inquietanti del rock satanico:onslaught - the force l'odio per Gesù Cristo e la Sua Chiesa. Molto interessante è anche la parte inerente il significato occulto di certe copertine, o l'uso che si fà su di esse di alfabeti magici. Vi è poi una sezione riguardante la comparsa di simboli esoterici, su cover, fotografie o videoclip. Di un certo interesse è anche la pagina dedicata alle copertine che hanno per oggetto la violenza sui bambini. Chi desidera può anche scaricare alcune audio conferenze su questo scottante argomento. E per concludere, per chi vuole approfondire queste tematiche, vi è una sezione contenente diversi articoli sull'aspetto diabolico di un certo rock.
[ titolo occultismo centro culturale san giorgio ] [ Georges Ivanovitch Gurdjieff fu uno dei più importanti ed influenti occultisti del secolo scorso. Ma sbaglierebbe di grosso chi pensasse a lui come ad un personaggio abbigliato con tunica e cappuccio, intento a celebrare rituali satanici, sul genere di Aleister Crowley. E a differenza di quanto affermavano alcuni suoi contemporanei, non sarebbe per nulla corretto ritenerlo un ciarlatano, perché Gurdjieff faceva tremendamente sul serio. Ma allora, se non era un truffatore, chi era veramente Gurdjieff? Un maestro spirituale o una specie di mago? Un guru, uno psicologo o un filosofo? E quali furono gli effetti del suo insegnamento sui suoi adepti? (leggi). [ Oggi, la nostra società è caratterizzata da un rinnovato interesse per l'occulto; è quindi più che mai necessariobaphomet conoscere, almeno a grandi linee, gli insidiosi pericoli che si celano dietro questo morboso interesse. Oltre ad articoli che spaziano dal satanismo all'esoterismo New Age, vi è anche una sezione dedicata alla conoscenza della Massoneria, la madre di tutte le sètte che muove le sue braccia tentacolari nel tentativo ormai plurisecolare di distruggere la civiltà cristiana ed erigere sulle sue rovine una repubblica universale in cui prenderà posto l'uomo nuovo, l'iniziato autodeificato.  ] Uno dei gruppi metal emergenti di questi ultimi anni è senz'altro quello dei britannici Bring Me The Horizon. L'iconografia usata da questa band sulle copertine degli album, nelle scenografie dei concerti, nei gadget e nella linea di abbigliamento Drop Dead (di proprietà del cantante Oliver Sykes) pullula letteralmente di simboli dell'occulto, una tendenza confermata anche dai testi apertamente anticristiani di alcuni loro brani. Gli anni passano, cambiano i musicisti, ma la musica è sempre la stessa. Il fascino che l'esoterismo (veicolato da certa musica) esercita sui giovani non accenna a scemare. La produzione di questa metalcore band è l'ennesima conferma di questo fenomeno (leggi). [ Titolo aborto centro culturale san giorgio. La piaga dell'aborto è un altro argomento su cui grava unafeto cappa di omertà e di silenzio che impedisce anche a chi lo vorrebbe conoscere la realtà dell'infanticidio legalizzato su larga scala (circa 170.000 aborti all'anno solo in Italia). Una sezione di articoli, corredati da numerose immagini, consente di sviscerare questo tabu, mentre è stata approntata anche una pagina in cui è possibile visionare o scaricare numerosi documentari in diverse lingue su questo spinoso soggetto. http://www.centrosangiorgio.com/
[ Titolo subliminale centro culturale san giorgio     titolo simboli dell'occulto centro culturale san giorgio ] il silenzio degli innocentiLa manipolazione delle menti e la seduzione subliminale sono uno di quegli argomenti «politicamente scorretti» di cui si preferisce non parlare, nonostante l'uso massiccio di cui se ne fà nel mondo dei mass-media. Visita la sezione dei messaggi verbali (o backmasking), molti dei quali di natura satanica, inseriti in numerosi brani di successo. Per accedere direttamente alla lista di tutti i messaggi audio clicca qui. Oppure esplora quella dei messaggi visivi, presenti nella pubblicità, nei film, nei cartoni animati, ecc... Diversi articoli permettono di approfondire questo argomento. è stata aperta anche una sezione dedicata alle illusioni ottiche, un argomento molto importante per chi vuole abbordare il tema delle tecniche subliminali visive.
[ Lo studio dell'occultismo in generale e delle sue manifestazioni all'interno di altreankh - crux ansata forme di espressione (come il rock satanico) comporta la conoscenza dei simboli esoterici, i quali non sono altro che segni che racchiudono e allo stesso tempo esprimono, anche se spesso in maniera misteriosa, determinate filosofie o dottrine che il più delle volte sono chiare solo agli iniziati. Da qui la necessità di conoscere, almeno a grandi linee, il concetto che un dato emblema, all'interno di un certo contesto, vuol rappresentare. ]
http://www.centrosangiorgio.com/
 [ Vista la grande quantità di idee errate che circolano a riguardo della simbologia esoterica, consigliamo la lettura dell'articolo, Discernimento dei simboli dell'occulto. http://www.centrosangiorgio.com/ titolo armi soprannaturali centro culturale san giorgio     titolo mondialismo centro culturale san giorgio. [ La consapevolezza del male che ci circonda è indispensabile per chi vuole conoscere le tattiche del nemico. Tuttavia, la presa di coscienza di realtà preternaturali così negative deve essere necessariamente accompagnata da una conoscenza dei mezzi soprannaturali che ci permettono di contrastare l'azione incessante del maligno per allontanare le nostre anime dalla verità cattolica e dalla salvezza. Ecco dunque una raccolta di pratiche, di preghiere, di medaglie e di articoli sulle armi che il Cielo ha messo a nostra disposizione per combattere contro gli spiriti maligni. ] [ Il crocifisso e la giustizia divina http://www.centrosangiorgio.com/ ] La mèta principale cui la Massoneria mirano fin dalla loro costituzione è certamente la creazione di una Repubblica Universale in cui una ristretta élite di iniziati regnerà. mondailismo dispoticamente sul resto dell'umanità. Ma per raggiungere questo obiettivo, la sètta sa che è necessario rimuovere un certo numero di ostacoli. Primo tra essi è certamente la Chiesa cattolica, e via via tutti quegli elementi che legano ancora l'uomo all'idea tradizionale di società. A questo scopo, gli iniziati si sono alleati con il mondo dell'Alta Finanza, stabilendo con essi una tabella di marcia politica ed economica per condurre tutta l'umanità verso un Nuovo Ordine Mondiale, una sorta di nuova «Terra Promessa» a rovescio, il regno di Mammona e dell'Anticristo.  http://www.centrosangiorgio.com/
sono blasfemi atei comunisti massoni GENDER Darwin le scimmie SODOMA! ROTHSCHILD HA ROVINATO IL GENERE UMANO PER ESSERE COSTRETTO A NON SALVARLO PIù! Satira o blasfemia? Charlie Hebdo ci ricasca, Condanne unanimi per la rappresentazione di Dio sulla copertina. Una banalizzazione della religione di cattivo gusto http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=c5fef52888&e=42f38c5160
OVVIAMENTE, DIO JHWH HOLY, DI ABRAMO, MOSè, DAVIDE E GESù CRISTO DI BETLEMME, CI HA DATO TUTTI GLI STRUMENTI PER VINCERE IL MALE IN TUTTE LE SUE FORME, COSì COME IO LO HO VINTO NELLA MIA VITA, MA GLI UOMINI HANNO TRADITO IL REGNO DI DIO GRAVEMENTE! [ La relazione tra l’esistenza del cancro e Dio. Un dibattito acceso dall’oncologo Umberto Veronesi, nel suo ultimo libro, dove afferma che il cancro è la prova dell’inesistenza di Dio. ] LA DEFINIZIONE DI EINSTEIN Secondo Luigi Crespi su thinknews.it (3 gennaio) che Albert Einstein dà una definizione della stessa che sembra dare ragione a Zichichi: “La Scienza, contrariamente ad una opinione diffusa, non elimina Dio. La fisica deve addirittura perseguire finalità teologiche, poichè deve proporsi non solo di sapere come è la natura, ma anche di sapere perchè la natura è così e non in un’altra maniera, con l’intento di arrivare a capire se Dio avesse davanti a sé altre possibilità di scelta quando creò il mondo”. È il riconoscimento evidente di un Dio che ha operato, che ha fatto determinate scelte, che ha pensato come “intelligenza” l’Universo. LE SCELTE DEGLI UOMINI. E se il “male” fosse “male”, conclude Crespi, «è vero che Dio lo cancellerebbe con un cenno ma senza il “male” noi non potremmo scegliere il bene. Non c’è luce senza ombra.… E il cancro? Io credo che il cancro abbia a che fare con le “scelte” degli uomini. Lo reputo una conseguenza molto umana e poco divina. È l’effetto della conflittualità umana. Dio ne è fuori».
http://it.aleteia.org/2016/01/05/dio-veronesi-zichichi-e-il-cancro/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Jan%2005,%202016%2011:47%20am
SI, MA SATANA OBAMA MERKEL ROTHSCHILD BILDENBERG GENDER DARWIN SODOMA, SPA BANCHE CENTRALI, HANNO IL POTERE DI CAMBIARE LE NORME CHIARE! ] Esiste un diritto all’obiezioni di coscienza per l’eutanasia? [ NOI SIAMO PRONTI AD ANDARE IN CARCERE, MA ALTRI INIZIERANNO UNA RIVOLUZIONE ARMATA! I POPOLI SONO ESASPERATI DI QUESTA GESTIONE MASSONICA DEI MONDIALISTI! ]  In Belgio una casa di cura cattolica rifiuta che la "dolce morte" sia praticata ad una paziente terminale. Molly Holzschlag. 5 gennaio 2016.
Nuove polemiche in Belgio sull’eutanasia. Già nel luglio scorso aveva attirato l’attenzione mediatica la vicenda di una 24enne, colpita da depressione, che aveva chiesto ed ottenuto che i medici le dessero la “dolce morte”. Stavolta al centro del dibattito è finita una casa di cura cattolica di Diest, cittadina delle Fiandre, i cui rappresentanti dovranno comparire in Tribunale per aver rifiutato l’accesso di un medico nella struttura che avrebbe dovuto praticare l’eutanasia nei confronti di una paziente che ne aveva fatto richiesta (Zenit, 5 gennaio).
IL RIFIUTO DELLA CASA DI CURA. Una donna di 74 anni, malata terminale di cancro metastatico alla casa di cura Sint-Augustinus, aveva fatto la sua richiesta di eutanasia nel 2011 ed era in attesa dopo un lungo processo di sei mesi. La casa di cura ha rifiutato però di ospitare il medico che doveva compiere l’atto all’interno delle sue mura. La paziente ha dovuto pertanto essere trasferita nella propria abitazione per vedere eseguita la sua volontà. LA FAMIGLIA: ANDIAMO IN TRIBUNALE -- I familiari della 74enne hanno allora attaccato la casa Sint-Augustinus, colpevole secondo loro di aver aggravato ulteriormente la sofferenza psichica e fisica della paziente negandole di poter essere sottoposta ad eutanasia all’interno della struttura. La questione dovrà ora essere giudicata dal Tribunale civile di Leuven. Secondo gli avvocati della famiglia della donna, il diritto all’obiezione di coscienza è proprio dei medici ma non delle case di cura. IL CHIARIMENTO DELVESCOVO. In un’intervista al quotidiano in lingua fiamminga Het Belang van Limburg (31 dicembre 2015), l’arcivescovo aveva affermato che gli ospedali cattolici hanno il diritto di rifiutare di praticare l’aborto e l’eutanasia. «Posso comprendere – spiegava monsignor De Kesel sulle pagine del giornale – che chi ha uno stile di vita laico, non prova alcun problema al riguardo. Ma dal punto di vista della mia fede, non è così evidente e direi ancora di più: ritengo che a livello istituzionale, abbiamo il diritto di decidere di non praticare eutanasia e aborto. Penso in modo particolare agli ospedali cattolici». COMMISSIONE CONTRO CHIESA
Nelle Fiandre, la dichiarazione dell’arcivescovo De Kesel ha suscitato una vivace discussione. Il presidente della Commissione “eutanasia”, il dottore Wim Distelmans trova «strano» che «monsignor De Kesel ritenga che gli ospedali hanno il diritto di adottare comportamenti a seconda del proprio punto di vista morale, quando sono delle istituzioni pubbliche» . “PROCESSO ALLE INTENZIONI”
«Una tempesta in un bicchiere d’acqua». Così l’agenzia della Conferenza episcopale belga, info.catho.be definisce il «processo alle intenzioni» che alcuni media hanno fatto nei confronti di monsignor De Kesel. UNA NORMA CHIARA. L’Agenzia cattolica in lingua fiamminga Kerknet sostiene – come riporta l’agenzia Sir (5 gennaio) – la medesima tesi di mons. De Kesel e ricorda che a pagina 178 del Rapporto parlamentare relativo al progetto di legge sull’eutanasia si afferma testualmente che «gli Istituti di cura, dopo l’entrata in vigore della legge, avranno la possibilità di rifiutare di collaborare alla pratica dell’eutanasia e potranno pertanto scegliere di non praticare l’eutanasia per ragioni di principio».
=================================
DOVE GLI EBREI IN MODO FORMALE HANNO DETTO CHE VOGLIONO DEMOLIRE LA CUPOLA DELLA ROCCIA? QUESTI OMICIDI E TERRORISMO SONO UN DELITTO AL PROCESSO DELLE INTENZIONE FANTASCIENZA DELL'IPERURANIO, MA, SE GLI EBREI NON HANNO NEANCHE UN RE, CHE POTREBBE COSTRUIRE IL TEMPIO EBRAICO! E COME TUTTI SANNO IL SPA FED NWO 666 AIPAC NEOCONS MONDIALISTI, IMPEDIRà SEMPRE CHE ISRAELE POSSA DIVENIRE UNA MONARCHIA: CHE SOLA POTREBBE IMPEDIRE LA DISTRUZIONE DELL'ISLAM, CERTO, IO DEMOLIRò LA CUPOLA DELLA ROCCIA E DEPORTERò ANCHE TUTTI I PALESTINESI, MA SOLTANTO SE, LA LEGA ARABA NON CONDANNERà LA SHARIA, OVVIAMENTE! https://www.youtube.com/watch?v=folBVO-xatE An Israeli experiment proves what many suspected for a long time. Facebook’s anti-Israel policy has now been exposed! The Israel Law Center recently conducted an investigation into Facebook’s policy regarding the incitement of racial hatred. They decided to run an experiment and set up two Facebook pages, “Stop Israelis” and “Stop Palestinians”, both on the same day, both inciting hatred. Both pages simultaneously posted equally vile posts spewing hatred, intolerance and violence against the “enemy.” After two days, the organization reported each page and asked Facebook to take them down. Guess which one Facebook considered to be violating its Community Standards and which one didn’t? Watch this video – you won’t believe what you are about to see!. Shurat Hadin said in a statement that it plans to use the results of this entertaining experiment as part of the lawsuit it has filed against Facebook in a New York court, in which the organization accuses Facebook of allowing Islamist radicals to openly recruit and train terrorists and plan terror attacks on its pages. Nitsana Darshan-Leitner, head of Shurat Hadin, said in a statement, “Facebook’s management is required to act immediately against the blatant incitement being waged for years against Jews and Israelis in the social network it owns and manages. The in-depth investigation we conducted proves beyond any shadow of a doubt that [Facebook’s] claims of equality in the face of its conduct against any individual or group of people are at best erroneous and false in the worst case.” She added: “The investigation we conducted proves that indeed there is bias in favor of one political party and against Israelis and Jews in particular. Jews and Israelis around the world should be very concerned over the results of the investigation and understand that the most famous social network in the world is working actively in favor of the Palestinians.” (With files from JNi.Media)
===============================
SALMAN SAUDI ARABIA ] [ IO NON MI POSSO MACCHIARE, NEANCHE IN BUONA FEDE, DI UNA INGIUSTIA FORMALE ] nella nostra più leale collaborazione noi decidiamo di costruire il Tempio EBRAICO nel deserto della madiana, per tante considerazioni di carattere anche economico perché verranno turisti da tutto il mondo in Arabia SAUDITA, bla bla bla, ecc.. e noi firmiamo un contratto in tal senso! POI, LA NOTTE LO SPIRITO SANTO MI FA INTUIRE CHE TU SARAI DANNEGGIATO IN QUALCHE MODO DA QUESTA STORIA, POI, L'INDOMANI IO VENGO DA TE e ti chiedo di abolire il contratto, oppure in itinere di modificarlo! Cioè quello che è difficile da capire è che Unius REI non è una controparte per nessun governo e per nessuna religione del mondo! SE IO NON FOSSI DENTRO GLI INTERESSI DI TUTTI E DI OGNIUNO? IO NON POTREI ESSERE UNIUS REI! IO NON POTREI MAI FARE GLI INTERESSI DI UNO A SCAPITO DEGLI INTERESSI DI UN ALTRO, QUESTO NON è NELLA MIA NATURA!
========================
Latest News from Israel View all [ ] SALMAN SAUDI ARABIA ] COME A DIRE CHE. QUALCUNO NELLA SUA BUONA FEDE HA AVUTO FIDUCIA IN ME E CHE IO L'HO INGANNATO, L'HO INCASTRATO, IN UNA STORIA INGIUSTA, FACENDOGLI FIRMARE QUALCOSA DI INGIUSTO? QUESTO è IMPOSSIBILE PER ME: IO SONO UNA MONARCHIA METAFISICA! [ Security forces on the lookout for Arab-Israeli terrorist Nishat Milhem in Ramat Aviv in the Tel Aviv district. (Tomer Neuberg/Flash90)Jerusalem Arab Offers Cash Reward for Capture of Tel Aviv Terrorist. rivlin visits shiva for terror victimWife of Terror Victim Embraces Policewomen Who Mistakenly Shot Him While Aiming for Terrorist     http://unitedwithisrael.org/iran-unveils-precision-strike-ballistic-missile/Iran Unveils Second Massive Underground Missile site. Israeli innovation for the disabledIsraeli Technology Aims to Help People with Disabilities. Rock-throwing terrorPalestinian Leaders Promise a New Year of Violence and Death
    Scanning-AvocadoIsraelis Develop World’s First Molecular Sensor That Can Scan Almost Anything.     Druze RivlinIsrael Announces Building of First Druze Town Since 1948
    Israel border concessions. WATCH: Defensible Borders Are Vital to Israel’s Security
    US Ambassador Dan ShapiroWATCH: Israel Helps Save American Lives
    Israel prostate cancerIsraeli Drug Treating Prostate Cancer Approved in Mexico
Calls to Action View all--- ... ---     Barack ObamaTell Obama to Stop Spying on Netanyahu!
    US State DepartmentProtest US Decision to Keep PLO Mission Open in Washington
    United Nations Secretary General Ban Ki-moonProtest to UN Chief for Saying Israel ‘Breeds’ Palestinian Terror.     Ashleigh BanfieldCNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism. terror video YouTubeReport More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed!     NWSAProtest the National Women’s Studies Association Vote to Boycott Israel
=========================
JE SUIS JUIF ANI YEHUDI - SHAI BARAK & FRIENDS [ COME VEDI AMICO MIO SALMAN GLI EBREI SONO STATI CREATI BENE DA DIO, PER CANTARE NEL NOSTRO TEMPIO EBRAICO! ] Exactly a year has passed, yet the memories of the victims killed during the terrorist attack at "Hyper Cacher" (Kosher supermarket) in Paris, have not been forgotten. Veteran Israeli musician Shai Barak decided to produce a music video using the slogan: Je Suis Juif – that became the symbol of the attack around the world and especially in France. Barak approached popular Jewish singers from across the globe, and together they recorded a pop song, that they hope will send out a message of Jewish unity. The song was written and sung in 3 languages: Hebrew, English and of course French. All the singers from around the world filmed themselves using smart-phones in "SELFIE" format. The clip hopes to be the first Jewish Selfie music video, and unite Jews from all denominations around the world. https://www.youtube.com/watch?v=2kNKkR65Ie0
==========================
NON TE NE FARE UNA COLPA AMICO MIO SHARIA SALAFITA SALMAN! TUTTI GLI ENLIGHTENED COME TE, SONO OSSESSIONATI E COSTRETTI DA SATANA A LEGGERE I MIEI ARTICOLI! PENSA CHE IL TUO MORTO FRATELLO ALL'INFERNO? LUI HA ANCHE FINTO DI FARE IL MORTO PUR DI POTER SFUGGIRE ALLA SUA COSCIENZA DI ASSASSINO! PERCHé è SATANA A COSTRINGERVI? OVVIAMENTE, LUI è GELOSO E VUOLE VEDERE SE QUALCUNO DI VOI LO TRADISCE! COSì PUò FARVI TERRORIZZARE: RECIPROCAMENTE, AVENDO VOI, SEMPRE PAURA L'UNO DELL'ALTRO NEL NWO! IN QUESTO MODO VOI ASPETTATE LA MORTE COME UNA LIBERAZIONE, MA SOLTANTO PERCHé, VOI NON AVETE ESPERIENZA DI QUELLO CHE VI ATTENDE ALL'INFERNO! Iraq: come stanno i cristiani a Baghdad, Sintesi: l'attenzione dei media è concentrata sulle zone di conflitto in Iraq, ma la guerra continua anche a Baghdad. L'estate scorsa, 76 persone sono state uccise in  un unico attentato. Diversi cristiani sono stati rapiti negli ultimi mesi e alcuni sono stati uccisi. Come fa una chiesa a sopravvivere in Iraq? E cosa può imparare la Chiesa di tutto il mondo da questa situazione? Per rispondere a queste domande abbiamo intervistato il pastore Farouk di Baghdad. Come stanno i cristiani nella vostra chiesa a Baghdad?
Nonostante tutta la violenza subita, cerchiamo di vivere il più possibile la nostra vita in modo normale. Andiamo a lavorare, prendiamo i bambini da scuola e ci visitiamo l'un l'altro. Ogni sera abbiamo attività presso la chiesa e la maggior parte dei credenti sono attivi. La guerra, purtroppo, è diventata normale a Baghdad. Subiamo attentati, seppelliamo i morti e proseguiamo. Ne siamo afflitti, ma tutti questi anni di guerra hanno indurito la nostra pelle.
Come fate ad andare avanti in questo modo? Non è facile. In guerra si potrebbe dire che anche i bambini nascono con l'ansia. Fortunatamente, negli ultimi 5 anni, nessuno nella nostra chiesa è morto a causa della guerra, ma ognuno ha la propria storia. Molti hanno sperimentato perdite: di familiari o di beni. Viviamo continuamente discriminazione, rifiuto, risentimento e amarezza oltre alla mancanza di pace. Cerchiamo di curare le ferite interiori della nostra gente. Facciamo molta consulenza e formiamo dei giovani collaboratori. Non posso dire che questo sia abbastanza, ma facciamo quello che possiamo e preghiamo per ciò che non possiamo fare.
Come influisce la minaccia dell'ISIS sulle persone a Baghdad? E' stato un campanello d'allarme. Come cristiani, abbiamo bisogno di restare fermi nella nostra identità. Milioni di persone hanno perso tutto, ma alcuni hanno trovato Cristo. Alla nostra chiesa, l'afflusso di sfollati interni ha dato l'opportunità di praticare il cristianesimo vero, per aiutare tutti coloro che hanno bisogno; non importa se sono cristiani come noi o meno. Dio ci ha chiesto di essere amorevoli con tutti.
Quale è il ruolo di Dio nella vostra vita? Dio è tutto per noi. Ci guida e manda le persone giuste sul nostro cammino. Ci dona pace e gioia, nonostante la situazione. Sperimentiamo la Sua guarigione interiore e la Sua libertà. Davvero, non siamo nulla senza di Lui; la speranza è solo in Lui.     13 gennaio 2016: online la WWL2016! Appuntamento al 13 gennaio 2016 per l'uscita della nuova World Watch List 2016. La World Watch List è la lista dei 50 paesi dove la persecuzione dei cristiani è più forte. Aggiornata ogni anno da Porte Aperte attraverso un immenso lavoro di raccolta e analisi di dati, è ormai riconosciuta a livello internazionale come lo strumento più affidabile per descrivere la situazione dei cristiani perseguitati. La nuova WWL2016 sarà online mercoledì 13 gennaio 2016!
=======================
MISURE RESTRITTIVE DI TUTTI I CITTADINI EUROPEI PER ORCHESTRAZIONE DI CONGIURA spa NWO FED SPA BCE NWO. https://youtu.be/iQeXGVG_NIg Pubblicato il 16 gen 2015. Una produzione esclusiva di Pandora TV, Giulietto Chiesa - I Misteri di Parigi Le troppe ombre e le conseguenze geopolitiche degli attentati di Parigi. Giulietto Chiesa - I Misteri di Parigi https://youtu.be/iQeXGVG_NIg
=====================
Pubblicato il 26 giu 2015. Un messaggio non ufficiale per gli specialisti del nemico. Per far sapere a USA e Nato che la Russia ne controlla le mosse ed è in condizioni di difendersi. Il tutto in un video con immagini inedite e l'intervento di esperti politici e militari di primo piano.
Attenti alla “sorpresa” russa! PandoraTV https://www.youtube.com/watch?v=sHWRbTRGjlk
=======================
ITALIA è UNA COLONIA DI UK ] TUTTO DOCUMENTATO [ Pubblicato il 12 nov 2015 https://youtu.be/yE81l3449rg  I nuovi documenti desecretati UK testimoniano delle manovre eversive del Regno Unito per manipolare e controllare l'Italia fin dal secondo dopo guerra, e portano dritti dritti alla morte di Enrico Mattei e di Aldo Moro. Sono agghiaccianti, parlano di manovre eversive e della necessità, fallita l'idea di realizzare un rovesciamento del Governo, di agire con i servizi segreti di Sua Maestà. Se pensavate di essere una colonia USA, questa intervista fondamentale cambierà la vostra percezione delle cose. Il video di Giovanni Fasanella, autore di Colonia Italia, su Byoblu.com.
====================
NON PUò L'EGITTO DIVENTARE UN GIGANTE MILITARE, SE è DALLA PARTE DEI SAUDITI, CHE GLI HANNO COMPRATO LE MISTRAL.. Egyptian warplanes pound ISIS affiliated groups in Southern Gaza Region. The Egyptian security forces killed 15 suspected Islamic State terrorists in an eight-hour raid in North Sinai on Thursday, Egyptian media reported. The raids targeted Ansar Bait al-Maqdis, a group that pledged allegiance to Islamic State, a security source told the Egyptian newspaper Al-Masry al-Youm. Arab witnesses in the Gazan side of Rafah said that Egyptian warplanes hit targets on the Egyptian side of Rafah. Video obtained by Reuters showed what the cameraman said was an Egyptian warplane flying over Gaza, followed by the sound of an air strike and a cloud of black smoke rising from Rafah. Meanwhile, terrorists in Sinai shelled a home near a security checkpoint in Rafah, killing an entire family of five and wounding a neighbor, AP quoted Egyptian officials as saying. Watch Here. The Egyptian Army has demolished thousands of homes on the Egyptian side of Rafah during the past year to create a buffer zone with nearby Gaza, an effort by Egypt to end smuggling of arms via secret tunnels. Egypt decided in November 2014 to double the width of the security buffer zone after an outbreak of some of the worst anti-state violence since ousted president Mohamed Morsi was overthrown in 2013. Separately, Russia signed an agreement with Egypt to deliver 46 Ka-52 attack helicopters, the director- general of the JSC Russian Helicopters holding company, Alexander Mikheyev, said on Wednesday, Tass Russian News Agency reported. “A large agreement for delivery of 46 Ka-52 Alligator helicopters has been signed with Egypt through [the state weaponry trading company] Rosoboronexport,” he said. Source: Jpost
=========================
FINCHé President Al-Sisi NON CONDANNA LA SHARIA? QUESTA è TUTTA UNA CONGIURA CONTRO ISRAELE, EUROPA E CONTRO TUTTO IL RESTO DEL MONDO! President Al-Sisi STA CIRCONDANDO ISRAELE! ] [ Egyptian President Al-Sisi Delivers Speech That May Change the World Forever. ] QUESTO DISCORSO? è UNA TRAPPOLA [ In a speech delivered at Al-Azhar at the end of 2014, Egyptian President Abd Al-Fattah Al-Sisi called to combat extremist ideology and said: “We need to revolutionize our religion.” Calling for “religious discourse that is in keeping with its times,” Al-Sisi warned that “the Islamic nation is being torn apart and destroyed” by extremism. There is something very levelheaded about Egypt’s president. Since entering office in June 2014, Abd Al-Fattah Al-Sisi, has incorporated reforms meant to strengthen Egypt’s economy, improve education, overcome the country’s energy crisis, the expansion of the Suez Canal project, and, perhaps most importantly for world peace and stability, Al-Sasi would like Islam to be perceived as more tolerant and this speech to Muslim clergymen is part of a long process of creating a democratic, religiously tolerant country. Al-Sasi has made changes in school textbooks which discuss Islam and in the second video is seen delivering a speech to Egyptian Christians at the Coptic Orthodox Cathedral in Cairo during their Christmas mass. Al-Sasi has bravely begun to lead Egypt on a road towards tolerance and democracy. If only other Muslim countries would follow.
=====================
NON CI SONO GIUDICI SUFFICIENTI, PER PERSEGUIRE TUTTI I DELITTI DELLA LEGA ARABA SHARIA: LA LORO è UNA TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE, CHE è TEOLOGIA DEL GENOCIDIO SU SCALA MONDIALE!! DEVONO ESSERE DISINTEGRATI CON ARMI ATOMICHE QUANTO PRIMA! ISLAMICI HANNO SVILUPPATO UNA IPOCRISIA MOLTO RAFFINATA SOTTO LA SCUOLA DELLA KABBALAH DEI FARISEI ANGLO AMERICANI, ECCO PERCHé ISRAELE NON PUò SFUGGIRE A QUESTA LORO CONGIURA MONDIALE, è LA CONGIURA DEL SISTEMA MASSONICO SPA FED BILDENBERG NWO! The Truth About The Middle East Obama Will Never Admit. Soldiers of the IDF are people. They are 18 year-old people who give 3 years of their lives, and at times give their lives period, to defend the People of Israel, the Jewish Nation throughout the world, and freedom and basic human rights for all people, worldwide. That’s a pretty hefty assignment for an 18-year old. And even for a 20 year old. In fact, how many people today would volunteerily put themselves on the line for an ideal? Yet Israelis do it all the time. Every year Israeli families send their high school graduates to serve in the IDF. The Israeli army is not just an army. It is the greatest human rights and peace corp in the world. Without a budget from the UN… Published: October 2, 2015 http://www.israelvideonetwork.com/the-truth-about-the-middle-east-obama-will-never-admit/
https://youtu.be/ayWVkp9sfIQ DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF ] AMEN IN JESUS'S NAME! CHE HAI TU MARE PER FUGGIRE E TU GIORDANO PERCHé TI VOLGI INDITRO E VOI COLLINE E MONTI PERCHé SALTELLATE COME GLI AGNELLI DI UN GREGGE! quando i vostri cadaveri saranno diventati cenere, i miei piedi vi calpesteranno! https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
     David Hur has sent you a message. Amen.Thank you very much dear man of God. Pls pray for God Give us and our mothers wisdom,talent,power,health,financial security,joy,safety & peace. I pray that you and your family have A Happy New Year. And we all remember that Jesus is the Reason for the Season. May God Bless you in every thing you do. Stay blessed. I pray that you and your family will see Hands of GOD in a dimension your life , beyond your imagination and understanding in Lord Jesus name, Amen. *Pls pray for God Heals my sister's illness. AMEN ALLELUIA IN JESUS NAME
    David Hur ti ha inviato un messaggio. Si Amen.Thank molto caro uomo di Dio. Pls pregare per Dio noi e le nostre madri saggezza, talento, di potenza, di salute, di sicurezza finanziaria, gioia, di sicurezza e di pace Dare. Prego che voi e la vostra famiglia hanno un felice anno nuovo. E tutti noi ricordiamo che Gesù è la ragione per la stagione. Che Dio vi benedica in ogni cosa che fai. Soggiorno benedetto. Prego che voi e la vostra famiglia vedrete mani di Dio in una dimensione vostra vita, oltre la vostra immaginazione e la comprensione in nome Gesù, Amen. * Pls pregare Dio guarisce la malattia di mia sorella. AMEN ALLELUIA nel nome di Gesù
========================
 RE: [7-5857000009833] stopyouporntubesatan@gmail.com Salve, Grazie per il ricorso sulla sospensione dell'account. Abbiamo deciso di mantenere sospeso l'account sulla base delle Norme della community e dei Termini di servizio. tutto ok! grazie! ma, SORRY, MI DITE come io posso rientrare in possesso del mio primo canale youtube lorenzoJHWH? ----Messaggio originale---- Da: account-appeal@youtube.com Data: 26/12/2015 10.57 A: <lorenzo_scarola@fastwebnet.it> Cc: <accounts-support@google.com>
==================
eih, SALMAN SAUDI ARABIA, TU HAI FIRMATO QUESTA PETIZIONE CONTRO DI TE? Al menos 15 muertos en el ataque de hoy de Boko Haram en Maiduguri (Nigeria) Apoyo internacional para los cristianos de Nigeria. Los cristianos en Nigeria sufren persecución diaria por parte de Boko Haram. En los últimos 6 años han sido asesinados 150.000 personas. En la diócesis de Maiduguri han destruído 50 capillas e iglesias. Cerca de 60.000 de los 125.000 fieles de la diócesis han tenido que abandonar sus casas. Los que permanecen conviven con el trauma y el miedo. Necesitan agua potable, medicina y vivienda. El país necesita ayuda política, económica y militar. Le pido que no mire para otro lado, redoble las políticas de cooperación y refuerce a la coalición internacional de países africanos que combate a Boko Haram. Atentamente, #BastaYA
Escribe a la UE, ONU y Unión de Estados Africanos y pídeles que frenen de una vez la BARBARIE
Hola, lorenzoJHWH ] [ Probablemente pocos medios lo contarán, pero esta mañana Boko Haram ha vuelto a atacar en Maiduguri (Nigeria) con AK47 y granadas. Iban 10 suicidas y la cifra de muertos de momento asciende a 15. Como recordarás, el obispo de Maiduguri pedía hace unas semanas que hubiera una posición más firme por parte de la comunidad internacional. ¿Quieres sumarte al pedido? Tu mensaje llegará a la Unión Europea, ONU y Unión de Estados Africanos http://citizengo.org/es/sy/30920-ayuda-y-solidaridad-con-cristianos-nigerianos
Si ya firmaste, por favor, comparte este petición. La situación en Nigeria es DRAMATICA.
Por si fuera poco, el ataque se produce a los pocos días de que el presidente nigeriano afirmase que la banda yihadista estaba “técnicamente derrotada”. O erró en el cálculo o hay vínculos inconfesables… El caso es que es el genocidio de cristianos continúa… ¡¡en plena Navidad!! Debemos de pararlo. Por favor, escribe a los organismos internacionales y pideles una actuación firme que frene la barbarie. http://citizengo.org/es/sy/30920-ayuda-y-solidaridad-con-cristianos-nigerianos Leo en la prensa española el testimonio de Godiya Ousman, una mujer de unos 50 años que lleva 20 meses huyendo el error. Ahora se encuentra en el Chad, refugiada en una choza con 3 ollas. Ese es su hogar… Esto es lo que dice: “Los cristianos de Nigeria estamos sufriendo mucho (…) Si ven que un cristiano sale a vender algo al mercado, en uno o dos minutos aparecen, te matan y nadie dice nada”. Tremendo…
El salesiano argentino Jorge Casafulli, lleva 20 años en Africa. Acaba de instalarse en el norte de Nigeria. Su testimonio también es muy impactante: “Los cristianos no tienen acceso a cargos públicos, no se puede predicar a Cristo abiertamente en las calles, no se permite la manifestación pública de fe (…) Si no te conviertes, la alternativa es la tortura o la muerte”
¿Hasta cuando va a seguir la comunidad internacional mirando para otro lado?
http://citizengo.org/es/sy/30920-ayuda-y-solidaridad-con-cristianos-nigerianos
Gracias por tu solidaridad. Gracias por aportar tu graito de arena en frenar esta barbarie. Nuestros hermanos nigerianos están dando muestra de fe, fortaleza y esperanza. Lo mínimo que cabe es devolverles algo de solidaridad, Un fuerte abrazo, Luis Losada Pescador y todo el equipo de CitizenGO PD1. ¡Paremos el genocidio cristiano en Navidad! Escribe a los organismos internacionales y pídeles que paren la barbarie de Boko Haram. PD2. Un grupo de amigos están ahora en Iraq. Fueron a vivir la Navidad con los cristianos refugiados. Te dejo un video: https://www.youtube.com/watch?v=TAJqIJPPCR8&feature=youtu.be
PD3. Por si no lo viste, te envío el video de felicitación de Navidad que hicimos entre todos. Si te gusta, compártelo. https://www.youtube.com/watch?v=SmtRnPgCNjA PD4. Tras la victoria opositora en las legislativas de Venezuela, el régimen parece enrocado en una especie de ‘autogolpe de Estado’. Pide la intervención internacional. http://www.citizengo.org/es/31874-intervenir-venezuela-para-garantizar-democracia-y-institucionalidad
======================
    QUANDO ONU AMNESTY UE USA E NATO NON SANNO DI AVERE LA LINGUA! Le giovani vittime del regime turco. 06.01.2016 Tra il 26 luglio e il 30 novembre 2015 il regime turco ha causato la morte di 44 bambini curdi tra i 35 giorni e i 18 anni di età. Secondo il rapporto stilato da Humanist Bureau, organizzazione attiva dal 2010, la cui missione è quella di portare all'attenzione dell'opinione pubblica in Turchia i diritti dei bambini, tra il 26 luglio e il 30 novembre 2015, il regime turco ha provocato la morte di 44 bambini curdi.
Il più piccolo, un bimbo di appena 35 giorni, il più grande un ragazzo di 18 anni. In Turchia, ne parlano il quotidiano Cumhuriyet e la rivista satirica LeMan, la quale rende omaggio alle giovani vittime con un'illustrazione a tema in prima pagina. Teatro dei tristi eventi le città di Diyarbekir, Şırnak, Ağrı, Istanbul, Mardin, Van, Ankara, Hakkâri e Adana. Sono almeno 52 i bambini feriti. Turchia, serie raid militari uccidono centinaia di ribelli curdi. Stando al rapporto di Humanist Bureau, le morti e le ferite subite dai giovani curdi sono state provocate da diversi fattori. Alcuni hanno perso la vita a causa dell'esplosione di una bomba, altri sono morti per l'impossibilità di accedere alle cure mediche o per le percosse della polizia, altri ancora sono stati uccisi nel corso di una manifestazione o mentre giocavano nel parco davanti alla propria casa: http://it.sputniknews.com/mondo/20160106/1842705/bambini-giovani-vittime-regime-turco.html#ixzz3wTlw7NJm
Alla Polonia serve la “minaccia russa” per rafforzare l'esercito sfruttando la NATO. [ SOLTANTO LA LEGA ARABA STA INVADENDO LE NAZIONI, NON CON I MIGRANTI, E NANCHE CON LA SUA RELIGIONE, MA CON LA SUA IDEOLOGIA NAZISMO SHARIA: TUTTO IL GENERE UMANO è PER QUESTO SOTTO MINACCIA DI TERRORISMO MONDIALE  ] 06.01.2016)  Le forti dichiarazioni di Varsavia sulla grave minaccia proveniente dalla Russia si basano sul nulla. In realtà la Polonia cerca di schierare le truppe della NATO sulle spalle degli altri membri dell'Alleanza, scrive sulla rivista “The National Interest” Doug Bandow, esperto presso il Cato Institute. La Polonia cerca di schierare le truppe NATO sul suo territorio e ricorda sempre la "minaccia russa", mentre gli altri Paesi europei non percepiscono la Russia come una forza che minacci la loro esistenza, scrive l'analista del Cato Institute ed ex assistente speciale del presidente Ronald Reagan Doug Bandow nel suo articolo per "The National Interest". Come Paese ospitante del vertice della NATO nel 2016, la Polonia ha messo in chiaro che il suo obiettivo principale nei prossimi mesi sarà quello di mettere pressioni sui membri dell'Alleanza in modo che forniscano aiuti militari. Come annunciato dal governo polacco, i leader mondiali si riuniranno a luglio a Varsavia per discutere di come "affrontare più efficacemente le minacce", compresa "l'aggressività della Russia". Ora le autorità polacche chiedono il dislocamento delle truppe della NATO sul suo territorio e contemporaneamente cercano di stringere un accordo con Londra. In cambio, i polacchi promettono di contribuire a "limitare il flusso di migranti in Gran Bretagna", scrive Doug Bandow. Allo stesso tempo la maggior parte degli Stati membri europei della NATO riduce le spese militari. I membri europei della NATO, ad eccezione dell'Estonia, della Grecia (per contrastare la Turchia) e della Polonia (per la prima volta in assoluto) non arrivano a spendere per la difesa nemmeno il 2% del PIL, come richiesto ai membri della NATO. "Anche il 2% è poco se si è certi che il proprio Paese veda minacciata la propria esistenza a seguito dell'aggressività di una forza autoritaria. Eppure la Polonia si sente vulnerabile ai confini orientali della NATO ed esprime forte preoccupazione per la "minaccia russa." Non volendo investire un soldo, Varsavia conta sul fatto che gli altri membri della NATO si carichino dell'onere di proteggerla,"- si dice nell'articolo. Naturalmente la "minaccia russa" non è così grande dal momento che la Polonia fa affidamento sugli altri. Secondo l'autore, è giunto il momento per l'Europa di provvedere autonomamente alla propria sicurezza. L'imprescindibilità della NATO con al centro gli Stati Uniti è ormai venuta a mancare alcuni anni fa. Ora serve una nuova alleanza militare che costringa l'Europa ad investire nella propria sicurezza, come ora si stanno facendo carico gli USA. http://it.sputniknews.com/mondo/20160106/1843823/Russia-Europa-USA-Difesa-Geopolitica.html#ixzz3wTnDGNHw
LO SPREGIUDICATO BISOGNO DEGLI USA SPA NWO, DI OTTENERE LA GUERRA MONDIALE PER CONTINUARE A CONTROLLARE LA EUROPA E QUINDI ESTENDERE LA LORO SUPREMAZIA SUL MONDO: LA UNICA LOGICA POSSIBILE PUò ESSERE: "è SATANA è DIO!" Potrà la Russia impedire che il mondo scivoli in un conflitto globale? 06.01.2016 Dobbiamo risolvere preventivamente il problema della nostra sicurezza e della sicurezza del mondo intero, agendo oltre i confini della Russia, sostiene il membro del club Zinoviev MIA “Rossiya Segodnya” Timofey Sergeytsev. Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/zinoviev_club/20160106/1840497/russia-impedire-conflitto-globale.html#ixzz3wTrGEohl
non possiamo avere con la LEGA ARABA relazioni giudicamente valide, perché, persistendo la legge sharia, VIENE A CADERE IL CONCETTO DELLA RECIPROCITà GIURIDICA ] [ Il Brunei “vieta” il Natale: Danneggia la fede musulmana. 22.12.2015 Il sultano del piccolo Stato del Borneo mette al bando i festeggiamenti per il Natale. ] LA VIOLAZIONE DELLA LIBERTà DI RELIGIONE FA DECADERE TUTTI I DIRITTI UMANI [ Cinque anni di carcere a chi festeggia il Natale in Brunei. E' questa la decisione del sultano del piccolo Stato del Borneo per il 25 dicembre, giorno in cui non si potranno "indossare simboli come croci, accendere candele, addobbare alberi di Natale, cantare inni religiosi, montare decorazioni". La nuova legge, era stata annunciata un anno fa al momento della reintroduzione della Sharia, la legge coranica, da parte del sultano Hassanal Bolkian. http://it.sputniknews.com/mondo/20151222/1770325/brunei-divieto-natale.html#ixzz3wU69zIxC
QUESTO CRIMINALE FA UCCIDERE SU COMMISSIONE GLI OPPOSITORI POLITICI, NON CONCEDE LORO NEANCHE LA SODDISFAZIONE DI UNA PENA DI MORTE! UE E USA NATO? SONO DEGNE DI LUI! Conflitto Iran-Arabia Saudita, Erdogan giustifica le condanne a morte di Riyadh. 06.01.2016 In precedenza il vice primo ministro turco Numan Kurtulmuş aveva detto che Ankara è contraria alla pena di morte, in particolare se motivata politicamente. Il presidente turco Tayyip Erdogan ha affermato che le condanne a morte eseguite in Arabia Saudita sono un affare di politica interna del Paese, riferisce oggi l'agenzia di stampa "Reuters": http://it.sputniknews.com/politica/20160106/1844464/Turchia-Nimr-Sciiti-Sunniti.html#ixzz3wU7VFQTX
COME LA NATO, E SUA LEGA ARABA SHARIA, E I COMUNISTI BILDENBERG ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRALI SISTEMA MASSONICO, HANNO DISTRUTTO LA CIVILTà OCCIDENTALE ed hanno distrutto secoli di conquiste civili, SENZA SPARARE UN SOLO COLPO DI FUCILE! COLONIA, 6 GEN - La polizia di Colonia ritiene che gli aggressori che a Capodanno hanno molestato o anche stuprato decine di donne alla stazione fossero organizzati, fossero almeno 1.000 e che abbiano agito in piccoli gruppi, che circondavano donne isolate anche con lo scopo di rapinarle. Tre di loro sono stati identificati, ma non ancora arrestati.  ROMA, 6 GEN - Un 'codice' di comportamento rivolto alle donne al fine di prevenire orribili aggressioni come quella avvenuta a Colonia la notte di Capodanno è stato suggerito dalla sindaco della città tedesca. Lo riportano i media tedeschi. In particolare, Henriette Reker ha raccomandato alle donne di "tenere dagli estranei una distanza equivalente alla lunghezza di un braccio" nei luoghi pubblici, di non isolarsi dal proprio gruppo, di chiedere aiuto a un passante o di chiamare la polizia.
sharia Boko Haram, e metodi sharia LEGA ARABA? UN SOLO: il NAZISMO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE: ALLAH AKBAR MORTE A TUTTI GLI INFEDELI DHIMMI: AMEN
TALMUD SATANICO UN ALTRO anticristo anche tu? NO! TU SEI LA GENITRICE DI OGNI ANTICRISTO, L'OCCULTO PIANIFICATORE, DI OGNI OLOCAUSTO SHARIA SHAOH CONTRO IL MIO POPOLO DEGLI EBREI!
Benjamin Netanyahu ] VOI NON POTETE AVERE IDONNE ARMI O UN RIMEDIO QUALSIASI EFFICACE CONTRO DI ME, QUANDO IL MIO REGNO INIZIERà AD UCCIDERE I RIBELLI SU SCALA MONDIALE? VOI MORIRETE COME MOSCHE A MILIONI! I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA CON I LORO POTERI ALIENI ESOTERICI SOPRANNATURALI, CABALISTICI, MAGIA NERA, VOODOO, HANNO CERCATO IN QUESTI 8 ANNI DI SCONFIGGERMI, MA NON CI SONO RIUSCITI MAI, NEANCHE UNA SOLA VOLTA!
Benjamin Netanyahu ] sorry [ il fatto che io sono il governatore universale del REGNO di DIO? questo non fa di me il padrone della giustizia!
Benjamin Netanyahu ] sorry [ e perché dovresti sopravvire solo tu? forse che non sei anche tu un massone?
king Israel Unius REI
Benjamin Netanyahu ] sorry [ e cosa ti fa credere che, noi: IL REGNO DI DIO JHWH, noi non dovremmo intervenire? I TUOI FARISEI TALMUD KABBALAH USURA SPA FED IL GUFO? HANNO PORTATO LA MAGIA NERA NELLE ISTITUZIONI e
nelle RELIGIONI, ED HANNO DATO UN CORPO OGM AI DEMONI PER REALIZZARE GLI ALIENI nei dischi volanti: quindi le comunicazioni a tutti i livelli sono malipolate e gli uomini non hanno le risorse umanamente compatibili per resistere a questa dominazione demoniaca! e tutto questo? è una violazione della convenzione per l'equilibrio tra il bene e il male! VOI
 STATE VIOLANDO IL LIBERO ARBITRIO DEGLI UOMINI! ECCO PERCHé IL MIO REGNO, certo, INTERVERRà IN MANIERA PESANTE!
Benjamin Netanyahu ] io ho già letto circa il tuo NWO sotto la Torre di Babele, ecco perché, tutte le tue scimmie Darwin GENDER? loro stanno subendo una regressione alla fase anale!
Benjamin Netanyahu ] quando tu e Hollande ecc.. voi avete giurato nella massoneria? poi, avete spergiurato contro la Bibbia, contro la COSTITUZIONE, E contro i popoli, contro la legalità e contro la legittimità: perché non risiede il potere sostanziale della sovranità nelle vostre mani, Quindi voi siete diventati dei funzionari del sistema massonico E DEL SISTEMA TECNOCRATICO FINANZIARIO, EPPURE, IL POPOLO NON NE SA NIENTE, OPPURE, NON PUò più FARE NULLA PER DIFENDERSI DA VOI!
==================
Corsi anti-cristiani all'Università: Attenti, vogliono convertirvi ] [ Un seminario universitario, rivolto agli studenti islamici, per insegnare come difendersi dai cristiani. Dal loro proselitismo e dal rischio che possano esserci conversioni dalla fede di Maometto a quella di Gesù.
E' ciò che accade in Malaysia, dove il campus della Universiti Teknologi Mara di Kuala Lumpur, la capitale, ha organizzato dei seminari per mettere in guardia i musulmani dal pericolo di cristianizzazione: Attenti, vogliono convertirvi. Il mondo sta diventando sempre meno un posto per cristiani. Che in più parti del mondo subiscono umiliazioni e discriminazioni. Anche in Malaysia, una soietà multietnica, in cui l'Islam è la religione di stato ma in cui convivono il 40% di cittadini che hanno fedi diverse, dal buddismo all'induismo, passando per il cristianesimo. Eppure, nonostante le libertà di culto, l'Islam rimane la religione obbligatoria per i cittadini di origine malese, che se volessero abbandonare la fede in Allah, dovrebbero ottenere uno speciale permesso da un tribunale della Sharia. Che, ovviamente, lo concede malvolentieri.
Come racconta oggi La Stampa, la Federazione dei cristiani della Malaysia ha sollevato una forte polemica, defindendo l'apertura dei seminari all'università come un tentativo di diffondere propaganda e violenza settaria. Un modo per aumentare l'odio nei confronti dei cristiani. Immaginatevi se in Italia, in una università pubblica, fossero istituiti corsi per difendersi dall'islamizzazione. Ne verrebbe fuori un circolo di proteste e denunce di razzismo senza eguali.
Quando ad essere vittime sono i cristiani, invece, tutto rimane nel silenzio.


https://www.youtube.com/channel/UCieRGYnR2037uAtSmcrakKQ/discussion
king Saudi Arabia -- mentre io dormivo la mia anima ha chiesto a Dio Onnipotente: " Signore mio Dio JHWH io ho paura di poter diventare un ipocrita un giorno!" ed il Signore Holy JHWH mi ha detto: " tu hai il voto di povertà non hai un interesse religioso ideologico razziale ecc.. tu non hai nessun desiderio tu non hai neanche il desiderio di vendetta quindi è impossibile per te poter diventare un ipocrita perché tu sei più puro di un diamante! "
Obama Gender figlio della abominazione pornocratica gender massone culattone ladro assassino traditore complice di Rothschild poteri occulti ed esoterici Ja Bull On -- per gli occhi di una persona onesta sincera e coerente noi occidentali per colpa tua e di Zapatero Merkel ecc.. tutta la banda satanica noi siamo ed apparire totalmente pervertiti: come Sodoma e Gomorra ed anche di più! Hanno ragione: i Boko Haram quando dicono: " la civiltà occidentale è peccato! " poi sbagliano a prendersela con persone innocenti solo perché: king Saudi Arabia ha detto: "Dio vuole che noi dobbiamo conquistare il mondo un villaggio per volta ed uccidere tutti gli altri genocidio jihad sharia califfato mondiale amen".

Study seigniorage banking scam corporations Spa FED BCE IMF Spa that is NWO.. is why
Kennedy is Killed For His Executive Order 11110

kerry 322 bush NWO -- come non sentite il vostro amato satana che piange e dice a voi: " cosa aspettate ad ubbidire al Unius REI? "

I FALSI NAZIONALISTI UCRAINI MARIONETTE DELLA NATO SI TROVERANNO AD AFFRONTARE LA STESSA SORTE DELLA FALSA OPPOSIZIONE SIRIANA ENTRAMBE PUPAZZI SIONISTI. Mosca vede che la pacifica riunione della Crimea con la madrepatria Russia abbia evidenziato come il presidente russo Vladimir Putin sia un vero leader a livello internazionale che ha fatto tornare la Russia all'apice della mappa mondiale. Questa è quanto risulta dalla dichiarazione di un diplomatico russo fatta per rispondere a quella che viene definita come la "rifrazione russa nella crisi Ucraina".
Il diplomatico russo ha detto: "Quello che ci ha soprattutto preoccupato è la Crimea non l'Ucraina quindi abbiamo permesso il suo ricongiungimento alla Russia per impedire che l'Ucraina attuasse una forzata alleanza della Crimea con la NATO e possiamo dire che siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo". Il diplomatico russo ha detto che per quanto riguarda il sostegno occidentale ai finti-nazionalisti ucraini (vere marionette della NATO) essi dovranno affrontare lo stesso tragico destino che attente e sta vivendo l'opposizione siriana un altro raggruppamento di burattini manovrati dalla NATO nonché spietati aguzzini del popolo siriano e mercenari assassini i quali pure sono ampiamente documentatamente e platealmente supportati da USA NATO e da alcuni paesi europei. Ma grazie a Dio la Crimea e la Russia hanno una lunga storia di fratellanza e di amicizia... e... la Federazione Russa e Putin non sono schiavi masochisti e servili come i politicanti della Comunitá Europea che per rendere un servizio a USA Israele e ai tiranni della famiglia Saud stanno dissanguando e rovinando i propri popoli e nazioni. Ancora non tutti i governanti al mondo si sono bevuti il cervello perdendo la dignitá ed il senso etico universale e sia Putin che al-Assad sono un chiaro esempio di veri statisti al servizio delle proprie nazioni e del bene comune internazionale. Ed é proprio per questa ragione e non solo per mere questioni di interessi economici ed energetiche che essi sono odiati e le proprie nazioni e popoli sono sotto attacco da parte della Lobby Usuraia globale: perché sono un ostacolo alla sua sconfinata brama di potere (per il NWO) e perché sono un cattivo esempio per il resto del mondo. Lunga vita a Putin e al-Assad: Dio li protegga e dia sempre forza a loro e agli eroici ragazzi delle Forze Armate Siriane e Russe baluardo e simbolo di libertá per tutti i popoli. SFP – 6 April 2014 http://wp.me/p1P9ia-8aO

666 FMI NWO USA ECCO COME AGISCE LA STRATEGIA DEL CAOS. la follia dei farisei Bildenberg per riempire di terroristi la Europa! ] [ Intervista a Paolo Sensini studioso e saggista che spiega quello che molti non vogliono vedere di Paolo Sensini - Francesca Morandi - 06/04/2014. Un fondamentalismo islamico folle e terrorista alle porte di casa nostra centinaia di milioni di euro spesi per missioni militari che non portano la pace Stati disintegrati sotto le bombe masse di civili in fuga disperati e spesso sfruttati. E poi: il business delle armi costruite da multinazionali occidentali che finiscono nelle mani di sanguinari guerriglieri in Africa e Medio Oriente dove le masse sono fanatizzate da regimi cosiddetti "alleati" e partner economici di Usa e Europa che a parole condannano le guerre etnico-religiose ma intanto contribuiscono a fomentarle. E' il mondo prodotto dalla "geopolitica del caos" spiegato nel suo ultimo libro "Divide et impera. Strategie del caos per il XXI secolo nel Vicino e Medio Oriente" (edizioni Mimesis) da Paolo Sensini studioso e saggista che sgombra subito il campo da possibili accuse di "complottismo" o "dietrologia": «Quello che ho registrato nel mio libro è la realtà dei fatti per chi la vuole vedere. Le mie fonti sono tutte verificabili: analisi di studiosi del settore della Difesa documenti del ministero degli Esteri di Israele e del Pentagono saggi di autorevoli think tank statunitensi dichiarazioni di consiglieri dell'amministrazione americana…».
Cosa intende per strategia del "divide et impera"?
«Documenti ed eventi confermano che sulla base di una precisa strategia esterna alcune aree del globo ritenute strategiche sono rese simili a zone "sismiche" che se opportunamente sollecitate esplodono innescando un focolaio di conflitto che viene fomentato al punto da rendere necessario un intervento militare da parte di forze straniere. Si scatenano così guerre che mirano a disintegrare interi Stati per controllarli meglio. Lo abbiamo visto in Afghanistan Iraq Libia e oggi lo vediamo in Siria dove i ribelli islamisti anti-Assad sono stati armati anche dall'Occidente».
Chi oggi mette in atto questa azione?
«Gli Stati Uniti Israele i Paesi del Golfo la Turchia concertano azioni per stabilire un'influenza su Stati ritenuti strategici per l'approvvigionamento energetico e delle materie prime».
L'imperialismo americano il peso di Israele negli Usa le pressioni di grandi lobby internazionali di armi e energia sono teorie già diffuse non crede?
«Non si tratta di "teorie" ma di "fatti" e non credo affatto che la gente sappia queste cose se non attraverso i film. Il mio intento è quello di fornire strumenti di informazione veritieri e verificabili per far conoscere situazioni reali. Nel mio libro riferisco fatti che sono alla luce del sole non teorie più o meno astruse. Non c'è nulla di occulto nell'azione delle lobby: negli Usa è noto a tutti quanto la lobby di Israele che opera all'interno del Congresso sia in grado di orientare la politica estera. E si conoscono bene le teorie "militariste" dei neoconservatori e i nomi delle multinazionali del petrolio con investimenti di centinaia di miliardi di dollari in Medio Oriente o di quelle di armamenti…».
Che ne pensa della Lockheed Martin con la quale il nostro Paese si è impegnato ad acquistare cacciabombardieri F-35?
«Risulta incomprensibile perché dobbiamo spendere montagne di soldi pubblici per la permanenza dei nostri soldati in Afghanistan un Paese con il quale l'Italia non ha mai avuto alcun contenzioso diretto. Per non parlare poi di tutti gli altri Stati in cui sono stanziati contingenti militari italiani».
E' in atto quella che lei chiama l' "Info-war" la "guerra dell'informazione"? Che significa?
«Si tratta di campagne mediatiche montate a tavolino per convincere l'opinione pubblica ad avallare una guerra presentata come necessaria per mantenere la stabilità o garantire i "diritti umani" mentre l'obiettivo è esercitare un dominio»
Per esempio?
«L'Iraq e la Libia sono paradigmatici. Entrambi ricchissimi di idrocarburi sono stati attaccati militarmente sulla base di prove false. Nel 2003 l'allora segretario di Stato americano Colin Powell tenne un discorso all'Onu e in mondovisione mostrò una provetta: la conferma dell'esistenza delle armi chimiche del regime di Saddam Hussein che ebbe come conseguenza l'intervento armato in Iraq. Lo stesso Powell rivelò poi che quelle prove erano fasulle. Oggi l'Iraq è uno Stato distrutto; stessa carneficina e medesime menzogne in Libia e in Siria»
In Libia e in Siria lei ha raccolto ulteriori testimonianze di quanto afferma…
«A Tripoli ho preso parte ai lavori della "Fact Finding Commission on the Current Events in Libya" nei giorni successivi all'inizio dei bombardamenti Nato e posso dire che sulle "fosse comuni" e sui "10.000 morti" raccontati dai media sono state narrate bugie strumentali. Stesse mistificazioni sono state fatte sui "ribelli di Bengasi" non certo aspiranti democratici anti-Gheddafi ma fomentati dal fondamentalismo islamico che sono stati organizzati armati e finanziati da potenze occidentali e dalle petromonarchie feudali del Golfo. Tutte pedine mosse per ottenere la Risoluzione Onu 1973 che a dispetto della richiesta di una "no-fly zone" ha dato il via all'intervento militare in Libia».
Ma tutto ciò è un folle "boomerang" per l'Occidente?
«Zbigniew Brzezinski politologo naturalizzato statunitense ha ammesso che nel 1980 dopo l'invasione sovietica dell'Afghanistan la Cia iniziò ad appoggiare i mujaheddin in funzione anti-sovietica. Questa strategia è continuata. Paradossale? Gli alleati di Washington in Medio Oriente sono l'Arabia Saudita il Qatar gli Emirati Arabi teocrazie islamiche che sono la negazione in radice della democrazia. Eppure proprio questi Stati padroni di emittenti come Al Jazeera (qatariota) e Al Arabiya (saudita) hanno guidato campagne di disinformazione mediatica che hanno contribuito all'intervento della Nato in Libia. Questi sono anche gli Stati dove l'integralismo islamico è fomentato come accade per il salafismo il wahhabismo o la Fratellanza musulmana dove le masse vengono fanatizzate con una versione dell'Islam che può essere definita senza mezzi termini come "pazzoide". Questi stessi Stati finanziano le moschee in Italia e in Europa e finanziano i ribelli islamisti che in Siria torturano e ammazzano i cristiani. Io sono uno storico non parteggio per alcun partito ma mi chiedo: dov'è finita la sinistra pacifista? Io dico: basta basta scatenare guerre e massacrare popoli. Ne va del nostro futuro».
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=48087

[ tutta la civiltà sharia della LEGA ARABA ]
1. Un jihadista svizzero partito per la jihad in Siria ha accettato di fornire testimonianza della RTS. preso da un senso di rammarico spiega il suo indottrinamento attraverso la rete internet la sua vita sul posto e "mesi infernali" che ha vissuto nella sua esperienza.
2. Homs vicchia: un'autobomba preparato dai terroristi sicari esplode prima di portarla alla destinazione provocando tra 40 e 80 terrorista mercenario morto sotto le macerie di tre palazzi crollati a seguito dell'esplosione lasciando i cadaveri dei mercenari sotto.

Benjamin Netanyahu -- la soluzione palestinese due popoli una sola terra un solo regno con superficie di 400.000 kmq non si può realizzare senza il contributo della Arabia Saudita.. e se la Arabia SAUDITA non scende da noi? bisogna prepararsi al peggio del peggio: in modo inevitabile!

Gli insediamenti israeliani sono considerati illegali secondo il diritto internazionale? anche il terrorismo sharia è illegale secondo il diritto internazionale pertanto se la sharia permarrà nel mondo intero io sarò costretto a deportare tutti i palestinesi tuttavia in cambio della Sharia il King Saudi Arabia e soltanto lui può chiedere a me di distruggere lo Stato massonico di Israele per richiamare tutti i palestinesi del mondo di tornare in Palestina! ].. The Israeli prime minister has threatened to take unilateral measures against the Palestinian Authority (PA) unless it abandons plans to join 15 UN agencies and international treatises. Benjamin Netanyahu said on Sunday that the PA treaty move launched on April 1 undermines the US-brokered talks between Tel Aviv and the Palestinians. "Any unilateral moves they take will be answered by unilateral moves at our end" the Israeli premier said. The comments come as the Israeli-PA talks reached a new deadlock when Tel Aviv refused to free the final batch of over 100 Palestinian prisoners in late March as part of a deal for the resumption of the negotiations. The PA in response decided to go ahead with its applications to adhere to the international treaties and join the agencies. Representatives from Israel and the PA are set to meet US envoy Martin Indyk on Sunday in an effort to keep the so-called peace talks on track.
On April 4 US Secretary of State John Kerry said there were "limits" to the time and energy that the US administration could give to the talks. The release of Palestinian prisoners is not the only thorny issue that has been hindering the negotiations between the two sides. Since the resumption of the direct talks last July Palestinians have also objected to Israel's illegal settlement expansion in the occupied Palestinian territories.
The Israeli settlements are considered illegal under international law. However Netanyahu says the settlement construction is part of Tel Aviv's policy and will not stop.
The PA also refuses to recognize Israel as a Jewish state saying it would not accept any agreement with the regime which fails to include East al-Quds (Jerusalem) as the capital of a future Palestinian state.

intenzionalmente USA UE NWO 666 ONU Fmi agenda talmud [ amici di ] LEGA ARABA califfato mondiale sharia imperialismo (per motivi opposti) hanno diffuso addestrato finanziato formato gli jihadisti in Siria per rendere inevitabile la distruzione di una guerra mondiale nucleare.. adesso inizierà il terrorismo islamico in Europa e l'Europa brucerà!] SOLTANTO LA CONDANNA DELLA SHARIA O LA DISTRUZIONE DELLA LEGA ARABA CON UN ATTACCO NUCLERE DI ISRAELE POTREBBE SALVARE IL MONDO.. non solo mettono nell'acido i cadaveri degli islamici europei che sono morti per rubare la loro identità! ] [ West must face fact Assad standing tall: Analyst. syrian President Bashar al-Assad. Sun Apr 6 2014 Related Interviews: 'Turkey to up ante as Assad gains grow' 'Syria militants are to begin to flee'. [ Related Viewpoints: Saudi Arabia's arms rush to Syria ] The Western governments' support for militants fighting the government of President Bashar al-Assad has turned into a global threat an academic writes in a column for the Press TV website. "Continued support for foreign extremists and al-Qaeda affiliates is no longer simply a regional threat; it has become a global threat much greater than what existed in Afghanistan" Professor Mohammad Marandi wrote on Sunday. The academic also advised the Western governments to set aside their illusions about the overthrow of President Assad. "It is clear that - as the Iranians were saying from the start - the Syrian government will not collapse and that the only way forward is for this reality to be acknowledged" wrote Marandi. he warned that taking side with one party in the ongoing conflict in Syria will result in "more death and destruction." Marandi said the international community has to "support an election where the Syrian people choose their own leadership." He said it has become clear that foreign-backed militants have been behind the crisis in Syria while "their regional and Western backers" persistently laid the blame on the Syrian government. Marandi said the US and its allies initially assumed that the crisis in Syria was "more birth pangs of a new Middle East" or "or perhaps a dagger through the heart of the Islamic Republic" but now after innumerable deaths and unmentionable destruction they have come around to the views of Iran from the beginning. Cities and towns across Syria have frequently come under mortar and rocket fire by foreign-sponsored militants since crisis erupted in the Arab country over three years ago. The latest militant attacks on civilian areas come after the Syrian army liberated and purged a number of strategic areas interrupting major supply lines of the armed militants across the country. Syria has been gripped by crisis since March 2011. President Assad has pledged that his country would strike terror "with an iron fist."

#Merkel masonic system JaBullOn -- come mai negli ultimi 10 anni voi tedeschi siete diventati così ricchi scienziati ed intelligenti mentre noi italiani ed europei tutti noi siano diventati così incapaci deficienti stupidi e poveri dico soprattutto poveri?.. non è che voi siete i ladri aggiunti sotto il ladrone Rothschild Spa FMI?

US eyeing drone strikes in Syria [ criminal satanic USA big terrorist in the world ]
US Congressional officials say the idea of using drones in Syria is becoming popular in Washington. US Congressional officials say the idea of using drones in Syria is becoming popular in Washington.
Fri Feb 21 2014 'US policy on Syria truly ridiculous''US losing opportunity in Iran N-talks'
Related Viewpoints: Bye Bye American Pie
http://www.presstv.ir/detail/2014/02/21/351659/us-eyeing-drone-strikes-in-syria/

Arutz Sheva Appeal: Help Yaffo's Ethiopian Jewish Community. Our Ethiopian Jewish brethren need our help - make this a truly special Pesach. By Jonathan Boofti
First Publish: 4/4/2014 9:29 AM / Last Update: 4/6/2014 9:15 AM
Ingathering of exiles: Ethipian JEws celebrate Sigd. As Passover approaches a massive operation is already underway to prepare for what is probably the largest Pesach Seder in Israel. Once again more than fifteen hundred Ethiopian Jews will gather in the ancient city of Yaffo (Jaffa) south of Tel Aviv to attend this communal Seder which reflects so much the miracle of the ingathering of the exiles a miracle that today we are able to witness with our own eyes thank God.
This is a huge effort in the main it is privately funded and we at Arutz Sheva have taken it upon ourselves again to play our part in securing the funds required to ensure a momentous evening for our Ethiopian Jewish brethren and their families and children.
We welcome you all our Friends and Arutz Sheva readers to join us in helping by donating to this worthy cause.
If you would like to participate in this worthy cause please click here fill out the brief form and help make this Pesach truly special.

my JHWH --- in tutte le false democrazie massoniche i politici sono massoni traditori.. ecco perché i popoli sono come pecore senza pastori! infatti gli uomini del potere rappresentano Rothschild e non la Costituzione!

Mogherini 'preoccupazione per negoziato Israelo-palestinese. [ Italia come tutte le false democrazie massoniche senza signoraggio bancario.. deve belare insiema a Rothschild. 322 Bush. ecco perché Israele potrebbe trovare un alleato affidabile soltanto in me! l'attaacco nucleare preventivo conto la LEGA ARABA è la unica soluzione! ] Farnesina - Il Ministro degli Esteri Federica Mogherini ha espresso grande preoccupazione per gli ultimi sviluppi del negoziato Israelo-palestinese.

QATAR [ SU EVIDENTE ORDINE SAUDITA protegge terroristi assassini di martiri cristiani ]. Doha respinge la richiesta di estradizione di 28 Fratelli Musulmani egiziani [ questa è la verità di questa menzognera islamica finzione di un teatrino di bugie in realtà se non viene rimossa la Sharia sono tutti una sola cricca criminale un solo califfato mondiale UMMA aumma aumma! ]
Notizie Geopolitiche – La richiesta di estradizione di 28 Fratelli Musulmani formulata dall'Egitto al Qatar tramite l'Interpol non è andata a buon fine: le autorità di Doha si sono infatti rifiutate di consegnare i 28 cittadini egiziani fra i quali l'ex ministro degli Investimenti dell'era Morsi Yehya Hamed e altri dirigenti del gruppo islamico ora

IL GIAPPONE è IN CERCA DI GUAI E CREDE DI ESSERE IL PADRONE DELLO SPAZIO AEREO INTERNAZIONALE!
L'Aeronautica militare giapponese fa innalzare i caccia: allarme russi
© Foto: wikimedia.org/Kirill Naumenko/cc-by-sa 3.0
I caccia giapponesi sono stati fatti alzare già 3 volte negli ultimi due giorni per allarme.
Domenica come venerdì l'aereo russo da ricognizione elettronica Il-20 ha eseguito il volo sul Mar del Giappone sabato due Il-38 antisommergibili hanno disturbato la pace. Lo spazio aereo giapponese non è stato violato.
I militare giapponesi ritengono che l'attivazione degli aerei russi è causata dalla minaccia di nuovi lanci missilistici dalla Corea del Nord.
Il Ministero della Difesa della Russia ha ripetutamente dichiarato che durante i voli previsti sulle acque neutrali gli aerei russi non violano lo spazio aereo del Giappone.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/LAeronautica-militare-giapponese-fa-innalzare-i-caccia-allarme-russi-0369/
Il Giappone fa alzare in volo i caccia sull'allarme per bombardieri russi
18 novembre 2013 16:01
Giappone decolla un caccia per intercettare aereo russo
1 novembre 2013 23:14
Caccia di sesta generazione aereo del futuro
28 agosto 2013 18:03
Russia iniziata la progettazione del caccia di sesta generazione
26 agosto 2013 20:47
L'Indonesia potrebbe acquistare caccia russi
8 gennaio 13:19
Caccia giapponesi in volo contro i bombardieri russi durante le esercitazioni
15 luglio 2013 23:37
Il Giappone alza i caccia per intercettare aerei russi
26 marzo 22:41
La Russia nega la violazione dello spazio aereo del Giappone

Nissan 1 5774 4/1/2014. Pollard: 666 NAZI GENDER ANTICHRIST 322 NWO Obama's Jewish Bargaining Chip. Rumor has it that Jonathan Pollard is now in play as a bargaining chip: with his release set before Passover the holiday of freedom in exchange for Israel releasing another 400 terrorists. I read the report today and felt sick. Jonathan Pollard is no terrorist. Why conflate the two issues?
Jonathan Pollard should be set free because he shouldn't be in jail. He should be set free for humanitarian reasons. He's no threat to anyone. He is incarcerated only because he is a Jew. And to release 400 more terrorists with the astronomical recidivism rate? In exchange for Washington doing the right thing? Releasing 400 Jew-murderers into the Jewish State for one very ill Jewish man who presents no danger to anyone in the world?
So President Obama can give his Jewish voters one more argument to make against those who say Obama is the worst president for Israel ever?
He will be able to say "I have done what no other U.S. president was willing to do. I released Jonathan Pollard. I have proved my friendship to Israel and to the Jewish people." President Obama and Prime Minister Netanyahu. If looks could kill.
At the same time he forces the release of hundreds of murderers into our land who will prey on the Jewish people in their own state at last after thousands of years.
It is absolutely sickening. It can't be countenanced. And yet I sense my own hypocrisy and that of those who agree with me. How many times did we say "He (Kerry Obama et al.) wants us to release murderers but the U.S. won't release Jonathan Pollard who is no terrorist and has served his sentence way past the limits of human decency?"
We ourselves conflated the two issues where no linkage should ever have been made.
And now we all see the error some of us more clearly than others.
What the Israeli PM should do MUST do now is to make very clear that we do not trade in human cargo. Pollard should be released because it's the only decent thing to do. And he should absolutely refuse to release any more terrorists for any reason whatsoever. No terrorists SHOULD ever have been released and especially not in exchange for Pollard. But how will we live with ourselves now if we have the chance to get Yehonatan ben Malka out of prison and we don't do what needs to be done to make that happen? I don't want to speak the words. But what if his health further deteriorates as we hold fast to our refusal to deal: this for that—future dead Jews God forbid for one live but very ill Jew who languishes in prison needlessly?
It hurts. All we can do is look to the lesson in the story of Rabbi Meir of Rothenburg who died in prison rather than allow the Jewish community to pay ransom money in exchange for his release. Only 14 years after his death was a ransom paid in order to retrieve R. Meir's body for burial. Tombs of Meir of Rothenburg (left) and Alexander ben Salomon Wimpfen who paid the ransom (right) in the Jewish cemetery in Worms Germany (Wikimedia Commons CC-BY-SA Jörg Bürgis)
It hurts. Oh how it hurts. But I think we must refuse. The question is whether it matters what I or anyone else thinks? We didn't want the Disengagement and they did it anyway. We didn't want any prisoners released and they were anyway.
Ultimately it doesn't seem to matter what we think or what we want. Our government acts by executive fiat and we have no voice no say in the matter.
What will happen will happen.
And I fear for the future.

LA LEGA ARABA FARà FARE ALL'ISLAM ( per colpa della Sharia califfato nazi) LA STESSA FINE DEL NAZISMO MA LORO SONO TROPPO MANIACI RELIGIOSI PER CAPIRE QUESTO! ] e che loro sono satanisti? questo è evidente! loro hanno meno paura della morte che di me UNIUS REI che io sono la fratellanza universale! [ Palestinians will Face 'Tsunami' of Legal Charges at Hague. Legal NGO chief vows to hit Hamas and Fatah with charges of terrorism once Palestinians join the International Criminal Court. By Gil Ronen. First Publish: 4/6/2014 Nitzana Darshan-Leitner. Shurat Hadin a non-governmental organization that operates against Palestinian terrorists through the courts said it would lodge 'a tsunami' of criminal complaints against senior Palestinians with the International Criminal Court (ICC) which is based in The Hague. Following the signing of 15 international treaties by the Palestinian Authority (PA) in order to be accepted into UN organizations and the PA's ongoing threat to join the ICC Shurat Hadin has begin preparing charges against senior PA officials for involvement in terror attacks. In the documents to be filed to the ICC Shurat Hadin's lawyers will claim that the senior officials including people from Hamas and Fatah bear direct responsibility for terror strikes against Israel which they abetted and encouraged. In April of 2013 Shurat Hadin launched a campaign for collecting the names and details of hundreds of Israeli terror victims who could serve as complainants in the international courts. The group is now using that information to prepare the charges against the Palestinian officials. Ever since the PA was accorded observer-state status in the UN last year Palestinian leaders have been threatening Israel with the possibility that they will ask to be members of the ICC in order to be able to file charges of war crimes agsint Israeli military officers and soldiers as well as political leaders. They claim that the Jewish settlements in Judea and Samaria are illegal and constitute a breach of the Fourth Geneva Convention. Shurat Hadin notes however that once an entity joins the ICC that court's powers can also be turned against it. Just as the Palestinians will be able to file charges against Israel Israelis and non-Israelis who fell victim to Palestinian terror will be able to file charges against leaders of Hamas and Fatah. Shurat Hadin says that the Palestinian leaders in Gaza Judea and Samaria may well face "a tsunami of criminal complaints" regarding war crimes. "Luckily we knew what was coming and over the past year we have been collecting testimony from terror victims in Israel to serve as a basis for charges in the ICC" said Shurat Hadin Chairperson Attorney Nitzana Darshan-Leitner. "It was clear to us that besides launching a third intifada of violent terror the Palestinians' only real option was turning to the ICC against Israel."
"We believe that these proposed charg

Il Boeing scomparso evitava il rilevamento radar SATANISTI CANNIBALI CIA? LORO SANNO PERCHé! ] Probabilmente lo scomparso Boeing-777 malese evitava il rilevamento dalle stazioni radar dopo la scomparsa dagli schermi radar riferiscono i media citando un alto funzionario del governo della Malesia. Gli esperti sono giunti a tale conclusione dopo aver esaminato i dati dei radar degli Stati nello spazio dei quali potrebbe essere passata la rotta dell'aereo scomparso. Secondo i recenti rapporti l'aereo militare cinese che partecipa alla ricerca del Boeing scomparso ha scoperto la notte di domenica "oggetti bianchi" sulla superficie dell'acqua. Al momento non è stata stabilita la natura degli oggetti. Il Boeing-777 è scomparso l'8 marzo diretto da Kuala Lumpur a Pechino. A bordo si trovavano 239 persone.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/Il-Boeing-scomparso-evitava-il-rilevamento-radar-7781/


LEGA ARABA ATTRAVERSO LA SHARIA VUOLE SOFFOCARE IL MONDO! ] ECCO PERCHé LA GUERRA MONDIALE è INEVITABILE! ] [ Israele è pronto per i colloqui di pace con i palestinesi. Israele è pronto per i colloqui di pace con i palestinesi ha dichiarato domenica il Premier Benjamin Netanyahu.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/Israele-e-pronto-per-i-colloqui-di-pace-con-i-palestinesi-2384/


King Saudi Arabia e Unius REI: possono trovare una soluzione ad ogni problema che è nel mondo! ] Netanyahu: 'Terrorists' will Pay for Slashed Tires. Prime Minister uses language that is usually reserved for murderers in reaction to vandalizing of IDF vehicle. By Gil Ronen. First Publish: 4/6/2014 Tires repaired after January vandalism. IDF Spokesman. Prime Minister Binyamin Netanyahu used language that is usually reserved for terrorist murderers in a reaction to the vandalizing of the military vehicle that serves the IDF Commander of the Samaria Regiment Col. Yoav Yarom. The vehicle's tires were slashed in an apparent "price tag" action by extremist Jews at Yitzhar.
"We will act with zero tolerance against whoever harms the IDF or its commanders" vowed Netanyahu. "The terrorists will pay the price for their criminal act."
Sunday's attack was the second time that the tires of the vehicle that serves Col. Yarom were slashed at Yitzhar this year. Defense Minister Moshe Yaalon branded the incident "extremely serious" and said it warranted an "uncompromising response."
"In my eyes we are talking about terrorism for all intents and purposes" he added. "We must uproot these phenomena and wage an all-out war against them."
"We cannot allow a marginal and violent group of extremists to challenge the rule of law" he added and noted that Col. Yarom worked "day and night" to ensure the security of local Jewish communities against Arab terrorism. An Arab village in the Galilee was targeted in a suspected "price-tag" incident last week according to police.
Around 40 cars had their tires slashed in the predominantly Christian village of Jish in northern Israel which lies some 25 kilometres (15 miles) north of the Sea of Galilee police spokeswoman Luba Samri said Thursday morning
Although police and the Israel Security Agency (ISA or Shin Bet) have made a priority of tracking down Price Tag perpetrators they are almost never caught or convicted. Part of the reason may be that the perpetrators have been taught various techniques of dealing with Shin Bet interrogations by veteran activists who experienced many such situations. Another reason is apparently that many of the suspected Price Tag operations have turned out to be staged by Arabs and leftists in order to besmirch the Jews.

Ministro degli Interni tedesco: gli USA non conoscono i limiti dello spionaggio elettronico
[ quindi diamo noi a loro lo stesso ergastolo che loro hanno dato al nostro israeliano Jonathan Pollard? ] Gli Stati Uniti non conoscono i limiti dello spionaggio elettronico ha dichiarato oggi il ministro degli Interni della Germania Thomas de Maizière nell'intervista ai giornalisti tedeschi.Secondo lui la National Security Agency (NSA) ha indicato i dati insufficienti sulle sue attività nel territorio della Germania. Il Ministro ha espresso dubbi sul fatto che un accordo anti-spionaggio un giorno sarà concluso tra Berlino e Washington. Secondo i documenti rivelati dall'ex agente della CIA Edward Snowden la NSA intercettava mensilmente in Germania fino a 500 milioni di comunicazioni telefoniche e via Internet.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/Ministro-degli-Interni-tedesco-gli-USA-non-conoscono-i-limiti-dello-spionaggio-elettronico-1843/


Nigeria: Widows of martyrs.. In this report you'll meet three amazing woman in Nigeria whose husbands were killed because of their faith in Jesus Christ. You will be inspired as Monica Fatu and Esther share their stories of tragedy and relate how the Lord has given them the strength and courage to be witnesses of God's love and forgiveness. You will also discover how Christians in Canada and other parts of the world are standing with these brave sisters in Christ!
Length 12:34 http://persecution.tv/video?task=videodirectlink&id=468
From The Voice of the Martyrs Canada

sharia saudi imperialism -- More than 100 Killed in Brutal Attacks. Damages from the attack. Photo: World Watch Monitor. More than 150 people were killed recently in separate attacks on predominantly Christian villages. Late at night on March 14th suspected Fulani militants armed with guns and machetes raided three villages -- Ugwar Sankwai Ungwan Gata and Chenshyi -- in Kaduna state killing at least 114 people. Many of the victims were burned alive. The casualties included a pastor's wife and her three children. Two days later militants suspected to be part of the group Boko Haram killed two people in Pela Birni village of Borno state. Two churches and many homes were also set on fire. "The gunmen invaded our village at about 10 o'clock in the evening on Sunday. They started shouting 'God is Great.' In some houses they did not shoot at the residents but ordered them to vacate their houses and set them ablaze."
Pray that God will comfort and heal all those who are injured traumatized or grieving as a result of this senseless violence. Ask Him to bring an end to these murderous attacks in Nigeria and pray that those in authority will do more to stand against this injustice. Lift up both the Fulani and Boko Haram militants to our Lord asking Him to work powerfully in their hearts that they may repent and follow Him.
To learn more about Nigeria's persecuted church please visit the Nigeria Country Report.

Pakistan : Christians Sentenced to Death for Blasphemy. Sources: Release International World Watch Monitor
Thursday 03 April 2014
Militant Islamist attacking Joseph Colony in March 2013
Photo: Abid Nawaz via World Watch Monitor
Sawan Masih a Christian road sweeper and father of three from Lahore was sentenced to death for blasphemy on March 27th. Sawan was also fined 200000 rupees (approximately $2250 CAD). The trial was conducted in the Lahore Camp Jail where Sawan has been unable to leave due to the threats on his life.
http://www.persecution.net/component/optioncom_fjrelated/Itemid879/id0/layoutblog/viewfjrelated/
Read more...
=======================
India : Believers Targeted for their Faith Throughout Country
Sources: Evangelical Fellowship of India Morning Star News
Thursday 03 April 2014
Around midnight on March 5th approximately 30 Hindu militants forcefully entered the home of Pastor Ramsai Netam in Bhanupratappur Chhattisgarh accusing him of forcefully converting people and practising witchcraft. Dragging him to a cultural hall the mob then beat the pastor as well as his two sons who tried to protect him. The next morning the police arrived at the scene and brought Pastor Ramsai to a nearby hospital where he was treated for a serious head injury. However the police recorded the cause of the wound as an "injury sustained from falling from a tree."
Read more...
========================
Kenya : Six Fatalities After Church Attacked by Gunmen
Sources: Open Doors World Watch Monitor Christian Solidarity Worldwide
Thursday 03 April 2014
Survivor of Mombasa church attack
Photo: World Watch Monitor
On the morning of March 23rd as a congregation gathered for worship at their church in Likoni a hooded gunman burst through the church's back door and began firing indiscriminately. Those who tried to flee through the church's main door were met with gunfire from several more assailants waiting outside.

Read more...
====================
Uzbekistan : Christian's Home Raided; New Decree Increases Repression
Sources: Forum 18 News Service VOM USA
Thursday 27 March 2014
Photo: Flickr / bloomsberries
On January 20th Natalya Gaiyer had her home raided and several hundred Christian books confiscated by secret police working for the National Security Service (NSS) and Anti-Terrorism Department. Natalya who lives in Tashkent and is a member of an officially registered Baptist church was also ordered to pay a fine equal to about $130 at least three months' salary in Uzbekistan for possessing the books.

Read more...
=========================
Tanzania : Bombings Launched Against Three Churches
Sources: Release International Morning Star News World Watch Monitor World Evangelical Alliance Religious Liberty Commission
Thursday 27 March 2014
Christ Church Cathedral in Stone Town
Photo: Flickr / David Berkowitz
Christians are said to be "shaken and afraid" after suspected Islamic militants launched attacks on churches in three different locations on the semi-autonomous island of Zanzibar last month. While Tanzania's population is 54 percent Christian Zanzibar is more than 97 percent Muslim.

Read more...
========================
Nigeria : More than 100 Killed in Brutal Attacks
Sources: World Watch Monitor Vanguard Release International
Thursday 27 March 2014
Damages from the attack
Photo: World Watch Monitor
More than 150 people were killed recently in separate attacks on predominantly Christian villages. Late at night on March 14th suspected Fulani militants armed with guns and machetes raided three villages -- Ugwar Sankwai Ungwan Gata and Chenshyi -- in Kaduna state killing at least 114 people. Many of the victims were burned alive. The casualties included a pastor's wife and her three children.
Read more...
===============
Pakistan : Asia Bibi's Appeal Hearing Postponed
Sources: Asia News Release International
Thursday 20 March 2014
Remember in prayer Asia's
husband and children.
The appeal hearing for Asia Bibi a Christian woman imprisoned for blasphemy has been postponed "to a later date." Asia was arrested in 2009 on charges of insulting Mohammed and later sentenced to death. Since then she has been waiting for her appeal to be heard while being held in isolation at the women's prison in Sheikhupura (Punjab). (For more on Asia's case click here.)

[ non potete riempire internet di perversioni sessuali e poi meravigliarvi di queste cose la lussuria domina facilmente gli uomini.. ecco perché la proibizione per i preti di potersi sposare è un crimine Ecclesiatico contro la legge naturale fondamentale troppo grave.. poiché ecclesiastici loro ipocritamente condannano il clericalismo ed invece ne sono dentro fino al collo visto che il clericalismo nega il vangelo come direbbe don Zeno a Nomadelfia! ] 1. Sesso con ragazzini arrestato sacerdote il Resto del Carlino Ravenna. 2. E' ambasciatore il diplomatico italiano arrestato a Manila. Daniele Bosio ambasciatore in Turkmenistan avrebbe violato la legge sui minori. Per la polizia sarebbero coinvolti tre bambini

MIRACOLO [ ecco cosa il comunismo faceva e continua a fare in Cora del Nord ai cristiani ] Il soldato che doveva fucilare Wojtyla: "Lo fissai la mia mano si fermò"
L'ufficiale dell'Armata Rossa e il giovane Karol seminarista. di FRANCESCO BIGAZZI
Sirotenko con la moglie poco prima di morire (Ansa) LA PRIMA volta che pensai al miracolo fu quando una decina di anni fa lessi sull'agenzia Tass la storia di un maggiore dell'Armata Rossa: durante la liberazione di Cracovia dai nazisti salvò la vita a un giovane seminarista polacco proprio colui che il 16 ottobre 1978 sarebbe diventato il Papa di Roma. La seconda alcuni anni fa quando dopo un lungo silenzio mi fu recapitata a San Pietroburgo una lettera dello stesso maggiore con dentro alcune foto ricordo e la lettera che gli aveva scritto Papa Wojtyla per il suo 85mo compleanno. La sorpresa maggiore è stata quando nel tentativo di ringraziarlo telefono a casa sua nella piccola città industriale di Armavir vicino a Krasnodar ai piedi del Caucaso: apprendo che l'ex-maggiore dell'Armata Rossa Vassili Trofimovic Sirotenko appassionato di storia antica fino al punto di diventare professore di Storia medievale nell'Università locale era già morto da almeno un anno. "QUEGLI occhi! occhi di un'intensità particolare che quando si incontrarono con i miei rimasi turbato come se tutto intorno a me si illuminasse" mi aveva detto la prima volta che eravamo stati a trovarlo a Armavir per verificare una storia che non può fare a meno di generare stupore. Gli occhi del giovane seminarista Karol Wojtyla che ha salvato due volte - la prima quando il suo battaglione lo libera dai nazisti e la seconda quando lo sottrae alle grinfie del KGB - lo seguiranno tutta la vita. L'emozione più grande la proverà quando nel 1978 osservando la fotografia del nuovo Papa Giovanni Paolo II in un giornale illustrato gli scappa un urlo: "Sono i suoi! Sono quelli di Karol. Gli stessi occhi neri con quegli straordinari bagliori azzurri". Il maggiore Sirotenko al seguito del 59mo corpo d'armata del primo fronte ucraino guidata dal generale Konev riceve l'ordine di prendere Cracovia senza la copertura dell'aviazione o dell'artiglieria. Stalin ha ormai ricevuto a Yalta la garanzie che la Polonia sarebbe entrata nell'orbita sovietica. L'esercito nazista ormai non oppone più resistenza e in pochi giorni il 17 gennaio 1945 Cracovia è liberata. Il giorno dopo il 18 gennaio il maggiore Sirotenko è impegnato con il suo reparto in una missione delicata: sottrarre ai nazisti una cava di pietra collegata all'industria chimica Solvay dove si trova un centinaio di prigionieri polacchi. Il giovane seminarista Karol Wojtyla che durante la guerra lavorava come operaio alla Solvay è tra i 18 seminaristi nel gruppo di prigionieri in mano a tedeschi. Gli operai furono lasciati dai sovietici subito dopo la liberazione della cava. Per i 18 seminaristi la situazione era invece molto delicata. ESISTEVA infatti una direttiva di Stalin "in base alla quale tutti i prigionieri politici o religiosi dovevano essere inviati immediatmente in Urss". Per molti di loro come è emerso dalle ricerche del Memorial di Mosca e del Centro nomi ritrovati di San Pietroburgo il trasferimento era solo il preludio per un lungo calvario attraverso i campi dell' Arcipelago Gulag che il più delle volte finiva con una morte atroce. "Ancora oggi - tentava di spiegare Vassili Trofimovic - non posso spiegare che cosa mi passò per la mente e che cosa riuscì a illuminarmi perché considerai quel giovane polacco una persona molto singolare. Di colpo dopo tanti anni di ferrea disciplina e battaglie per la prima volta mandai a quel paese i regolamenti senza stare a pensare che rischiavo moltissimo". Ignorando i continui richiami del commissario politico A. Lebedev - "Compagno maggiore che cosa vuol fare con quel seminarista? Ha deciso di ignorare gli ordini di Stalin? La disposizione del 23 agosto 1940 sugli ufficiali insegnanti e seminaristi polacchi non la convince?" lo ammoniva il commissario - decise di portare personalmente il giovane Karol e i seminaristi fuori dal campo di prigionia. E lo lasciò andare con una scusa: "Non potevo fucilarlo". La guerra continua ancora per qualche mese il maggiore Sirotenko segue gli spostamenti del confine sempre avanti fino ad arrivare a Graz. Torna in patria nel 1946 si sposa e subito dopo rientra nell'Università dove approfondisce gli studi di storia romana. L'EX MAGGIORE dell'Armata Rossa scrive libri e insegna l'arte militare fino a quando nel 1978 ritrova il giovane Karol alla guida della Chiesa cattolica. Non perde tempo e fa di tutto per riallacciare un'amicizia che non ha avuto mai modo di sbocciare. Scopre così che Papa Wojtyla gli era stato sempre riconoscente per quel gesto. Nel 2000 in occasione del suo ottantacinquesimo compleanno fece pervenire a Armavir un messaggio di auguri. "Nella busta - ricorda Sirotenko - c'era una foto dalla quale mi scrutavano gli stessi occhi neri con riflessi azzurri che avevo visto nel 1945 anno della Vittoria. Nel biglietto era scritto che il Papa pregava sempre per me" Nella lontana Armavir il vecchio professore guardava la lettera e con emozione mi prometteva: "Vedrai che ti arriverà una copia". (Ha collaborato Irina Frolova)
http://qn.quotidiano.net/esteri/2014/04/06/1049476-wojtyla-soldato-fucilato.shtml

CIA 666 cannibali NSA --- perché voi avete fretta di leggere in anticipo quello che io sto scrivendo? così in questo modo voi mi fate vibrare il monitor!

Lagarde-Draghi nuovo scontro [ una sola Spa associazione di criminali internazionali traditori che hanno rubato per Rothschild la nostra costituzionale sovranità dei popoli schiavi! ]. Il numero uno del Fmi: "Diciamo ciò che abbiamo da dire". "Non siamo guidati dall'agenda di altre istituzioni. Riteniamo da tempo che la Bce debba affrontare il tema dell'inflazione". Bce tassi fermi: 025%. Draghi polemizza con Fmi. New York 6 aprile 2014 - Continua la polemica a distanza tra Mario Draghi presidente della Bce e Christine Lagarde direttore generale del Fondo Monentario Internazionale. "Diciamo quello che abbiamo da dire quando riteniamo che sia appropriato dirlo. Non siamo guidati dall'agenda di altre istituzioni. Riteniamo da tempo che la Bce debba affrontare il tema dell'inflazione" afferma la Lagarde in un'intervista a Fox. Il numero uno Fmi torna così a incalzare il presidente della Bce Mario Draghi che da Francoforte giovedì scorso aveva replicato al 'consiglio' già espresso dal Fmi di agire per fronteggiare lo spettro della deflazione. "Penso che l'Fmi recentemente sia stato molto generoso nelle sue raccomandazioni su quello che dovremmo e non dovremmo fare per questo gli siamo molto riconoscenti" era stata la risposta di Draghi il quale aveva poi aggiunto: "'In tutta onestà mi piacerebbe che il Fmi fosse generoso" nell'offrire consigli "anche ad altre banche centrali ad esempio che rilasciasse comunicati il giorno prima di una riunione della Fed"

Christine Lagarde bacchetta Mario Draghi: "diciamo quel che dobbiamo e non parliamo del fatto chenoi abbiamo rubato la sovranità monetaria per trasformare il pianeta in un cimitero di schivi!" Il direttore generale del FMI 666 nazi NWO esorta ad agire sull'inflazione. 06 aprile 2014 ''Diciamo quello che abbiamo da dire quando riteniamo che sia appropriato dirlo. Non siamo guidati dall'agenda di altre istituzioni ( e cosa ha detto?).

Bush 322 Kerry --- voi non riuscirete mai a vedere il vostro Regno di satana e satana stesso camminare sulla terra nel vostro regno degli zombies! Finché gli ebrei sono diffusi per il mondo? questo è impossibile semplicemente perché la loro ebraicità supera il loro satanismo! Quindi dateli tutti a me per il mio Regno di Palestina.. così dopo il mio Regno: della fratellanza universale la vostra agenda potrà riprendere senza impedimenti o incidenti!

king SAUDI ARABIA -- se tu hai un pane soltanto e poi tu hai 4 mamme che allattano il loro bambino di 4 nazioni diverse e di 4 religioni diverse.. se poi tu non dividi quel pane in 4 parti perfettamente uguali.. la tua speranza di entrare nel regno di Dio è perduta la tua mente: è sotto il controllo dei demoni lo Spirito Santo non è in te! perché tutte le religioni che sono state contraddette dalla legge naturale sono religioni che sono state corrotte al punto tale da non poter essere più salvifiche!

[ ma Onu UE Amnesty nazi hanno detto: "no! sharia deve uccidere Israele ed il genere umano!". ] 4/04/2014 INDIA. For Karnataka bishop future elected officials must respect human dignity and religious freedom. by Henry D'Souza. In the Diocese of Bellary the Catholic and other Christian communities are constituted largely of Dalits. Speaking to AsiaNews the prelate noted that it is important for them to exercise "their right to vote" which they should do "with intelligence and good sense" by "choosing leaders who can really bring reforms to the country." At the same time he calls on the authorities to improve education and health care.


04/04/2014. INDIA. Vescovo del Karnataka: I futuri governanti rispettino la dignità umana e la libertà religiosa [ ma Onu UE Amnesty nazi hanno detto: "no! sharia deve uccidere Israele ed il genere umano!". ] di Henry D'Souza**vescovo della diocesi di Bellary (Karnataka). Nella diocesi di Bellary cristiani e cattolici sono dalit. Il presule spiega ad AsiaNews "l'importanza di esercitare il proprio diritto di voto con assennatezza e intelligenza scegliendo leader che possano davvero portare riforme per il Paese". Nella zona il governo deve migliorare l'offerta formativa e l'assistenza sanitaria. Mumbai (AsiaNews) - Votare per eleggere rappresentanti politici che promuovano la dignità umana e la libertà religiosa e di coscienza. È l'invito di mons. Henry D'Souza vescovo di Bellary (Karnataka) affidato a una riflessione su AsiaNews. Nella sua diocesi cattolici e cristiani sono tutti dalit ("fuoricasta") più aperti al messaggio evangelizzatore della Chiesa cattolica ma più "abbandonati" dal governo. In vista delle elezioni generali 2014 la qui prima fase inizierà il prossimo 7 aprile il presule ricorda i problemi che colpiscono questa comunità: grande povertà mancanza di offerta formativa statale e un settore sanitario poco attento. Questioni che colpiscono in particolar modo "le famiglie i bambini e i giovani". Di seguito la riflessione di mons. D'Souza. (Traduzione a cura di AsiaNews) Nei tre distretti coperti dalla diocesi di Bellary vivono circa 30mila cattolici e un buon numero di cristiani. Abbiamo cercato di sensibilizzare e motivare queste persone spiegando loro l'importanza di esercitare il proprio diritto di voto con assennatezza e intelligenza. Le persone non dovrebbero lasciarsi abbindolare da guadagni immediati ma avere una visione più a lungo termine scegliendo leader che possano davvero portare riforme per il Paese. Non è solo una questione di voto ma di fare la scelta giusta con la giusta intenzione e la capacità di chiedere ai nostri rappresentanti di essere fedeli al popolo e garantire alla gente una vita dignitosa e libera.
Queste persone appartengono alla comunità dalit e sono più aperte ad accogliere l'evangelizzazione. Per questo è ancora più importante che le persone votino per difendere e garantire la propria libertà di culto e di coscienza. le nostre famiglie hanno bisogno di libertà religiosa perché la fede le sostiene le nutre e le rafforza. Oltre a questo c'è urgente bisogno di posti di lavoro per permettere a queste famiglie di essere autosufficienti dal punto di vista economico. I bambini che sono il nostro futuro hanno bisogno di un'istruzione di qualità. In queste zone la Chiesa cattolica è la prima a occuparsi di educazione ma anche il governo deve occuparsene investendo in istituti qualificati per la nostra nuova generazione. I nostri giovani hanno il diritto di essere guidati per diventare leader di successo. Hanno bisogno di formazione scientifica per poter diventare bravi agricoltori e allevatori. Il futuro è nel grano non nelle pistole. Le persone non si nutrono con i proiettili. Di recente abbiamo organizzato un laboratorio per alcuni di loro ma questo dovrebbe essere fatto a livello nazionale. Qui nel nord del Karnataka anche la sanità è in condizioni di estrema gravità e causa grande indignazione tra la gente. È di assoluta importanza che le persone vivano godendo di piena dignità umana. Anche la condizione delle donne è critica e i nostri rappresentanti dovranno occuparsi di emancipazione e di fornire alle ragazze adeguati programmi di formazione per il loro sviluppo. È urgente per noi che siamo nella Chiesa migliorare la nostra funzione di guida anche nella società soprattutto in aree come la vita politica e lo sviluppo sociale. Ai giovani voglio dire di proclamare senza paura la loro amicizia con Gesù e di coltivare un senso della Chiesa mettendo a disposizione i loro talenti e le loro energie al servizio della Chiesa che è vostra madre.


04/05/2014 INDIA. [ nessuno deve fare violenze contro una pacifica religione islamica.. è che solo la LEGA ARABA sono gli assassini per la sharia califfato di nazi assassini! ]
India Babri Masjid demolition "planned by Hindu party". Reported by Cobrapost an online agency that specializes in investigative journalism and confirmed to AsiaNews by the activist Ram Puniyani. The destruction of the mosque (6 December 1992) did not take place as a "violent consequence" of a meeting among some Hindu radicals but was ordered by the leader of the Bharatiya Janata Party (BJP nationalists).


[ criminal Onu Bildenberg Arab League nazi sharia ] 04/03/2014. FRANCE - IRAQ. Chaldean Patriarch on the uncertain future of eastern Christians a bridge between the West and Islam. by Mar Louis Raphael I Sako. The wars in Iraq Libya and Afghanistan have made things worse for their peoples especially minorities. As Western policies have been a failure fundamentalism has grown with the Arab Spring losing out to extremism. Muslim authorities have a role in protecting rights and religious freedom. The presence of Christians in the Middle East is crucial for Muslims.Lyon (AsiaNews) - In recent days Mar Louis Sako Raphael I took part a seminar sponsored by the Université catholique de Lyon France on "The Vocation of Eastern Christians". For the Chaldean patriarch Christians should not be considered a "minority but as citizens in every respect." In an extended address His Holiness explained the general situation of Christians in the Middle East emphasising the importance of their presence. He also looked at the role of Muslim authorities and Eastern Churches calling for pressures to be put on governments to recognise and guarantee equal rights. Lastly he renewed his appeal for an end to the exodus of Christians from their native lands.
Here is Mar Sako's full address (translation by AsiaNews). Regime change in several countries tore them apart. Interventions in Afghanistan Iraq and Libya have not all helped to solve the problem of their peoples. On the contrary they have led to chaos and conflict that do not bode well for the future especially for Christians! Sectarian divisions are getting worse especially between Shias and Sunnis. And several political parties are organising along sectarian lines and everything is being divided according to religion. I believe in Iraq this will end with the country's division because the ground has already been prepared both from a psychological and a geographically point of view. The cleansing of neighbourhoods and cities between Sunni and Shia areas is moving things in that direction. 1 - The general situation of Christians in the Middle East
Until 50 years ago the Christians of the Middle East represented about 20 per cent of the total population. Today they are estimated to be just 3 per cent.
When colonial powers set up these nations they disregarded historical geographical or ethnic factors. There was no uniformity nor any real project based on citizenship that would include everyone. The 1916 Sykes-Picot Agreement did not take into account the borders of countries such as Lebanon Jordan Syria Iraq and others.
Decisions were made as a function of the interests of the great powers and this opened the way for the religious and ethnic conflicts that we are still dealing with today.
There is no peace between Israelis and Palestinians. Lebanon has been shattered and is always threatened by civil war. Syria is on the verge of collapse with nine million people having fled their homes. Iraq has been devastated. Egypt is blowing up. Millions of Eastern Christians have become refugees fleeing from one region to another.
At present there is increasingly talk of a plan to create a new Middle East. For us it is a source of concern and fear. 1400 years of Islam have not been able to take us away from our lands and our churches; now Western policy has dispersed us to the four corners of the earth. More and more Christians are being victimised and their exodus from the Middle East appears unstoppable. At present they are estimated to be between 10 and 12 million out of a total population of 550 million or around 3 per cent. And the pressures exerted on Christians and other religious minorities in the Middle East have increased over the past few decades sometimes in a subtle way in other times openly. Discrimination injustice kidnapping isolation and intimidation have given them the impression that in many parts of the Arab-Islamic world they are doomed to extinction. All this stems from the instability of most of these countries and the growth of radical Islam under the guise of "political Islam". As for the "Arab Spring" it lost out to extremism. "Political" Islam wants to revive the Caliphate as much in Damascus as in Iraq! Their way of thinking and doing war is a return to the Middle Ages with Christians allowed to stay as second-class citizens! The US invasion of Iraq led to the death of a bishop [Mgr Paulos Faraj Rahho who died in captivity in March 2008] six priests and more than a thousand Christians; 66 attacks against churches; and 200 cases of kidnapping. About half of all Iraqi Christians once numbering a million and a half have left the country for fear of violence and religious persecution especially after the massacre that took place in Baghdad in 2010 in the Church of Our Lady of Salvation and the attack in Qaraqosh against Christian students on their way to the university.
Taking property away from Christians who are deemed without rights because they are not Muslim threatening letters sent to Christians as well as members of other non-Muslim minorities are making Christians feel like second-class citizens.
Therefore the question is 'Are the men and women who have a great and illustrious past behind them destined to disappear from Mesopotamia and the land of their ancestors?'
In Syria Christians are exposed to attacks by Islamist insurgents. The latter have wiped out Maaloula a historic Christian town whose inhabitants spoke Aramaic the language of Jesus. Two bishops many priests 12 nuns have been kidnapped and recently released. Some 1200 Christians have been killed 30 per cent of churches have been destroyed and 600000 Christians have fled the country. Those who are left live in fear and dread! Riad Jarjour a Presbyterian minister and the former president of the Council of Churches of the Middle East said "If the situation continues like this there will come a time when there will be no more Christians in Syria."
The Copts in Egypt have suffered the worst attacks. Suicide bombers have killed at least 85 faithful at the Church of All Saints and a hundred churches have come under attack.
Lebanon is the only country in the region where Christians are still politically relevant with a certain freedom of action but even here their power is in decline. It started with the Taef Agreement which is still hanging in the balance!
In short all Christians think about emigration at least some of the time.
2 - The importance of the Christian presence in the Middle East
Christianity has its roots in the Middle East. In Palestine Syria Lebanon Iraq and Egypt Christians were the majority well before Islam arrived.
They were well organised and contributed to the construction of the Arab-Islamic civilisation alongside their Muslim brothers which is why their presence in the Arab and Muslim world is essential if for no other reason than their different religion openness and skills. Overall Christians constitute an elite!
Christians are not a minority. They must fully take up their position and play their role in public life. Failure to do so would mean their end. At the opening of the first general congress of the Christians of the East in Raboué (Lebanon) on 28 and 29 October 2013 Lebanese President Michel Sleiman said "Their future will rather be in promoting the logic of moderation openness and dialogue in their environment as well as [making] every effort aimed at building a fair and embracing State that [...] allows [them] to share the political life and the management of public affairs with all the civilizational components of the society regardless of their numeral size". Ultimately the "future of the Christians of the Levant will not be in isolation and isolationism" nor "in foreign military protection."
At the same congress Habib Ephram made an emotional appeal in favour of preserving the identity of Eastern Christians out of respect for history law and humanity itself.
We can only hope that their long historical tradition can help the Christians of Syria and others preserve their rich heritage and continue to offer their valuable contribution to existing cultures.
Today's Middle East Christians can play an essential role in the dialogue between the West and Islam; they can be a bridge that brings closer and unites. This is why the West is called to help them remain in their countries of origin.
In an article in the British newspaper The Independent Robert Fisk described Christian emigration from the Middle East as a blow to the Arab-Islamic civilisation and a tragedy for a country regarded as a symbol of pluralism and coexistence.
3 - The role of Muslim authorities
Muslim religious authorities in the Middle East have an irreplaceable role in promoting the values ​​of human dignity human rights citizenship coexistence freedom of religion and a real dialogue that respects the human person. Recognising the other the non-Muslim as an equal citizen in all his rights and duties will boost trust among all citizens.
For this reason Muslim authorities should focus on religion and on appropriate religious education programmes in order to defend and protect everyone's rights as well as the sacredness of life.
The moderate voices of Islam must unite and say a clear "no" to violence against Christians.
4 - The role of the Eastern Churches
The Churches should encourage the Christians of the Middle East to maintain their historical presence and not flee to the West.
They must be sufficiently courageous to continue bearing witness in their respective countries and be a real sign of hope and peace for their fellow citizens. At the same time they must have the courage to claim their civil rights and their right to citizenship.
Pope Francis underscored this important goal at the audience with the Patriarchs of the Eastern Churches in the Vatican on 21 November 2013 when he said that the Roman Catholic Church "will never accept a Middle East without Christians."
I call on the Church to address Muslims in a new separate document. It is important to clarify our fears and hopes to them as well as explain the inalienable principle of religious freedom as laid out in Dignitatis Humanae the Declaration on Religious Liberty of the Second Vatican Council.
At the same time it is equally essential for them to find a new and comprehensible theological language to explain their Christian faith as our fathers did under the Umayyads and the Abbasids.
5 - The role of Eastern Christians in the West
Eastern Christians in the West can play an important role in helping their brethren in distress in the East showing them solidarity. It is their job to help them stay in their lands of origin.
They can put pressure on Muslim communities living in the West to spread a culture of respect for all religions especially respect for the religious freedom of Christians in the East. They can ask their governments to grant them the same rights that Muslim citizens exercise in particular the right to participate actively and constructively in politics in the service of the common good to create true democracy. The presence of Christians in the East is a guarantee for moderate Islam one that is able to live with others in peace and harmony!
Would it not be possible to bring together these Eastern Christians in the West under a single name such as 'Eastern Christians Union' to help their Eastern brothers and sisters in seeking solutions to their problems? Create a sort of lobby? Diaspora Christians should retain their right to vote so precious at election time in order to increase the number of elected officials from our community.
They should not encourage emigration and deprive the country of its youth. They should inform Western Christians about the challenges they face every day. Perhaps they could invest and create activities in their countries of origin providing people with employment opportunities.
6 - The Role of the West
In my opinion the responsibility for the current plight of Eastern Christians falls partly on the West due to its unbalanced policy in the region.
At the same time it is sad to note that most Western Christians have no real awareness of the painful situation of Christians in the Middle East even though they could actually highlight their real condition and raise awareness among politicians.
Indeed peaceful coexistence itself in the region and throughout the world are at stake. Eastern Christians wonder why the West is indifferent and silent over their fate. They rely on the support and solidarity of their brothers and sisters in the West!
Takfirists who consider democracy contrary to sharia systematically attack Christians. There is no doubt that these groups are a real threat against moderate Islam as well! The West must put pressure on neighbouring countries and on others to stop supporting and sending fighters and militants to our land.
Pressure should be exerted to change the constitutions of Arab and Muslim countries. Here is an example of discrimination: conversion to Islam is considered normal but conversion to Christianity is considered an offence that can entail many risks including death [for apostasy]. When one spouse converts to Islam his or her children are automatically considered Muslim.
A nation's constitution must be based on social coexistence and individual and public liberty to establish true citizenship and a state for everyone.
Tunisia's new constitution is a sign of hope as is the Palestinian Authority's decision to remove religion from identity cards and passports. This is positive change.
Only a social and political system that respects diversity and individual and public freedoms based on real citizenship can reassure Christians and allow them to share power as full partners.
Governments should ensure security and protect religious freedom and ethnic diversity for all across their territory and at levels of their administration
In his Apostolic Exhortation Evangelii Gaudium (The joy of the Gospel) Pope Francis outlines his teachings and addresses the issue of religious rights.
In it he "ask[s] and I humbly entreat[s]" Muslim "countries to grant Christians freedom to worship and to practice their faith in light of the freedom which followers of Islam enjoy in Western countries!"
Indeed outside of the Muslim world Muslims have ever-greater access to their traditions and to religious freedom whilst Christians in the East see theirs shrink more and more. This is one thing that could lead to their end in the Middle East!


[ satanisti farisei e salafiti hanno deciso di distruggere il cristianesimo innocente ] 03/04/2014. FRANCIA - IRAQ. Patriarca caldeo: il futuro fosco dei cristiani d'Oriente ricchezza in via di estinzione per Occidente e Islam. di Mar Louis Raphael I Sako. Le guerre in Iraq Libia e Afghanistan hanno peggiorato la condizione dei popoli in particolare le minoranze. Le politiche fallimentari promosse dall'Occidente. Cresce il fondamentalismo la Primavera araba svuotata dagli estremismi. Il ruolo delle autorità musulmane nella tutela di diritti e libertà religiosa. La presenza dei cristiani in Medio oriente è fondamentale per i musulmani. Lione (AsiaNews) - Il Medio Oriente si sta svuotando dei cristiani. Ciò avviene a causa di fondamentalismi regionali di impaccio delle autorità locali di inerzia della comunità internazionale e dell'Occidente. La fuga dei cristiani causerà impoverimento sociale economico e culturale alla regione e instabilità per il mondo intero. E' l'appello accorato che Mar Louis Raphael I Sako ha lanciato nei giorni scorsi in un seminario promosso dall'università cattolica di Lione in Francia sulla "Vocazione dei cristiani d'Oriente". Il Patriarca caldeo invita a "non considerare" i cristiani come una "minoranza ma come cittadini a tutti gli effetti". Nel suo lungo intervento Sua Beatitudine illustra la situazione generale dei cristiani in Medio oriente sottolineando l'importanza della loro presenza spiegando il ruolo delle autorità musulmane e delle Chiese orientali. Egli invita a esercitare pressioni sui governi perché siano riconosciuti e garantiti pari diritti rilanciando ancora una volta la richiesta di fermare l'esodo dalle loro terre di origine. Ecco di seguito l'intervento integrale di Mar Sako (Corsivi e grassetti sono dell'originale. Traduzione a cura di AsiaNews). I cambi di regime che hanno avuto luogo in diversi Paesi hanno aperto un abisso al loro interno; gli interventi in Afghanistan in Iraq in Libia non hanno affatto contribuito a risolvere il problema dei loro popoli ma al contrario hanno determinato situazioni caotiche e conflitti che non permettono affatto di immaginare un avvenire migliore in particolare per i cristiani! Le divisioni confessionali divengono sempre più marcate e forti soprattutto fra sciiti e sunniti. Diversi partiti politici di carattere settario si stanno organizzando e tutto viene a essere suddiviso in base alla confessione religiosa. Credo che in Iraq il cammino finirà con una divisione del Paese perché il terreno è già preparato tanto dal punto di vista psicologico quanto sotto il profilo geografico. La pulizia [etnico-religiosa] dei quartieri e delle città tra sunniti e sciiti va proprio in questa direzione.
1 - Situazione generale dei cristiani in Medio oriente
Fino a 50 anni fa i cristiani del Medio oriente rappresentavano il 20% del totale della popolazione. Oggi si parla di un misero 3%. Quando le potenze coloniali hanno dato vita a queste nazioni non lo hanno fatto partendo da basi storiche geografiche o etniche: in questo modo non vi è stata né omogeneità né un vero progetto di cittadinanza in cui tutti possono essere integrati. L'accordo Sykes-Picot del 1916 non ha tenuto in considerazione l'emergenza delle frontiere di Paesi come il Libano la Giordania la Siria l'Iraq e altri ancora. Le decisioni sono state prese in funzione degli interessi delle grandi potenze e questo ha aperto la via a conflitti confessionali religiosi etnici con i quali abbiamo a che fare ancora oggi. Non vi è pace tra israeliani e palestinesi; il Libano è stato frantumato e resta sempre sotto la minaccia della guerra civile; la Siria è sul punto di crollare con nove milioni di persone che hanno abbandonato le loro abitazioni l'Iraq è devastato l'Egitto esploso. Milioni di cristiani d'Oriente rifugiati fuggono da una regione all'altra.
Oggi si parla sempre più di un piano che intende dar vita a un nuovo Medio oriente. Per noi è fonte di preoccupazione e di paura. 1400 anni di islam non ci hanno potuto strappare dalle nostre terre e dalle nostre chiese mentre oggi la politica occidentale ci ha disperso ai quattro angoli della terra.
I cristiani sono sempre più vittime: il loro esodo dai Paesi del Medio oriente è inarrestabile. Attualmente secondo le stime sono - in tutto - tra i 10 e i 12 milioni su una popolazione complessiva di 550 milioni di abitanti pari al 3% circa. La pressione esercitata contro i cristiani e le minoranze religiose in Medio oriente è aumentata nel corso degli ultimi decenni alle volte in modo sommesso e in altri momenti in modo aperto pubblico. Le discriminazioni ingiustizie sequestri emarginazioni intimidazioni in molte parti del mondo arabo-islamico danno loro l'impressione di essere destinati all'estinzione.
Tutto questo deriva dall'instabilità della maggior parte di questi Paesi e dalla crescita dell'islamismo radicale sotto il manto di ciò che è conosciuto con il nome di "islam politico"; quanto alla "Primavera araba" essa è stata esautorata dagli estremismi. Il progetto "politico" dell'islam è di far rinascere il califfato tanto a Damasco quanto in Iraq! Il loro modo di pensare e di fare guerra è un ritorno al Medio Evo! I cristiani sono ammessi a restarvi come cittadini di seconda classe!
L'invasione americana dell'Iraq ha portato alla morte di un vescovo [mons. Paulos Faraj Rahho morto nelle mani dei sequestratori nel marzo 2008 ndr] sei sacerdoti assieme a più di mille fedeli 66 chiese sotto attacco e 200 casi di rapimento. Circa la metà dei cristiani irakeni che in precedenza erano un milione e mezzo hanno lasciato il Paese per il timore di violenze e la persecuzione religiosa soprattutto dopo il massacro che ha avuto luogo a Baghdad nel 2010 nella chiesa di Nostra Signora del Perpetuo soccorso e l'attacco agli studenti cristiani di Qaraqosh diretti all'università.
L'appropriazione dei beni appartenenti ai cristiani considerati come privi di diritti perché non musulmani le lettere di minaccia ricevute dai cristiani così come da membri di altre minoranze non musulmane spingono i cristiani a sentirsi come cittadini di serie B. Dunque la domanda è questa: questi uomini e queste donne che hanno un passato grande e illustre alle spalle sono destinati a scomparire dalla Mesopotamia e dalla terra dei loro avi?
In Siria i cristiani sono esposti agli attacchi dei ribelli islamisti. Questi ultimi hanno spazzato via Maaloula una storica città cristiana in cui gli abitanti parlano l'aramaico la lingua di Gesù. Due vescovi numerosi preti dodici religiose sono stati rapiti e liberati di recente: 1200 cristiani sono stati uccisi il 30% delle chiese sono state distrutte e 600mila cristiani hanno lasciato il Paese e quelli che sono rimasti vivono nell'inquietudine e nella paura!
Il pastore presbiteriano ed ex presidente del Consiglio delle Chiese del Medio oriente Riad Jarjour ha dichiarato: "Se la situazione continua in questo modo verrà un momento in cui non ci saranno più cristiani in Siria".
I Copti in Egitto hanno subito i peggiori attacchi. I kamikaze musulmani hanno assassinato almeno 85 fedeli nella Chiesa di Tutti i Santi e un centinaio di chiese sono state oggetto di attacchi.
Il Libano è l'unico Paese della regione in cui i cristiani hanno ancora un peso politico e una certa libertà di azione anche se il loro potere è parzialmente in declino a partire dall'accordo di Taëf che rimane in bilico!
In poche parole tutti i cristiani pensano all'emigrazione almeno per un periodo di tempo determinato.
2 - L'importanza della presenza cristiana in Medio oriente
Il cristianesimo affonda le sue radici nel Medio oriente. In Palestina Siria Libano Iraq ed Egitto i cristiani sono stati maggioranza ben prima dell'ingresso dell'islam. Erano ben organizzati e hanno contribuito alla costruzione della civiltà arabo-islamica accanto ai loro fratelli musulmani ecco perché la loro presenza nel mondo arabo e musulmano è essenziale anche per il solo stesso fatto della diversa religione della loro apertura e delle loro competenze. In generale i cristiani costituiscono una élite!
I cristiani non sono una minoranza e devono ricoprire a pieno titolo un posto e un ruolo nella vita pubblica perché il venir meno di questo ruolo marcherebbe la fine della loro presenza. Il presidente libanese Michel Sleiman inaugurando il primo Congresso generale dei cristiani d'Oriente che si è tenuto a Raboué (Libano) il 28 e 29 ottobre 2013 ha affermato in proposito: "L'avvenire dei cristiani dipenderà dalla loro capacità di rafforzare la logica della moderazione dell'apertura e del dialogo al loro interno così come i loro sforzi per costruire uno Stato forte e inclusivo che apre la via alla partecipazione di tutte le componenti della società nella vita politica e nell'amministrazione pubblica senza tener conto del peso demografico delle comunità. Il ripiegamento verso se stessi e l'isolamento così come il ricorso alla protezione militare straniera diventa pericoloso".
Infine Habib Ephram nel corso del medesimo congresso ha lanciato un appello commovente finalizzato a preservare l'identità dei cristiani d'Oriente nel rispetto della storia del diritto e dell'umanità stessa.
C'è da sperare che questa lunga tradizione storica possa aiutare i cristiani della Siria e altri a preservare il loro ricco patrimonio e a continuare a offrire il loro prezioso contributo alle diverse culture esistenti.
I cristiani del Medio oriente possono giocare oggigiorno un ruolo essenziale nel dialogo tra l'Occidente e l'islam possono essere un ponte che avvicina e unisce. Per questo l'Occidente è chiamato a mantenerli nei luoghi di origine. Robert Fisk in un articolo pubblicato sul quotidiano britannico "The Indipendent" descrive il fenomeno dell'emigrazione dei cristiani del Medio oriente equiparandolo a un colpo per la civiltà arabo-islamica e a una tragedia all'interno di un Paese considerato come un simbolo di pluralismo e coesistenza.
3 - Il ruolo delle autorità musulmane
Le autorità religiose musulmane del Medio oriente hanno un ruolo insostituibile nel promuovere i valori della dignità umana i diritti umani la cittadinanza la convivenza la libertà religiosa il dialogo concreto per promuovere il rispetto della persona umana. Riconoscere l'altro che non è musulmano come un cittadino eguale in tutti i suoi diritti e doveri rinforzerà la fiducia fra tutti i cittadini.
Per questi motivi le autorità musulmane devono dare priorità all'aspetto religioso e ai programmi di insegnamento della religione in un modo consono al fine di difendere e proteggere i diritti di tutti e la sacralità stessa della vita.
Le voci moderate dell'islam devono unirsi e dire in modo chiaro "no" alla violenza contro i cristiani.
4 - Il ruolo delle Chiese orientali
Le Chiese devono incoraggiare i cristiani del Medio oriente a mantenere la loro presenza storica e a non fuggire verso l'ovest. Questi ultimi devono essere sufficientemente coraggiosi per continuare a portare la loro testimonianza nei loro rispettivi Paesi ed essere un vero segno di speranza e di pace per i loro concittadini. Devono allo stesso tempo avere il coraggio di rivendicare i loro diritti civili e il diritto alla cittadinanza. Questo obiettivo importante è stato sottolineato da Papa Francesco nel corso dell'udienza con i Patriarchi delle Chiese orientali in Vaticano il 21 novembre 2013 quando ha dichiarato che la Chiesa cattolica "non accetterà mai un Medio oriente senza cristiani".
Invito la Chiesa ad adoperarsi per dar vita a un nuovo documento indirizzato ai soli musulmani. È importante chiarire con loro le nostre paure e le nostre speranze così come il principio inalienabile della libertà religiosa come è formulata nella Dignitatis Humanae la Dichiarazione sulla libertà religiosa del Concilio Vaticano II.
Al tempo stesso è ugualmente essenziale ritrovare un linguaggio teologico nuovo e comprensibile per spiegare loro la fede cristiana così come i nostri Padri hanno fatto durante il regno degli Omayyadi e degli Abbasidi.
5 - Il ruolo dei cristiani orientali in Occidente
I cristiani d'Oriente in Occidente possono giocare un ruolo importante per sostenere i loro fratelli in difficoltà in Oriente mostrando loro solidarietà. È compito loro aiutarli a restare nelle terre di origine. Essi possono esercitare pressioni sulle comunità musulmane che vivono in Occidente per diffondere la cultura del rispetto di tutte le religioni e soprattutto il rispetto della libertà religiosa per i cristiani in Oriente; chiedere ai loro governi di riconoscere gli stessi diritti dei cittadini musulmani in particolare il diritto di partecipare a una politica attiva e costruttiva al servizio del bene comune per creare una vera democrazia. La presenza dei cristiani in Oriente è garanzia di un islam moderato capace di vivere con gli altri in pace e armonia!
Non è forse possibile riunire questi cristiani d'Oriente in Occidente sotto un solo nome come "Unione dei cristiani d'Oriente" per farsi carico delle sfide dei loro fratelli e sorelle orientali e cercare soluzioni ai loro problemi. Creare una sorta di lobby! Questi cristiani della diaspora devono mantenere il loro diritto di voto così prezioso al momento delle elezioni in modo da aumentare il numero di deputati appartenenti alla nostra comunità.
Essi non devono affatto incoraggiare l'emigrazione e privare il Paese dei suoi giovani. Essi possono informare i cristiani dell'Occidente sulle sfide che affrontano ogni giorno. E forse possono investire e creare progetti nei Paesi di origine per fornire opportunità lavorative alla gente.
6 - Il ruolo dell'Occidente
A mio avviso la responsabilità della triste situazione attuale dei cristiani d'Oriente ricade in parte sull'Occidente per la sua politica squilibrata nella regione. Al tempo stesso è triste osservare che la maggioranza dei cristiani in Occidente non ha una vera coscienza della dolorosa situazione in cui versano i cristiani del Medio oriente quando hanno invece l'opportunità di attirare l'attenzione sulla loro reale condizione e sensibilizzare i politici; perché qui c'è in gioco la coesistenza pacifica stessa nella regione e nel mondo intero. I cristiani d'Oriente si interrogano sulla ragione dell'indifferenza e del silenzio dell'Occidente sulla loro sorte. Essi contano sul sostegno e la solidarietà dei loro fratelli e sorelle d'Occidente!
I takfiristi che considerano la democrazia contraria alla sharia lanciano in modo sistematico azioni aggressive contro i cristiani. Questi gruppi sono senza dubbio anche una reale minaccia allo stesso islam moderato! È necessario che l'Occidente faccia pressione sui Paesi vicini e sugli altri perché smettano di sostenere e di spedire combattenti e miliziani nelle nostre terre.
Bisogna inoltre esercitare pressioni per la modifica delle costituzioni dei Paesi arabi e musulmani. Ecco un esempio di discriminazione: la conversione all'islam è considerata una norma mentre la conversione al cristianesimo è considerata una infrazione che può comportare molti rischi ivi compresa la morte [per apostasia]. E quando uno dei due coniugi passa all'islam i suoi figli sono registrati automaticamente fra i membri della religione musulmana. La Costituzione di una nazione deve essere fondata sulla coesistenza sociale e sulle libertà individuali e pubbliche al fine di creare uno Stato per tutti e una vera cittadinanza. La nuova Costituzione della Tunisia è un segno di speranza così come la decisione dell'Autorità palestinese di rimuovere la religione dalle carte d'identità e dai passaporti. Questo costituisce un cambiamento positivo.
Solo un sistema socio-politico che rispetta la diversità e le libertà individuali e pubbliche basate su una reale cittadinanza può rassicurare i cristiani e far loro intravedere una partecipazione effettiva al potere come partner a pieno titolo.
In tutte le regioni e in tutte le amministrazioni il governo dovrebbe poter garantire la sicurezza la protezione della libertà religiosa e la diversità etnica per tutti.
Nell'esortazione Evangelii Gaudium "La gioia del Vangelo" Papa Francesco - all'interno di questo documento importante del suo magistero - ha affrontato la questione dei diritti in tema di religione esprimendosi in questi termini: "Prego imploro umilmente i Paesi musulmani affinché assicurino la libertà religiosa ai cristiani tenendo conto della libertà di cui i credenti dell'islam godono nei Paesi occidentali".
Infatti i musulmani all'estero dispongono in un modo sempre più ampio delle loro tradizioni e della libertà religiosa mentre per i cristiani a casa loro in Oriente diminuiscono sempre più. Un elemento che potrebbe portare alla loro fine in tutto il Medio oriente!


05/04/2014 [ solo i Governi del Mondo possono decidere di chiudere tutte le moschee finché la sharia nazi non viene condannata ma nessun altro ha il dovere ed il diritto di fare violenze a musulmani pacifici o di demolire moschee! perché ogni Moschea è la casa di Dio anche! ] INDIA. la demolizione della Babri Masjid "è stata pianificata dal partito indù". Lo afferma il Cobrapost specializzato in giornalismo d'inchiesta e lo conferma ad AsiaNews l'attivista Ram Puniyani. La distruzione della moschea (6 dicembre 1992) non avvenne come "conseguenza violenta" di un incontro tra alcuni radicali indù ma venne ordinata dai leader del Bharatiya Janata Party (Bjp nazionalisti).


nazi Onu criminal sharia Arab League ] 04/05/2014. MALAYSIA - ISLAM. Selangor Christians demand Islamic authorities return confiscated Bibles. The Christian Federation of Malaysia and the Bible Society demand the restitution of 300 copies of the Bible confiscated earlier this year by the Islamic Department. Central and local government remain indifferent to the minority's demands. Christian leader: Government is playing the "blame game" with our rights. Kuala Lumpur (AsiaNews / Agencies) - The Christian Federation of Malaysia (CFM) together with the Bible Society of Malaysia (BSM) are appealing to the Selangor administrative authorities to return the 300 copies of the Bible confiscated earlier this year by the Islamic Department (Jais). Its chairman Reverend Dr Eu Hong Seng said the CFM is disappointed with the state government's attempt to "wash its hands" of the Jais raid at the BSM premises on January 2 and the seizure of more than 300 Bibles in Bahasa Malaysia (Al-Kitab) and Iban (Bup Kudus). "The fact remains that Jais had acted under powers purportedly given to it by a State enactment. These Bibles remain in their possession". In recent days the Selangor authorities - one of the 13 states of Malaysia - advised BSM to appeal to the Attorney General to obtain the restitution of the Bible in the hands of Jais an independent section of the administration local for over three months. During the raid 321 copies of the holy book were seized and two Christian leaders arrested then released on bail. Jais disputed the use of the word Allah in the text referring to the Christian God.
The Reverend Eu Hong Seng describes the positions of the local officials as "unacceptable". He says they are "playing the blame game" of the issue of Christians rights and "have failed to meet take on their responsibilities". Prior to the leaders of the BSM have rejected the invitation to write to the prosecutor noting how this is just an attempt by the state to wash its hands of the matter. The anti-Christian raids in early January which included the seizure of Bibles stems from the controversial judgment of an appeal court last October banning the Malaysian Catholic weekly Herald to use the word "Allah". Following the ruling some officials of the Ministry of Interior have blocked two thousand copies of the magazine of the Archdiocese of Kuala Lumpur at the airport in Kota Kinabalu Sabah state. The seizure was "justified" by the need to verify whether the publication was "compliant" to the order issued by magistrates and "whether there was an unlawful use of the word Allah". In Malaysia a nation of more than 28 million people mostly Muslims (60 per cent) Christians are the third largest religious group (after Buddhists) with more than 2.6 million members. A Latin-Malay dictionary published 400 years ago shows that the word Allah was already in use to describe the Biblical God in the local language.


05/04/2014. MALAYSIA - ISLAM. Selangor cristiani contro le autorità islamiche per la restituzione delle Bibbie sequestrate. La Federazione dei cristiani della Malaysia e la Bible Society chiedono la restituzione delle 300 copie requisite a inizio anno dal Dipartimento islamico. Sotto accusa il governo centrale e locale indifferenti alle richieste della minoranza. Leader cristiano: le amministrazioni giocano allo "scaricabarile" con i nostri diritti. Kuala Lumpur (AsiaNews/Agenzie) - La Federazione dei cristiani della Malaysia (Cfm) aderisce all'appello rivolto dalla Bible Society of Malaysia (Bsm) alle autorità amministrative di Selangor perché restituiscano le 300 copie della Bibbia requisite a inizio anno dal Dipartimento islamico (Jais). Il reverendo Eu Hong Seng presidente Cfm non nasconde il proprio "disappunto" verso il governo colpevole di "lavarsene le mani" rispetto ai fatti del 2 gennaio scorso e di non adoperarsi per la restituzione dei libri sacri (Al-Kitab e Bup Kudus). "Resta il fatto - aggiunge il leader cristiano - che il Jais ha agito dietro impulso dello Stato. E le Bibbie restano nelle loro mani". Nei giorni scorsi le autorità di Selangor - uno dei 13 Stati della Malaysia - si erano rivolte ai vertici della Bsm invitandole ad appellarsi alla Procura Generale per ottenere il dissequestro delle Bibbie da oltre tre mesi nelle mani del Jais una sezione autonoma dell'amministrazione locale. Nel corso del raid erano state requisite 321 copie del libro sacro ed erano stati arrestati due leader cristiani poi rilasciati dietro cauzione. Oggetto della controversia l'uso della parola Allah nel testo in riferimento al Dio cristiano.
Il reverendo Eu Hong Seng bolla come "inaccettabili" le posizioni dei funzionari locali che giocano allo "scaricabarile" con i diritti e la sensibilità dei cristiani "venendo meno alle proprie responsabilità". In precedenza i vertici della Bsm hanno respinto l'invito a scrivere alla Procura sottolineando come queste parole mostrino in realtà il tentativo dello Stato di "lavarsene le mani". I raid anti-cristiani di inizio gennaio che hanno portato fra gli altri al sequestro delle Bibbie sono originati dalla controversa sentenza della Corte di appello dell'ottobre scorso che impedisce al settimanale cattolico Herald Malaysia di usare la parola "Allah". All'indomani della sentenza alcuni funzionari del ministero degli Interni hanno bloccato duemila copie della rivista dell'arcidiocesi di Kuala Lumpur all'aeroporto di Kota Kinabalu nello Stato di Sabah. Il sequestro era "giustificato" dalla necessità di verificare se la pubblicazione fosse "conforme" al dispositivo emesso dai magistrati e "non vi fosse un uso illegittimo della parola Allah".
In Malaysia nazione di oltre 28 milioni di abitanti in larga maggioranza musulmani (60%) i cristiani sono la terza confessione religiosa (dietro ai buddisti) con un numero di fedeli superiore ai 26 milioni; la pubblicazione di un dizionario latino-malese vecchio di 400 anni dimostra come sin dall'inizio il termine "Allah" era usato per definire Dio nella Bibbia in lingua locale.

Bennett Calls to Bring PA to Hague Over War Crimes ] [ Economics Minister in manifesto turns the tables on Ramallah's bid for international legitimacy.By Tova Dvorin First Publish: 4/6/2014 Naftali Bennett. Jewish Home Chairman Naftali Bennett published a manifesto on Sunday morning explaining why he believes that the Palestinian Authority (PA)'s application to international organizations for legitimacy will not do much harm to Israel - and according to him is really bound to hurt the PA itself. "Every year we renew a 'festival of threats': if we don't do what the PA wants they will go to the UN they will turn into a country and slam us at the Hague" Bennett wrote. "This is their 'judgement day' weapon. A Defense Minister once gave it this name: the 'political tsunami." "But it's time to change this concept" he declared. "This is not the PA's 'judgement day' weapon. The rifle is empty."
"There is good reason why the Palestinians are not members of the Hague and not members of the UN" he continued. "There is a reason why the gun is almost empty. What should be done about this threat? Understand what it is stop being afraid - and of course act on it."
Bennett noted that threats against Israel at the Hague may look menacing on paper but will probably not change much in reality.
"A lawsuit against us in the Hague will have Israel join the ranks of other distinguished countries brought to court there such as the US and UK and no one is telling London to withdraw from their land over it" he stated. If anything according to Bennett "Israel and other countries should bring the PA to the Hague over war crimes."
Fatah Hamas - It's All the Same. "There are two reasons for this: first - the PA's killing and terror against innocent people" he continued. "The Palestinians deliberately fired thousands of rockets at schools hospitals and kindergartens. Shooting to harm civilians is clearly a war crime." Bennett also shot down possible counter-arguments to this including the claim that the PA and Hamas are utterly unconnected.
"The PA leadership in Ramallah will tell them that it is Hamas who shoots at civilians not them" he said. "But this is like saying that it is [Justice Minister Tzipi Livni's party - ed.] HaTnua that is conducting negotiations with the PA not the State of Israel. "
"Hamas is a political movement operating under the PA umbrella in Gaza" he fired. "[PA Chairman Mahmoud] Abbas transfers funds every month from the PA to Gaza for 'public servants' there." "He believes that Gaza is part of the same 'Palestine' that he asks the UN to unilaterally establish. Therefore he is responsible for Hamas's war crimes."
Incitement Kills. The second accusation Israel should launch against the PA according to Bennett is over its ongoing incitement against Israel. "Every month the PA issues stipends to murders of women and children that Israel released [as part of preconditions to negotiations - ed.] as well as to those who are still in prison" Bennett noted. "They tell murderers: go kill a Jew and instead of receiving compensation now you'll receive compensation later." "This is encouraging terror. This is incitement." Last month the PA allocated another $74 million to the families of terrorist 'mayrtrs' despite suffering from 4.8 billion dollars in debt. The pledge was announced just a few weeks after news surfaced that a man had killed several Jewish Israelis for financial reasons using the stipend money as an incentive to fund his own wedding. The Israeli government only recently released its annual "Palestinian Incitement Index" which showed that incitement against Israel and the Jewish people is continuing on official media channels including - inter alia - by bodies that are very close to the PA Chairman and in educational and religious networks. Such incitement ranges from the glorification of Nazism and the lionization of Adolf Hitler to programs on official PA television featuring heavily-stereotyped Jews as villains (and encouraging violence against them) and various TV and radio shows which literally wipe the Jewish state off the map.
'The Only Fear is Fear Itself' Bennett concluded by noting that the only danger Israel faces by the PA going to the UN is self-inflicted. "Threats of the PA going to the UN are groundless" Bennett stated. "But the fear of it in itself has allowed the PA to continue blackmailing us at a heavy price."
"It's time to stop the cycle of blackmail" he continued. "The only nation to be damaged from the PA's application to the UN will be the PA itself."

a tutte la NAZINI: i satanisti della CIA NSA hanno spiato e continueranno a spiare il mondo.. e noi cosa facciamo contro di loro? ] Former CIA Chief: Pollard Relase Only on Humanitarian Grounds. Michael Hayden: If Pollard is released it should be on humanitarian grounds not in a deal that has Israel freeing terrorists.By Uzi Baruch
First Publish: 4/6/2014 Protest for Jonathan Pollard's release
Hillel Meir. Former CIA and NSA director Michael Hayden said this week that if Jonathan Pollard were to be released it should be on humanitarian grounds and not as part of a deal that would see Israel freeing hundreds of terrorists from its prisons.
Hayden spoke to Newsmax amid reports that the U.S. had offered Israel to free Pollard in exchange for Israel releasing over 400 Arab terrorists and freezing construction in Judea and Samaria so that peace talks with the Palestinian Authority (PA) can continue.
"On so many levels this just doesn't feel right. This is just weird. It looks like it smacks of desperation on the part of the United States and our secretary of state to do anything in order to keep this peace process alive. You know that's a really unsettling fact" he said. "One of the dangers when you get into negotiations with the Russians over Crimea and Ukraine the Iranians over nuclear weapons the Israelis and the Palestinians you fear that your negotiators get so caught up in the negotiations that they'll do anything to keep the talks alive. That's what this seems to be" Hayden added. He did however point to possible humanitarian grounds for Pollard's release. "The man has spent a quarter-century in jail. He had a plea bargain between himself and the prosecutors that the judge threw out. He got a particularly harsh sentence. So if you've got a humanitarian question here look at it in due time as a humanitarian question" said Hayden.
Unlike Hayden former U.S. President Jimmy Carter said Friday that he would support freedom for Pollard if Israel would fully accept the deal. "If the Israelis would agree to accept John Kerry's proposal if Pollard was released I would say yes [to supporting freedom for Pollard]" the former president said according to Politico. He added however "But I would make it an absolute swap and a certain thing not just as a factor." The deal that was proposed by the Americans was met with objection by a string of Israeli politicians. Finance Committee chairman MK Nissan Slomiansky (Jewish Home) expressed disbelief at the deal and said "This cannot be that the Americans call to release terrorists when they hold on their land a prisoner [Pollard] who is neither a murderer nor a terrorist. Releasing murderers breeds more terrorism no sane country would releasing murderers to allow them to murder its citizens again." Housing and Construction Minister Uri Ariel (Jewish Home) slammed the idea of a deal especially in the context of reports that it would necessitate a building freeze in Judea and Samaria. "This is a shameful deal I would recommend to my fellow MKs not to approve this deal" he said. "The Americans themselves do not conduct negotiations with murderers and terrorists and they want us to release such prisoners this is a shame. I'm not just speaking about [President Barack] Obama abusing Pollard; [Pollard] has been there for 30 years." Agriculture Minister Yair Shamir (Yisrael Beytenu) sharply criticized the United States over the idea calling the deal "bribery and emotional blackmail." He wondered why is it that Israel is being asked to pay a price simply for the sake of peace negotiations stressing that the issue of Pollard is a separate one and is not related to releasing murderers. Shamir further declared that he would vote against the deal if it is brought to a vote before the cabinet. On Thursday Abraham Foxman National Director of the Anti-Defamation League (ADL) told MKs with whom he had met that he believed Pollard was still in jail because of anti-Semitism on the part of the Americans. "The only explanation I have is that it borders on anti-Semitism" Foxman stated. "Today I have no rational explanation as to why he is still being held. " Several top U.S. officials including Former Deputy National Security adviser Elliott Abrams US Assistant Secretary of Defense during the Jonathan Pollard affair Lawrence Korb and former CIA chief James Woolsey have also called for Pollard to be released. Former captive Gilad Shalit reiterated those calls in an emotional plea this week.

Netanyahu: Israel Will Respond to PA with 'Unilateral Moves' [ quale accordo con nazi sharia? di una LEGA ARABA senza reciprocità? islamici sono una truffa e non daranno mai garanzie reali guerra è inevitabile Erdogan e Arabia Saudita diffondono il terrorismo nel mondo con USA E UE che hanno tradito Israele! ] Prime Minister warns PA that their torpedoing talks will not go unanswered. By Tova Dvorin. First Publish: 4/6/2014
Prime Minister Binyamin Netanyahu. Prime Minister Binyamin Netanyahu warned Sunday that the Palestinian Authority (PA)'s torpedoing peace talks will not go unnoticed by Israel - and clarified that it is PA Chairman Mahmoud Abbas not Israel who is responsible for jettisoning talks. "Throughout these negotiations we've made tough measures and demonstrated a willingness to continue the difficult moves in the coming months in order to create a framework to end the conflict" Netanyahu stated at his weekly Cabinet meeting. "Just when we were about to agree to the same framework to continue negotiations Abbas was quick to declare that he will not even discuss the recognition of Israel as the national homeland of the Jewish people."
"He did this even though he knows that there will be no agreement without recognition of Israel as the national homeland of the Jewish people which we made ​​clear to the US President and other world leaders" Netanyahu continued. Regarding Ramallah's appeal to international organizations for legitimacy Netanyahu warned that retaliation may be in order. These will only make a peace agreement more distant" he said. "Any unilateral moves they take will be answered by unilateral moves at our end." After a dramatic series of negotiations Israel officially cancelled the fourth release of convicted Arab terrorists on Thursday and issued harsh sanctions on the PA over its unilateral diplomatic moves to apply for 15 UN-linked agencies. In response the PA issued a number of extreme demands against Israel including the release of over 1000 terrorists and a withdrawal to 1949 Armistice lines - essentially demanding concessions on all key issues before negotiations even continue. The PA also continues to blame Israel over talks failing claiming the release was pre-planned and that Israel merely wanted to stall for time. Ramallah has also blamed "settlement building" for the failure.
This is not the first threat levied against the PA for their role in torpedoing talks. Earlier Sunday Economics Minister Naftali Bennett noted that the PA's statehood bid would do more damage to the PA itself than to Israel and urged Israel to take Abbas and Fatah to the Hague over war crimes - including supporting Hamas and inciting more terrorism against Israeli Jews.

NEW SAUDI ARABIA
1 aprile Il politically correct annuncia la fine di destra e sinistra [ perché nella massoneria con il dio Baal Gufo Ja Bull On esiste soltanto la truffa della politica che ha rubato la nostra sovranità costituzionale: alto tradimento! ] Dopo le elezioni amministrative francesi che hanno visto un indicativo incremento dei consensi verso il Fronte Nazionale innumerevoli sono stati i commenti spaventati di vari giornalisti in tutta Europa. Eppure l'avanzamento di questo partito xenofobo e antieuropeista non è stato una sorpresa. In gran parte la crisi economica spiega perché i voti si siano indirizzati a questa forza ma non è questa l'unica ragione dell'impopolarità' crescente dei partiti tradizionali.: http://italian.ruvr.ru/2014_04_01/Il-politically-correct-annuncia-la-fine-di-destra-e-sinistra-6935/


NEW SAUDI ARABIA
Pakistan cristiani condannati a morte per blasfemia.. [ solo perché avevano perso il cellulare e dello stesso si erano impossessati gli islamici.. è in questo modo che la LEGA ARABA conquista il mondo Califfato sharia sotto egida Onu satanisti USA Bildenberg NATO UE anticristi! ] In Pakistan una coppia cristiana è stata condannata a morte per blasfemia. Shafqat Emmanuel e sua moglie Shagufta Kausar sono stati condannati per l'invio di alcuni sms che contenevano commenti sprezzanti contro il profeta Maometto. Secondo l'accusa questi messaggi erano stati inviati dai coniugi a personaggi influenti della provincia islamica del Punjab. Gli avvocati degli imputati hanno affermato che la condanna è stata inflitta senza alcuna prova oggettiva e consistente. Secondo la difesa la sentenza è stata emessa sotto la pressione degli islamici.: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/Pakistan-cristiani-condannati-a-morte-per-blasfemia-8200/


NEW SAUDI ARABIA
Oceano Indiano proseguono le ricerche del "Boeing" scomparso nel nulla [ QUINDI RAPITO DALLA CIA PER DARE IL CIBO SULL'ALTARE DI SATANA AI SUOI SATANISTI! ecco perché nessuno di quelle infelici persone non potrà mai essere trovata! ] ricerche del "Boeing" della compagnia Malaysia Airlines nell'Oceano Indiano si sono nuovamente intensificate; al momento sono coinvolte 11 navi 10 aerei militari e 3 civili.Venerdì 2 navi dotate di sonar per il rilevamento degli oggetti sott'acqua avevano iniziato a cercare la "scatola nera" del velivolo. Nonostante l'estesa operazione internazionale di ricerca del "Boeing" le circostanze della scomparsa dell'aereo rimangono ancora avvolte nel mistero. L'aereo era scomparso l'8 marzo sulla rotta da Kuala Lumpur a Pechino. A bordo si trovavano 239 persone. http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/NellOceano-Indiano-proseguono-le-ricerche-del-Boeing-scomparso-nel-nulla-6006/


NEW SAUDI ARABIA
Oggi la "Giornata della rabbia" [ Francia manifestazioni contro la politica del governo ] Oggi la "Giornata della rabbia". In diverse città della Francia gli attivisti di alcuni gruppi sociali e politici radicali della tendenza conservativa sabato hanno organizzato manifestazioni di protesta sotto lo slogan "Giornata della rabbia" contro la politica del governo. Le proteste di massa hanno avuto luogo a Lille e Tolosa. Vi erano anche gli scontri con la polizia. I manifestanti hanno chiesto le dimissioni del Presidente Francois Hollande e del Premier Manuel Valls hanno anche espresso insoddisfazione della politica dell'UE e della "mancanza di controllo sulla migrazione".
Oggi la "Giornata della rabbia" si terrà a Lione e Parigi.: http://italian.ruvr.ru/2014_04_06/Francia-manifestazioni-contro-la-politica-del-governo-0813/

NEW SAUDI ARABIA
Snowden è intervenuto per difensori dei diritti umani a Chicago. L'ex agente della CIA Edward Snowden che ha passato ai mass media le informazioni sul programma di sorveglianza globale DATAGATE [ E POI ALLA NOSTRA SPIA Jonathan Pollard HANNO DATO L'ERGASTOLO.. ED ADESSO NOI A LORO I SATANISTI MASSONI OBAMA GENDER BUSH 322 KERRY NOI A LORO CHE DOBBIAMO DARE? ] il 5 aprile ha partecipato in regime di videoconferenza al convegno annuale degli attivisti dell'organizzazione dei difensori dei diritti umani Amnesty International. L'incontro in uno degli hotel a Chicago è stato dedicato al problema dell'intervento dell'Intelligence americana nella privacy dei cittadini. Snowden in particolare ha dichiarato che la raccolta della National Security Agency (NSA) i cosiddetti metadati è una invasione nella privacy più dura che l'intercettazione delle chiamate o la lettura delle e-mail. "I metadati permettono di ottenere informazioni precise sulla vita privata di ognuno di noi con chi comunichiamo sulle nostre preferenze politiche" ha detto Snowden.: http://italian.ruvr.ru/2014_04_06/Snowden-e-intervenuto-per-difensori-dei-diritti-umani-a-Chicago-1104/


NEW SAUDI ARABIA
Scienziati russi creano piante con il genoma dei topi [ ma siete proprio sicuri che la natura non ha già trovato piante che lavorano in modo migliore perché hanno un ciclo combinato cioè lavorano in associazione ad altre piante? ] Gli scienziati russi stanno pianificando di creare una nuova sottospecie di piante con il genoma dei topi. La nuova pianta geneticamente modificata è in grado di distruggere il benzopirene un elemento chimico tossico. piante con il genoma dei topi sono in grado di metabolizzare le sostanze tossiche che si producono nelle operazioni di estrazione e perforazione. Al momento il terreno che viene contaminato con il benzopirene viene isolato.
Gli scienziati hanno già scelto i vegetali su cui verrà impiantato il genoma in quanto compatibili con i geni dei roditori: si tratta delle Tephroseris e di diverse piante acquatiche. http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_06/Scienziati-russi-creano-piante-con-il-genoma-dei-topi-2525/


truppe siriane hanno respinto un attacco al confine turco. Venerdì le truppe siriane hanno respinto un attacco da parte di guerriglieri contro le zone confinanti settentrionali della provincia di Latakia. Gli estremisti armati di "Dzhebhat en-Nusra" e "Fronte islamico" penetrati attraverso la Turchia hanno attaccato le postazioni dell'esercito nella zona del blocco del controllo Kasab. Il comando siriano ha fatto alzare gli elicotteri che hanno colpito il nemico dall'aria. In totale sono stati uccisi 17 terroristi e uno dei comandanti di "An-Dzhebhat Nusra": http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_22/Le-truppe-siriane-hanno-respinto-un-attacco-al-confine-turco-6793/


Kevin Lan ha condiviso un post.
NATO cries crocodile tears for Ukraine:
"Never believe anything in politics until it has been officially denied." - Otto von Bismark
I have been pleasantly surprised how quickly that the revelation of NATO itself being a 'destabilizing' force and security threat to all the rest of us has traveled through the Internet ether. This terrible public relations blunder by the NATO crowd primarily revolves around their thinking they can sell the world on the Russians being the 'aggressor' in Ukraine.
They...

Open letter to all nations Rothschild usuraio in tutte le false democrazie massoniche del signoraggio bancario rubato alla Costituzione! Obama Gender Kerry 322 Bush traditori per Owl gods Baal at Bohemian Grove: fer 11-09. Zapatero pedophile Masons cannibals banking scam Seigniorage 666 IMF Gmos Morgellons Aliens Abductions Agenda NWO FED ECB ; Spa motherfuckers Bildenberg U.S. EU NATO UN Amnesty Globalists Salafis Islamists sharia worship imperialism Caliphate Al- Qaeda Satanists League Erdogan Iran Saudi Arabia Sharia criminal Merkel Barroso Herman Van Rompuy vampire and all criminal That nazi they want to kill Israel.. -> scott12ify said: The Father loves the Son and Has Placed everything in His hands ! [ Answer] but if you make yourself the enemies of innocent Christians ? the fuck is with Unius That REi you can save you.. it is written by baby Jesus : " Whoever is ashamed of me I know I be ashamed of him! " However.. Those who want to keep Their sick sick ideology or religion too. this is technically possible it is not an insurmountable problem Because Jesus said: " Whoever is not against me is for me! "
lettera aperta a tutte le Nazioni massoni figli di puttana satanisti Lega Erdogan Iran Saudi Arabia criminali Sharia -- scott12ify said: The Father loves the Son and has placed everything in His hands! [ answer ] ma se voi fate di voi stessi i nemici dei cristiani innocenti? è con il cazzo che Unius REi vi può salvare.. perché è scritto: " chi si vergognerà di me anche io mi vergognerò di lui!".. tuttavia chi si vuole tenere la sua malata religione o ideologia anche. questo è tecnicamente possibile non è un problema insormontabile perché Gesù ha detto: " chi non è contro di me è per me! "

lettera aperta a tutte le Nazioni satanisti Lega Erdogan Iran Saudi Arabia criminali Sharia -- se non togliere il Fondo Monetario Banca Mondiale a rothschild Spa? poi la guerra mondiale nucleare diventerà inevitabile! ma io so come fare!

NEW SAUDI ARABIA

TG 24 Siria. 13 febbraio. [ soltanto i satanisti Lega ARABA USA UE BILDENBERG NATO non ne sanno niete! ] Il popolo turco sa tutto del complotto USA-Erdogan contro Siria. Turchia Piazza Taksim Il popolo turco sa tutto del complotto USA-Erdogan contro la Siria.. i servizi segreti turchi realizzano provocazioni contro la Turchia per avere la scusa di invadere la Siria!

NEW SAUDI ARABIA

TG 24 Siria. 31 marzo. Persino i #samurai #giapponesi sono arrivati a fare la #Jihad in #Siria

NEW SAUDI ARABIA

#Siria sequestro 3300000 pillole keptagon marchio Al-Jazeera ( in caso di guerra il corano permette tutto ed il contrario di tutto fatwa poi arriva la LEGA ARABA dei nazzisti senza libertà di religione e quel territorio diventa la morte del genere umano! )
#Siria L'Autorità hanno sequestrato una tonnellata di pillole keptagon all'interno di un camion trasporto carburanti nella zona orientale della periferia di Sweida.
Le autorità hanno ritrovato 33 sacchi con all'interno 100 buste (mille pillole ciascuno) che portano il marchio di Al-Jazeera per un numero complessivo di pillole pari a 3 milioni trecento mila pillole.

NEW SAUDI ARABIA

[ terroristi assumono la identità di europei i cui cadaveri sono deturpati con acido per impedire la loro rubicazione nello elenco dei cadaveri e poi vengono in Europa con falsa identità a commettere attentati terroristici per imporre il teore della sharia] TG 24 Siria. 3 aprile. FAIDA TRA BANDE: L'ISIL UCCIDE 40 MERCENARI DI AL – NUSRA E "FREE ARMY": 15 CORPI NON IDENTIFICABILI PERCHÉ SONO STATI SCIOLTI NELL'ACIDO...PERCHÉ?... ISIL uccide in imboscate 40 mercenari di al – Nusra e del "Free Army" nella città di Maraka provincia di Hasaka Il portavoce della formazione terroristica denominata "Esercito Libero" ha detto ieri in una dichiarazioni all'agenzia stampa "Anatolia" che circa 60 elementi dei gruppi armati terroristici di ISIL al- Nusra e "Esercito Libero" sono stati uccisi. Questo é il bilancio di due giorni di sparatorie tra bande di criminali mafiosi jihadisti per ilcontrollo del territorio ed hanno avuto luogo nella città di Markada a sud della provincia di Hasaka. Questo portavoce ha aggiunto che l'ISIL ha ucciso circa 40 miliziani di al- Nusra ed "Esercito Libero" durante imboscate ai margini della città di Markada sottolineando che 25 corpi sono stati identificati tramite foto ma di altri 15 non é stato possibile documentarne l'identitá perché i loro corpi sono stati sciolti e deturpati con l'acido dai terroristi dell'ISIL. Tutto ció l'uso dell'acido per devastare i corpi é stato fatto per cancellare le loro identitá che sarebbero quelle di mercenari stranieri dei quali altri terroristi arabi dovrebbero rubare l'identitá per potere rientrare nei paesi di origine dei miliziani defunti senza problema.
La maggior parte dei paesi che si ritroverebbero per le strade dei terroristi tagliagole capaci di sciogliere nell'acido senza problema dei corpi umani sono nazioni europeee e occidentali le stesse che hanno finanziato e armato i gruppi terroristi in Siria: sará un boomerang dagli effetti disastrosi.
http://wp.me/p1P9ia-88S

NEW SAUDI ARABIA

[martirio di un popolo innocente per la avidità imperialistica della Arabia SAUDITA e di Erdogan lo Ottomano che vuole annettersi l'Europa Orientale e la Grecia lui ha detto questo pubblicamente! ] #Siria più di 48 colpi di mortaio su Damasco e le zone periferiche 9 martiri e decine di feriti in attacchi terroristici contro Homs Damasco Hama e Hassaké
http://youtu.be/t5974VPzDgI
=================
#Siria un cittadino ucciso altri feriti nell'attacco terroristico con colpi di mortaio su viale Khuder a #Homs oltre al danno materiale
=============
#Siria6vittime12feriti nell'attacco terroristico con razzi di fabbricazione locale sul mercato Tanak quartiere residenziale Insha'at #Homs
===============
#Siria Esercito avanza in città Mleha sobborgo est #Damasco elimina decina di mercenari maggior parte stranieri tra cui esperto esplosivi
===================
#Siria terroristi sparano colpi di mortaio sui quartieri residenziali Bab Tuma e Kassa'a a #Damasco provocando 1 vittima e 20 feriti civili